18 42 0 0 0 8 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: sperobene11

    Meno drastica è una dieta che fa assumere circa 1200 calorie per 7 giorni, con un regime alimentare quindi più equilibrato senza ilr icorso a pillole miracolose. Mangiare più frutta e verdura, fare un tanto esercizio. Camminare almeno 20 minuti tre volte a settimana. In questo modo si può modellare la figura prima di indossare l'abito da sposa. Ecco un esempio di dieta prematrimoniale:

     

    Dieta prematrimoniale: colazione - 150g latte magro - 54 calorie - 20 g corn flakes - 73 calorie - Caffè

    Dieta prematrimoniale: pranzo  - 200g coniglio arrosto magro - 204 calorie - 250g patate arrosto (10 g olio) - 302 calorie - 150g pere - 61 calorie

    Dieta prematrimoniale: cena - Insalata di 150 g di polpo con 150g gamberetti, 100g patate e rucola - 277 calorie - 10g olio  - 90 calorie - 30g pane integrale  - 73 calorie - 100 g di ananas -  41 calorie Fonte: nozze-matrimonio.it

  • Risposta a: spazzo_lino

    Le zeppole di san giuseppe!!INGREDIENTI PER 4 PERSONE260 g di farina bianca, 50 g di burro, 50 g di zucchero,poco lievito in bustina, 1 bustina di zucchero vanigliato, 12 ciliegie sciroppate, olio per friggere, 1 uovo e sale.Per la crema pasticciera2,5 dl di latte, 3 tuorli, 60 g di zucchero, 20 g di farina bianca, 1 pezzetto di scorza di limone, 1 pezzetto di vaniglia.

     

    Preparazione della crema pasticciera: fate bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Mettete in una terrina i tuorli d'uovo e lavorateli conlo zucchero fino a ottenere una crema spumosa; unite la farina e continuate a lavorare con una spatola di legno. Togliete la vaniglia e la scorza dal latte e aggiungetelo, poco per volta, al composto, continuando a mescolare. Versate la miscela ottenuta in un tegame a fondo concavo e fate cuocere a fiamma bassa, continuando a mescolare senza far bollire. Travasate la crema in una terrina e lasciatela intiepidire, mescolando ripetutamente.

     

    Preparazione delle zeppole: mettete 250 g di farina a fontana sul piano di lavoro, unitevi nel centro il lievito, l'uovo, lo zucchero, il burro a tocchetti e pochissimo sale. Impastate gli ingredienti energicamente fino a ottene-re un composto liscio e omogeneo; formate tante palline e lasciatele riposare su una spianatoia cosparsa di farina. Scaldate l'olio in una padella e friggetevi le zeppole, poche per volta, facendole gonfiare e colorire uniformemente. Sgocciolatele e mettetele su carta assorbente da cucina. Disponetele sul piatto da portata, guarnitele con la crema pasticciera e le ciliegie, quindi servitele calde

    Per farle al forno cuocete l'impasto ottenuto a 180° per 15-20 minuti.

  • Risposta a: vago_giro

    La legge sul registro entrerà in vigore nel 2013

    La Food and Drug Administration già dal 2004 preparava l'introduzione di questa misura, con un documento intitolato Class II Special Guidance Document : Implantable Radiofrequency Transponder System for Patient identification and Health information.

    Uno degli aspetti inquietanti è che il  Ministro della Salute e dei Servizi Sociali,  metterà in opera il registro in virtù dell’articolo 519 (g) della Legge Federale sul cibo, i farmaci e i prodotti cosmetici come da aggiunta nel paragrafo, non più tardi di 36 mesi dalla promulgazione della presente Legge, senza preoccuparsi se le regolamentazioni definitive per stabilire e utilizzare il Registro siano state promulgate o meno in quella data. FONTE: Italiaparallela

     

     

  • Risposta a: oliodimirto

    Ammorbidita la tassa sul lusso e la copertura del mancato gettito sara' garantita da un aumento dell'accisa sul tabacco da fumo. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. Si dispone una riduzione progressiva dell'addizionale erariale della tassa automobilistica al 60, al 30 e al 15% dopo rispettivamente 5, 10 e 15 anni prevedendo altresi' che l'addizionale non e' piu' dovuta decorsi 20 anni.

