0 11 10 0 0 0 0 0

Ultime domande

  • Non hai inserito nessuna domanda!

    Il Team di GENIO

Ultime risposte

  • Risposta a: roomford

    Come risparmiare sulle bollette ormai sembra che tutto sia stato detto e ovunque leggi alla fine sembra che i consigli siano rimasti sempre e solo gli stessi. E invece no: io ne ho qualcun altro, concreto.

    Qualcuno lo puoi usare solo nella stagione calda, qualche altro sempre. Cominciamo.

     

    Stagione calda:

     

    Quando usi il bidet, o la doccia o lavi la testa nel lavandino, sicuramente avrai bisogno dell’acqua calda. Però nessuno ti impedisce di usare subito l’acqua anche prima che l’acqua scaldi. Ad esempio, quando fai la doccia, inizierai a bagnare la testa regolando il rubinetto alla temperatura che ti serve, ma siccome l’acqua nelle tubature avrà una temperatura accettabile, perché non usarla subito, prima che arrivi quella calda?

     

    Stagione fredda:

     

    Non potrai, ad esempio, iniziare a bagnare la testa con l’acqua fredda come detto sopra e dunque non potrai evitare che l’acqua dovrà scorrere prima che potrai usarla. In questo caso, per risparmiare dovrai cercare di concentrare gli utilizzi che richiederanno l’uso di acqua calda. Ad esempio, se avrai bisogno di lavare la testa, ma avrai anche bisogno di usare l’acqua calda per il bidet e magari ti servirà anche l’acqua calda per pulire il rasoio elettrico, allora prima preparerai il rasoio (pulendolo con lo spazzolino a seconda di come occorre), poi inizi con il bidet, poi sciacqui il rasoio con l’acqua calda e infine lavi la testa ancora con l’acqua calda. Tra le fasi citate non avrai bisogno di far scaldare nuovamente l’acqua da 10 a 40 gradi, ma magari la troverai a 25 gradi dopo averla usata in precedenza. In questo modo risparmierai molta acqua, luce e/o gas.

     

    Frigorifero:

     

    A parte i soliti consigli che leggerai ovunque, ce n’è uno che nessuno ti dirà mai: premesso che il frigorifero è l’unico utilizzatore (a parte il condizionatore) che potrebbe aumentare esageratamente il suo consumo a causa di un guasto o normale invecchiamento. Cioè potrebbe perdere il gas refrigerante e ti accorgerai di questo problema solo dalla bolletta. Quindi è buona cosa ogni ultimo giorno del mese fare una foto al tuo contatore e calcolare qual è il tuo consumo giornaliero o mensile. Se rilevi un consistente aumento nei tuoi consumi, ma le tue abitudini sono rimaste le stesse, puoi scommetterci che il tuo frigo ha perso il gas refrigerante e se non ti sbrighi a sistemarlo, Putin ti ringrazierà.

     

     

  • Risposta a: apneo

    Io con tutti i problemi che ho, ogni tanto butto i miei soldi per comprare libri o altri strumenti utili alla mia istruzione, come PC o Smartphone, per esempio.

  • Risposta a: massimics

    Se una donna, una persona, non è neanche libera di camminare per strada senza che qualcuno si senta in diritto di toccarle il sedere, contro la sua volontà, certo che è una volenza e come tale va trattata e sanzionata.

  • Risposta a: crispyarte

    Chiediamoci invece perché non si è vaccinata l'altra parte minoritaria. Il motivo è semplice: ci sono potenze straniere che hanno interesse a demolire altri stati o organizzazioni di stati come per esempio l'Europa e più in generale l'Occidente. Non riuscendo a farlo con altri mezzi, usano l'arma della propaganda e della disinformazione. Chi non si vaccina contro il Covid danneggia se stesso e la società in cui vive. A costoro sono state suggerite anche le motivazioni da addurre a sostegno, che sono praticamente uno standard formato dalle stesse "idee" e dagli stessi termini. In pratica queste persone non ragionano più con la loro testa, ma "ragionano" con idee che altri hanno messo loro in testa. Del resto non ci vuole molto a manipolare delle masse di persone ed esistono molte tecniche sfruttate non solo dalla propaganda poitica, ma anche, per fare un esempio, dal marketing. Nel caso delle teorie complottiste (dalle qual nascono i movimenti no-vax), la frase di attacco è: "la verità che vi stanno nascondendo"; per il marketing sono: "articolo venduto", "l'offerta scade tra n giorni"; "solo 100 esemplari rimasti", ecc ecc.

  • Risposta a: anon1ma

    Se ti sei stancato/a del "Dio vaccino", puoi sempre prenderti il Covid e toglierti dalle scatole.

