544 1 1 0 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: lisetta.gamma

    Per quanto riguarda Julian Assange, certamente si tratta di una pedina della CIA. Alcuni (tra cui lo stesso Daniel Estulin di cui si è parlato prima) sostengono che Assange lavori inconsapevolmente per la CIA, che sia stato messo lì come capro espiatorio e comandato a distanza grazie a una specie di addestramento militare che gli è stato inculcato con la forza da bambino. Pare che il suo patrigno lo abbia introdotto da piccolo in una specie di “setta” di culto creata da una donna australiana di nome Anne Hamilton-Byrne, che è in realtà anch'essa una copertura della CIA. In questa setta vengono attuati processi di controllo mentale tramite l'uso di sostanze stupefacenti, tra cui l'uso di LSD sui bambini che vengono poi chiusi in una stanza buia creando in loro traumi indotti, come il disturbo della personalità multipla.Ora Assange è in carcere perché rischiava di portare allo scoperto gli unici documenti di valore tra quelli sottratti alla CIA, ovvero quelli che dimostravano che il governo della Svezia e il re del Paese hanno permesso per anni che il governo americano spiasse i cittadini svedesi attraverso tecnologie della società Ericsson. Se tutto ciò fosse venuto alla luce, lo scandalo sarebbe stato incredibile e sarebbe caduto il governo svedese e la relativa monarchia.Quindi per evitare questo danno Assange è stato imprigionato con un'accusa fasulla, cioè lo stupro di due ragazze che in realtà hanno accordi anch'esse con la CIA.

    Ma se ci pensiamo, anche queste informazioni arrivano da un libro, quindi da una pubblicazione. Chi ci dice che anche la pubblicazione di questo libro di presunte verità non sia una manovra dei governi?

Ultimi commenti