    Elisabett E' noto che oltre ai vip anche i politici hanno barche e macchine di lusso...

    La Canalis non potendosi permettere un suo Yacht viaggia su quello di Roberto Cavalli: Baglietto RC, 41 metri di lunghezza con tanto di interni animalier e colorazione blu che varia tonalità al variare della luce. Realizzato in alluminio, lo yacht - spinto da 2 motori MTU da 3.775 Hp ciascuno – raggiunge i 37 nodi di velocità.

    Cristiano Ronaldo non avendone uno suo si è fatto una vacanza su uno yacht dal valore di 45milioni di dollari a settimana tra la Corsica e la Sardegna.

    Un caso a parte è lo yacht di Giorgio Armani il Maìn (chiamato così in onore di sua madre Maria). 65 metri dal particolare colore verde militare che va a sostituire il “vecchio” Mariù di 51 metri. I lavori sono durati tre anni: 6 cabine per gli ospiti, una cabina armatoriale e 8 cabine per l’equipaggio. Spinto da 2 Caterpillar da 2482 Hp ciascuno raggiunge una velocità massima di 17 nodi. Il costo è stato 40 milioni di euro, senza considerare il suo mantenimento.

    Il superyacht Force Blue di Flavio Briatore, sequestrato l'anno scorso e ora fermo nel porto di Genova, a seguito di una indagine della Guardia di Finanza su presunti illeciti nella gestione, è lungo circa 70 metri. Dotato di centro benessere, palestra, sauna, cinema, due Jacuzzi veniva affittato dall’imprenditore per “soli” 245 mila euro a settimana.

  • Risposta a: piperpatti

    La prima volta che si ha un rapporto sessuale è possibile provare un po' di dolore ma non sempre è per la verginità in sé. A volte può dipendere dalla nostra ansia o dal fatto che non ci sentiamo sicure o rilassate. In ogni caso, durante il primo rapporto sessuale può verificarsi la rottura dell'imene, una membrana sottile che circonda l'apertura della vagina, evento che può provocare un po' di dolore e in alcuni casi la perdita di sangue.

    Inoltre il dolore può avere diverse cause: irrigidimento dei muscoli vaginali per tensione o ansia nella donna

    Oppure perché la penetrazione avviene in un momento in cui l’apparato genitale femminile non è ancora lubrificato bene (bruciore sia al maschio che alla femmina).

    La soluzione è essere più tranquilli e rilassati possibili durante i rapporti. Scegliere dunque il luogo e la posizione più confortevole e non andare di fretta.

    E' importante anche l'intimità con il partner e sentire vero desiderio dell'altro.

  • Risposta a: oliodimirto

    Pensa che dietro il codice dei coloranti usati per tingere di rosso bevande e caramelle si nasconde la coccinella.

    Nelle patatine fritte del Mc Donald’s tra gli aromi ci sono prodotti di origine animale (aromi di carne);Il sodium tallowate (presente in tanti saponi), è grasso animale saponificato per riciclare gli scarti di macelleria.

    Fonte: Dissapore.com

     

     

  • Risposta a: spazzo_lino

    Ghedini sa bene che la Arner è una delle banche che gestisce il patrimonio del Presidente del Consiglio. Silvio Berlusconi è infatti il possessore del conto numero 1. Oltre al premier gestisce il denaro di amici, familiari e soci del premier: la famiglia Previti, Ennio Doris (fondatore di Mediolanum), il fedelissimo Salvatore Sciascia (già parlamentare forzista e condannato per le tangenti alla Guardia di Finanza). Non è finita. Alcune holding della Fininvest, direttamente controllate dai figli di Berlusconi, conservano parte dei loro capitali nella Arner.

