2 82 0 0 0 7 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: misstwenties

    Per congelare la frutta c'è un metodo secolare :) Un po' come si usava mettere la carne sotto sale, puoi optare per la frutta "sotto zucchero", ma anche immersa nello sciroppo che puoi fare tu facendo sciogliere qualche cucchiaio di zucchero in un pentolino con dell'acqua calda. Il rapporto di base per fare lo sciroppo di zucchero è quello di utilizzare due parti di zucchero per una parte di acqua.

    Prendi una bacinella di vetro-un pirex con coperchio per capirci-e riponi la tua frutta meglio se sbucciata e a pezzettini. Aggiungi qualche cucchiaio di zucchero (o lo sciroppo che avrai precedentemente preparato e lasciato raffreddare) e aspetta che espella i succhi in eccesso. Dopo una mezz'oretta puoi già procedere al congelamento.

    Chiaramente lo zucchero può anche essere lavato via una volta che decongeli la frutta.

  • Risposta a: serennella

    Esistono mille e più modi di depilarsi l'inguine, e di scelta ce n'è per tutti, da quella più semplice e 'pulita' a quella più elaborata e sexy.

    Al di là delle definizioni, che cambiano da paese a paese, la full brazilian o come l'ha chiamata qualcuno la depilazione playboy è quella in cui togli tutti i peli. Nella french wax o brazilian, invece, si lascia soltanto una strisciolina dritta e il resto viene depilato. La full bikini wax prevede la depilazione ai lati e in corrispondenza con la linea del sedere. Poi ovviamente, se sei tanto temeraria, puoi sbizzarrirti con cuori, stelline, triangoli.

  • Risposta a: briciola231

    Ecco tanti buoni motivi per scegliere l'illuminazione a led.

    • Risparmio energetico
    • Massimo risparmio manutenzione
    • Lunga durata (>50.000h)
    • Alta efficienza (100lm/W )
    • Materiale Rohs (assenza di piombo e metalli pesanti)
    • Controllo del fascio luminoso (luce solo dove serve)
    • Dimensioni contenute (struttura innovativa)
    • Luce sicura (assenza di raggi infrarossi e ultravioletti)
    • Facilità di regolazione di intensità (elettronica intelligente)
    • Stabilità colore della luce (tonalità costante nel tempo)
    • Alto Indice di Resa Cromatica (CRI)
    • Riduzione emissione C02

    Fonte: innovaled.it

  • Risposta a: sguglielmo

    La sudorazione dei piedi, seppur lieve, è solitamente caratterizzata da un PH molto acido, dove i batteri responsabili del cattivo odore, possono proliferare a piacimento e procurare un fastidioso e permanente odore cattivo. Questo problema, specie se indossi calzini, calzettoni pesanti e scarpe chiuse, non fa che peggiorare ed è spesso causa di spiacevoli imbarazzi. Innanzitutto, ti consiglierei un lavaggio approfondito tutti i giorni. Una buona pedicure è molto importante. Non dimenticare di ASCIUGARE benissimo i piedi dopo averli bagnati. L'umidità aiuta i batteri a proliferare!! Un'altra soluzione può essere un pediluvio agli oli essenziali (10-15 gocce in acqua tiepida sono più che sufficienti). E' abbastanza facile. Come sempre, asciuga bene i piedi, e indossa sempre dei calzini puliti. piedi puzzolenti  Ti consiglio vivamente di lavare le scarpe (se ne porti di chiuse), di assicurarti di usare calzature traspiranti e di cambiare spesso la soletta all'interno delle tue calzature... Ciao.

  • Risposta a: ballerina888

    Ti do la mia personalissima ricetta. Una volta provata, non riuscirai più a farne a meno. Un accorgimento indispensabile: procurati una cocotte di terracotta o ceramica monoporzione per ogni commensale. Farai un figurone!

    Ricetta per 4 persone:-2 o 3 cipolle bianche (puoi usare anche quelle di tropea, ma quelle bianche rendono meglio al forno)-formaggio gouda o emmental-peperoncino-brodo (io uso quello vegetale)-sale-pepe

    Trita le cipolle e saltale con olio, peperoncino, sale e pepe fino a doratura ultimata. A questo punto, versa metà brodo finché le cipolle non saranno ben "caramellate" e il brodo completamente evaporato. Il processo dura circa 40 min. E' importante che abbiano questo aspetto prima di proseguire.

    Versa l'altra metà del brodo e mescola quando serve fino a ottenere un composto omogeneo - circa 20 min.

    Quando la zuppa è pronta, versala nelle cocotte e disponi una fettina abbondante di emmental o gouda su tutta la sua superficie. Inforna (basta il grill a massima potenza) per 15 minuti et voilà, la tua soupe d'onion è pronta!

  • Risposta a: ballerina888

    La cannella fa bene soprattutto per le sue proprietà antiossidanti. Pensa che una semplice soluzione di acqua e cannella può essere un vero toccasana per tutte le malattie cardiovascolari. E non è finita qui! Da anni si elogiano le sue capacità di abbassare i trigliceridi nel sangue e il colesterolo, combattendo i disturbi causati da ipertensione.

    Contiene: aldeide cinnamica, tannini, canfora ed eugenolo. Da tradizione, viene usata principalmente come antibatterico e antispastico.

  • Risposta a: skylineit

    L'utero in affitto è legale in molti Paesi, mentre in altri viene comunque praticato illegalmente a suon di milioni di euro. Purtroppo è entrato così tanto nell'(immorale - concordo con te) morale comune, che star del calibro di Ricky Martin e Sarah Jessica Parker ne hanno fatto il loro baluardo pro-maternità e a nessuno è sembrato importarne granché... Questo per dire che stranamente la cosa è comunemente ben accetta.

    Certo, dietro il desiderio di un figlio, può celarsi una psicologia complessa e difficilmente decifrabile dall'esterno, però questo non significa che non ci si debba porre un problema morale. Cosa fare quando il bambino sarà grande? Gli si deve raccontare la verità, dirgli che è stato frutto di un forte desiderio ma che è figlio di un'altra donna che di mestiere "partoriva" altri bambini come lui? Paradossalmente il bambino avrebbe decine di fratelli e sorelle...ma di questo nessuno osa parlare.

    Mi viene in mente un caso che, qualche tempo fa, fece discutere l'America (paese come hai detto tu dove la maternità surrogata è da tempo una realtà): se una mamma surrogato interrompe il "contratto" con la famiglia affidataria decidendo, alla nascita dei gemelli, di tenere i bambini, da un punto di vista legale, chi ha ragione?

    E' successo a Scott e Amy Kehoe, futuri genitori dei gemellini partoriti dalla mamma surrogato (che aveva già prestato il suo utero diverse volte), Shelley Baker, che, al momento del parto, decise però di volere i bambini.

  • Risposta a: ponziponzipa

    Ti consiglio di chiamare un esperto per verificare l'entità del danno ma, fino ad allora, puoi arginare il problema munendoti di mascherina, guanti e candeggina. Per ulteriori informazioni, ti rimando alla mia risposta :) Ciao!

    Per la domanda: Muffa in casa.

Ultimi commenti

  • Al momento non ci sono commenti!

    Il Team di GENIO