5 23 1 0 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: dextermorg

    Nessuno ha ancora parlato del terremoto di Haiti dello scorso gennaio 2010. Non fu tanto un problema di magnitudo ("solo" 7.0) ma il Paese fu messo in ginocchio con un totale di circa 300 mila morti stimati, 300 mila feriti e oltre 1 milione di sfollati.

  • Risposta a: wizardofozzy

    I sopravvissuti dell'11 settembre, compresi i vigili del fuoco che per primi si recarono sul posto confermano tutti una versione non ufficiale dei fatti che in questi anni è stata insabbiata da tutti i governi occidentali, non solo quello americano: una serie di "esplosioni secondarie" (questo il video della testimonianza di due vigili del fuoco), ACCADUTE DOPO L'IMPATTO DELL'AEREO, furono la causa dell’implosione della lobby del World Trade Center...

    Vigile del fuoco: "C’è stata un’esplosione, la terza esplosione, la lobby ci è crollata addosso" 

    Reporter: "Si è trattato di un’esplosione secondaria?"

    Vigile del fuoco: "Sì, è stata senza dubbio un’esplosione secondaria"

  • Risposta a: idefixy

    Io mi ricordo la Ferilli :) Molto diversa, tutta riccia con sopracciglia foltissime.

  • Risposta a: dextermorg

    Le lenzuola vanno cambiate al massimo una volta ogni 2 settimane nei mesi più freschi, mentre in estate è meglio optare per un cambio settimanale. Non c'è bisogno di lavare troppo spesso il coprimaterasso, se lo usi, ma ti consiglio di non far passare mai i 2 mesi tra un lavaggio e un altro.Altro consiglio importante: prima di rifare il letto, fai areare la stanza per almeno 15 minuti e se vai via di casa per un periodo di tempo medio-lungo disfati delle lenzuola e lascia "respirare" il materasso (non dimenticarti di girarlo spesso in entrambi i versi). In questo modo lo manterrai fresco e intatto nel tempo.

    Per la domanda: Come rifare il letto?
  • Risposta a: senorafrog

    E' proprio come hai detto tu. I turchi c'entrano eccome :) ma non perché fumano di più (magari era così solo un tempo). Il motivo è che un sultano di nome Murad IV (مراد رابع, Murād-i rābi‘) vissuto tra il 1612 e il 1640 era solito usare la forza sul suo popolo e imponeva la pena della decapitazione a chiunque avesse il vizio di fumare.

    Nonostante Murad fosse a dir poco severo come sultano, è curioso notare che morì ad appena 27 anni per una cirrosi epatica... Forse qualche vizietto dopotutto ce l'aveva anche lui.

  • Risposta a: patatraccolo

    Ciao, ti do la mia ricetta fusion per eccellenza a base di gamberi... Provala, vedrai che figurone!

    Organizzati solo per tempo, perché i gamberi dovranno marinare in questa salsetta che ora vado a descriverti per almeno un paio d'ore.

    Prendi una ciotola capiente, versaci dell'olio extravergine d'oliva, del vino bianco o rosé, qualche spicchio d'aglio tritato (anche con il coltello va bene), tre/quattro foglie d'alloro, sale e pepe e qualche goccia di salsa di soia. Attenzione alla salatura. Assaggia il tutto con un cucchiaino prima di immergervi i gamberi, altrimenti rovinerà il sapore dei tuoi spiedini.

    Nel frattempo, pulisci i gamberi, togliendo il filettino nero e il carapace. Mettili a marinare nella salsetta e riponi in frigorifero per un paio d'ore.

    Prendi degli spiedini belli lunghi e spessi e distribuisci 4-5 gamberi, a seconda della grandezza, per spiedino. Puoi cuocere sulla piastra o in padella con un po' di olio. Poi cospargili di semi di sesamo e servi in un piatto con salsa di soia a parte.

  • Risposta a: panem.circenses

    Secondo me il punto non è solo "osservare l'etichetta" e scegliere l'acqua minerale più sana, ma capire il rapporto che c'è tra le Università che conducono gli studi medici sulla qualità dell'acqua e l'acqua minerale stessa... Siamo proprio sicuri che gli studi chimici su un determinato tipo di acqua siano così disinteressati? Certo è che secondo molti esperti, l'acqua delle fontane è ancora quella più sana, se parliamo di effetti benefici sull'organismo.

    Ed è indubbio che, specie in Italia, dietro alle acque minerali c'è un business bello e buono, dato che annualmente cresce del 7% (fonte WWF).

    Insomma, se non vuoi alimentare questo business, puoi anche optare per un depuratore. Spenderai intorno ai 1000 euro al massimo per installarlo, ma i vantaggi sono senz'altro moltissimi. Ti rimando a questo post sulle caratteristiche delle acque minerali, in cui si afferma, in sostanza, che "per la salute non esistono differenze sostanziali fra le acque minerali commerciali." Se è così, non c'è etichetta che tenga, non credi?

    Per la domanda: Scegliere l'acqua minerale
  • Risposta a: shark-cullen

    Non c'è dubbio!! Twilight!

Ultimi commenti