    Flat Point (la società attraverso cui Berlusconi ha costruito ad Antigua) ha un capitale interamente controllato dauna società di Curacao (nelle Antille Olandesi). L’amministratore della Flat Point è Giuseppe Cappanera, mentre i fiduciari delle holding sono Carlo Postizzi, Giuseppe Poggioli e Flavio De Paulis. I primi sono rispettivamente un avvocato e un fiduciario che si muovono tra la Svizzera e l’Italia, mentre il terzo è un dipendente di Banca Arner. Di chi facciano gli interessi è un mistero, ma il coinvolgimento della banca elvetica, già commissariata e al centro di un inchiesta per riciclaggio delle procure di Milano e Palermo, getta qualche spiraglio di luce almeno su chi abbia convogliato del gran denaro verso la Flat Point. Dal bilancio 2005 della società, emerge che Banca Arner ha finanziato per 6 milioni di dollari caraibici (circa 1,6 milioni di euro al cambio attuale) l’operazione sulla costa di Nonsuch Bay (dove sono le ville), ma il principale sponsor è il premier Silvio Berlusconi. Dai conti personali di Berlusconi accesi presso Banca Intesa e Monte dei Paschi di Siena sono partiti ingenti bonifici verso un conto di Flat Point aperto proprio presso la sede milanese di Banca Arner, la quale a sua volta ha girato gli stessi corrispettivi alla sede di Lugano. Oltre 1,7 milioni nel 2005, altri 300mila nel 2006, ma è nel 2007, l’anno in cui avviene il passaggio di proprietà del terreno di Nonsuch Bay che i movimenti di denaro salgono alle stelle. In tutto oltre 13 milioni di euro: a ridosso del 20 settembre, la data dell’atto del Land register, esattamente il 10 di quel mese, passano da Milano a Lugano 1,7 milioni di euro e un mese dopo altri 3,6 milioni. Nel 2008 ancora più di 6 milioni prendono il volo per la Svizzera. Un mare di soldi che si muovono, però, senza una corrispondenza tra le somme scritte nei contratti ufficiali depositati dalla Flat Point in banca e i bonifici. Gli importi appaiono molto elevati rispetto a quanto vi è di ufficiale. Nel bilancio della Flat Point i 29 acri di terreno su cui sorge lo sviluppo immobiliare sono stati iscritti per un valore di 2,7 milioni di dollari caraibici (poco più di 700mila euro), così come attestato dalla perizia del 2004 di Oliver F. G. Davis, un esperto immobiliare. Molto meno di quanto versato dai conti del premier. Berlusconi da solo muove oltre 20 milioni di euro e dai registri risulta aver acquistato solo 4 acri di terreno. Rimane ambiguo anche il motivo per cui l’istituto elvetico abbia fatto passare quei soldi da Milano a Lugano senza bollare come sospetto il traffico di valuta. La normativa antiriciclaggio di Banca di Italia impone di segnalare i movimenti di denaro verso l’estero, soprattutto verso i Paesi offshore come la Svizzera, ma Banca Arner non se ne è mai curata. Di certo, però, ad Antigua i soldi in qualche modo devono essere arrivati, visto che le ville ci sono.

    Fonte: blogdellalibertà

  • Risposta a: spegnila

    La dieta della banana può essere efficace per perdere qualche chilo se seguita con regolarità ed equilibrio nell'alimentazione.Le banane sono una fonte preziosa di vitamine A, B1, B2, B6, C e PP, in grado si mantenere elastica la pelle, stimolare le difese immunitarie e favorire il metabolismo delle proteine. Aiutano a regolarizzare l'attività intestinale e sono una preziose fonte di energia.

    Mangiando una banana al mattino assieme a una colazione ipocalorica (yogurt, cereali), mangiando una banana a pranzo assieme a un pasto leggero a base di verdure, proteine e pochi carboidrati, infine cenando con proteine e verdure, ed escludendo zuccheri derivanti da dolciumi soprattutto nella seconda parte della giornata, un dimagrimento fino a 3 kg in un mese è possibile.

Ultimi commenti

  • Al momento non ci sono commenti!

    Il Team di GENIO