  • Risposta a: apneo

    Non lo si può capire. Aprendo il link proposto, probabilmente si abilita un virus cosiddetto "trojan" che è un piccolo software (denominato "client") che gira nella macchina colpita e che interagisce con il software di tipo "server" che risiede in una macchina alla quale fa riferimento il link stesso (quello che nel messaggio tipicamente è colorato in azzurro). Di solito questo piccolo software serve da veicolo per scaricare software più complessi destinati a carpire password o installare dei programmi di tipo "ransomware" che criptano i dati della tua macchina e poi ti chiedono un riscatto (di solito in bitcoin) per decriptare i tuoi dati e permetterti di continuare a usarli; ma nessuno sa se poi effettivamente riavrai i tuoi dati.

    Quindi, nel dubbio, mai cliccare su quei link se non hai la sicurezza che stavi aspettando quel SMS. 

  • Risposta a: totinho957

    Beh, io ci sono, anche se con un nickname leggermente modificato (uno zero il più). Ora mi aspetto che si faccia vivo qualche altro. Qui ci abbiamo passato un pezzo della nostra vita e voglio bene a tutti/e voi. Sono perfino riuscito (felicemente) a fare pace con dune-buggi, nonostante alcune nostre diversità di vedute.

  • Risposta a: quattro_12ehi

    Beh, lo sanno tutti: i microchip.

Ultimi commenti

  • Commento a: caprica_six

    Una grande, nel tuo caso!

  • Commento a: caprica_six

    La metto in pratica subito! Sei un grande!

  • Commento a: etrusco1900

    Ma che sciocchezza! Intanto ti dovrebbero rubare la carta bancomat più il cellulare. Un cellulare, poi, le persone sane di mente lo proteggono con un PIN che dopo 3 tentativi richiede il PUK (10 cifre). E devono sapere che il mio PIN è sulla rubrica del telefono. Poi, nella rubrica ci sono almeno una cinquantina di numeri, un numero di telefono tipicamente ha 10 cifre e il PIN della carta bancomat ha 5 cifre; quali sono le cifre da prendere in considerazione? Sono alla fine del numero, all'inizio, o dopo 2-3 cifre? E allo sportello bancomat si hanno solo 3 tentativi a disposizione. Infine, chiunque di fronte al furto della carta bancomat chiama il numero verde per farla bloccare immediatamente.

  • Commento a: pippo00014

    Ho scritto qui per errore: era una risposta al commento di null, più sotto.

  • Commento a: tortellino4

    Se ti sei stancato/a del "Dio vaccino", puoi sempre prenderti il Covid e toglierti dalle scatole.

  • Commento a: quattro_12ehi

    Condivido parola per parola!

  • Commento a: dune-buggi

    Negli anni successivi alla mia domanda ho dato ascolto al consiglio di max.pain (vedi risposta più sotto). Quindi ho ridotto la quantità e la frequenza di quella soluzione. Direi che il metodo funzionava, ma non volevo rischiare di danneggiare lo smalto. Il mio problema era che avevo denti forti, ma gengive che si infiammavano facilmente con conseguenti mal di gola e influenze. Alla fine, negli anni a seguire, ho ottenuto lo stesso effetto lavando i denti con maggiore frequenza e usando il filo interdentale. In anni più recenti, anche a causa di qualche problemino cardiaco, faccio il vaccino anti influenza, con evidenti risultati positivi.

    Per la risposta alla domanda: Metodo della nonna
  • Commento a: pippo00014

    1) Prima di parlare, vieni a Roma, possibilmente abitarci almeno qualche anno. 2) Che la contrarietà ai termovalorizzatori appartenesse alla regione è un balla: l'amministrazione grillina aveva la possibilità di smentirla in circa mezz'ora. 3) Che i cinghiali siano in tutte le città è un'altra balla: nella mia zona, per esempio, non si è mai visto un solo cinghiale perché s fa la raccolta differenziata che consiste, solo, nell'aver spostato i secchioni dalle strade all'interno dei cortili delle abitazione, come successo da me. Quindi, pur abitando io molto vicino alla pineta di Castelfusano, quindi in una zona ad altissimo rischio, non ci sono cinghiali perché non possono raggiungere il loro nutrimento. Quindi hai chiaramente raccontato una balla. 4) I monopattini (e le bici) sono una chiara ed evidente battaglia dei grillini. 5) Se non sei mai venuto/a a Roma per vedere lo stato delle strade e marciapiedi, non è colpa mia. 6) Per quanto riguarda il trasporto pubblico, ti dico che a Roma tu non ci sei mai stato/a in vita tua. Nonostante i grillini, a Roma in vita tua almeno una volta dovresti venirci.