0 1 0 0 0 0 0 0

Ultime domande

  • Non hai inserito nessuna domanda!

    Il Team di GENIO

Ultime risposte

  • Risposta a: mira6mera

    Andiamo,  cerchiamo di non scherzare, i proclami fatti nelle campagne politiche sono le calamite per attrarre solo voti per mantenere o conquistare una poltrona=potere=denaro (personale).

    Io sono "diversamente giovane" ed ho vissuto in prima persona l'ubriacatura del passaggio all'euro e di come ci è stata propinata, però ora che ci siamo accorti della fregatura vorremmo uscire. Facile a dirsi, ma come la mettiamo poi con i costi dell'energia? Di pendiamo circa l'80% dal petrolio e derivati, i quali poi quanto ci costerebbero?   Quindi  energia elettrica, gas , trasporti e la conseguente lunga catena di prodotti e servizi aumenterebbero in funzione del valore della nuova Lira. Il valore della nuova lira rispetto alle altre valute verrebbe stabilito dai mercati finanziari, e dalle banche, e si può  ben immaginare come ci sguazzerebbero. Cerchiamo di ricordare il ruolo che hanno avuto la finanza e le banche nella crisi che stiamo pagando; loro sono state "salvate " dalla politica.   Il discorso che con la lira il nostro tenore di vita si era migliore è una verità sacrosanta,  ora siamo nelle condizioni che dobbiamo obbligatoriamente e velocemente recuperare le posizioni perdute, ma non uscendo dall'euro bensì combattendo chi  ha causato questa situazione che per la maggioranza è diventata umanamente insostenibile. Questa  "guerra" può essere combattuta e vinta  solo dai nostri politici;   politici NUOVI che dovranno legiferare per combattere il malcostume che stà  soffocando il nostro paese, servono leggi con un altissimo livello di deterrenza; negli USA una evasione di 1.000 dollari si sconta una pena di 15 (quindici) anni ingraziabili in un penitenziario federale. Si provi a pensare se i dipendenti pubblici di ogni ordine e grado in caso di reato amministrativo tipo corruzione, concussione ecc. perdessero immediatamente il lavoro , i diritti civili e confisca dei beni con che velocità dimunuirebbe la spesa pubblica. Naturalmente dovranno essere costruite delle carceri (nuovi posti di lavoro) ecc. e riorganizzare la macchina amministrativa.

    Non voglio fare un comizio perchè fortunatamente non è il mio lavoro , ma penso che dobbiamo senza alcuna esclusione di colpi combattere le brutte "abitudini" di molti italiani suffragate da leggi spesso vergognose che garantiscono impunità .

    In definitiva uscire dall'euro sarebbe come togliere l'ossigeno ad un ammalato grave; piuttosto il diritto ad una vita dignitosa è innegabile ed il malato grave deve lottare con delle cure pesanti che dei bravi dottori dovranno trovare.

Ultimi commenti

  • Al momento non ci sono commenti!

    Il Team di GENIO