0 17 7 3 0 1 0 0

Ultime domande

  • Non hai inserito nessuna domanda!

    Il Team di GENIO

Ultime risposte

  • Risposta a: magicalauretta1

    Ammesso dunque che il punto G esista, la smettete di scrivere 'ste scemenze ? 

     
  • Risposta a: piperpatti

    L'atto sessuale è il culmine di un dialogo profondo, profondo, profondissimo tra i due partner che, volendosi bene, fino il fondo al cuore vivono quest'esaltante unione fisica. 

    Non è un mitico trick track che tutti devono fare per essere  a posto. 

    Fa molto più male a lei un partner che non la ama donandole tutto il suo cuore che non la semplice lacerazione di una membranella fibrocutanea. 

    L'atto sessuale è l'estremo punto d'arrivo di una unione. Anche se molti lo fanno è sempre stupido COMINCIARE DALL'AMEN !!!!

  • Risposta a: suvlaki_daxi

    Se giudicate un ministro o un parlamentare da come sta in bikini vi siete bevuti il cervello o siete andati a scuola in un pollaio.

  • Risposta a: iobuonadonna

    Per la semplice ed inesorabile azione della gravità terrestre, a chiunque appartengano, le tette con gli anni si allungano.

    E' ineluttabile per tutti i tessuti lassi, le tette, i lobi delle orecchie e ........ lo scroto.

  • Risposta a: margheritius

    Non esiste una vera andropausa. A differenza che nella donna, nell'uomo non c'è nessun brusco spegnimento della produzione degli ormoni sessuali. La produzione di testosterone come quella di spermatozoi infatti dura per regola praticamente per tutta la vita. 

    Quello che avviene nell'uomo è un disturbo erettile, una diminuzione progressiva dell'efficacia e della durata dell'erezione fino alla sua possibile scomparsa che produce vera impotenza al coito.

    La menopausa nella donna ed i  disturbi erettili nell'uomo non servono a rendere precaria la nostra vita sessuale ma a proteggere l'organismo da stress fisici pesanti come gravidanza e coiti impegnativi non più sopportabili da un organismo non più giovane.

     

  • Risposta a: giocoscialunga

    I discorsi di misure e proporzioni geometriche applicate ad un seno femminile mi lasciano indifferente se non un po' indignato. Ogni seno è bello ed ogni seno è perfetto per l'appeal che riesce a suscitare. E non si può guardare un seno senza considerare quello che c'è dietro: una donna, una persona, normalmente, per default oggetto di desiderio

    Per la domanda: Seno perfetto: qual è?
  • Risposta a: briccones

    Non è l'adenocarcinoma della prostata che può causare l'impotenza ma la recisione dei rami del nervo pudendo nel corso di un intervento di prostatectomia radicale. I rami del nervo che produce l'erezione decorrono lungo la superficie della prostata(capsula) ed in un intervento radicale è comune, asportando la ghiandola intera , che si recidano i nervi. Esiste un intervento nerve sparing che risparmia appunto i nervi durante l'escissione ma mettererebbe  a rischio la radicalità dell'intervento cioè rischia di lasciare preso il decorso del nervo residui di tessuto ghiandolare che può diventare sede e base di partenza di recidive del tumore.

    NON esistono rischi quanto a chirurgia delle lesioni benigne (la comune e famigerata iperplasia nodulare benigna della prostata) e per tutti gli interventi in TURP (transuretral resection of prostate) 

  • Risposta a: briccones

    Non è l'adenocarcinoma della prostata che può causare l'impotenza ma la recisione dei rami del nervo pudendo nel corso di un intervento di prostatectomia radicale. I rami del nervo che produce l'erezione decorrono lungo la superficie della prostata(capsula) ed in un intervento radicale è comune, asportando la ghiandola intera , che si recidano i nervi. Esiste un intervento nerve sparing che risparmia appunto i nervi durante l'escissione ma mettererebbe  a rischio la radicalità dell'intervento cioè rischia di lasciare preso il decorso del nervo residui di tessuto ghiandolare che può diventare sede e base di partenza di recidive del tumore.

    NON esistono rischi quanto a chirurgia delle lesioni benigne (la comune e famigerata iperplasia nodulare benigna della prostata) e per tutti gli interventi in TURP (transuretral resection of prostate) 

Ultimi commenti