38 57 1 0 0 5 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: pibolo

     
    Il tuo collega non ti sta prendendo in giro: la tripofobia esiste e pare sia anche diffusa, anche se non esistono statistiche precisa.
     
    Una persona tripofobica prova disagio e disgusto (fino ad arrivare allo svenimento nei casi più gravi) davanti a un oggetto o una parete che presenta dei buchi più o meno profondi, sopratutto se sono vicini. 
     
    Quindi gli/le fanno orrore la arnie delle api, i mattoni forati, le spugne (come nel tuo caso), l'emmenthal, il fiore di loto, le pareti decorative con motivi geometrici, i mazzi di cannucce... ci sono decine di esempi!
     
    Non sia sa bene da cosa derivi questo tipo di reazione, potrebbe avere come origine il fatto che animali e insetti pericolosi sbucavano da nascondigli e buchi nel terreno, o dalle macchie che hanno alcune piante e animali velenosi come alcuni ragni e serpenti, il polpo dagli anelli blu, lo scorpione giallo e così via.
     
    Si pensa anche che questa fobia possa essere collegata alla paura della malattie come morbillo, rosolia ecc che presentano macchie sulla pelle 
     
     
     
  • Risposta a: vincenzofurneri

    se intendi inserire la tua azienda nelle pagine gialle online ti consiglio di vedere a questa pagina

     

    oppure prova a contattare gli esperti indicati a questa pagina che ti sapranno dare la soluzione migliore per te ela tua azienda 

  • Risposta a: massimics

    Ebbene si, Sanremo appassiona un po' tutti! Hai fatto la tua squadra al FantaSanremo ??
     
    ma in ogni caso se vuoi votare da case ecco come fare: 
     
    • Si può iniziare a votare dalla terza serata (giovedì 9 febbraio 2023). 
    • Si può votare inviando il codice a 2 cifre abbinato a ciascun artista che verrà comunicato durante la trasmissione in tv. 
    • Il codice può essere inviato tramite SMS o digitandolo sulla tastiera (chiamando da telefono fisso).
      • 894 001 da telefono fisso
      • 475 475 1 da mobile
     
    Da telefono fisso può votare chi è abbonato a Tim, Wind Tre, A2A Smart City, Convergenze, Tiscali, Uno Communications, Brennercom, Irideos e Sky Wifi. Vietato votare chiamando da telefoni pubblici, cellulari, o dall’Estero.
    Da mobile, invece, possono inviare un SMS i possessori di smartphone abbonati a Tim, Vodafone, Wind Tre, Poste Mobile, Coop Italia, Iliad e ho-mobile.
     
    Quanto costa votare a Sanremo 2023?
    • Il costo del televoto tramite chiamata telefonica è di 0,51 euro Iva inclusa. 
    • Il costo di un SMS è di 0,50 euro per gli utenti Tim, Poste Mobile, CoopVoce e iliad, e 0,51 euro per gli utenti Vodafone, ho-mobile e Wind Tre.

     

    ATTENZIONE! Il regolamento prevede un massimo di 5 voti per ogni sessione di voto. Possono votare solo i maggiorenni e si pagano solo i voti validi. 

     

  • Risposta a: stranoblasti

    assolutamente non ti devi fidare!! E' un messaggio fasullo che cerca di farti andare su  un sito che fingedi essere di libero e poi ti chiede l'account e la password, e così poi ti frega l'accesso!!

     

    E' una tecnica che si chiama smishing e purtroppo questi sciacalli stanno sfruttando il down di libero e virgilio per portare avanti le loro truffe!

     

    Questo articolo è chiarissimo, leggi qui se hai ancora dei dubbi

     

    purtroppo e' lo stesso sistema che viene usato anche per le truffe alle banche, all'inps... questi delinquenti hanno una fantasia infinita 

     

     

     

     

     

  • Risposta a: null

    io ho scritto all'assistenza tecnica: vai andare a questa pagina  e clicca il bottone "contattaci" che vedi in fondo, per chiedere aiuto all'assistenza tecnica, ti sapranno rispondere

    Per la domanda: funzionalità email
  • Risposta a: danilez1

    io ho scritto all'assistenza tecnica: vai andare a questa pagina  e clicca il bottone "contattaci" che vedi in fondo, per chiedere aiuto all'assistenza tecnica, ti sapranno rispondere
  • Risposta a: pablo.m

    non so aiutarti direttamente, ma ti consiglio di andare a questa pagina e cliccare il bottone "contattaci" che vedi in fondo, per chiedere aiuto all'assistenza tecnica, sono molto gentili e bravi
     
     
  • Risposta a: retorpcogf

     
    no, non e' vero!
     
    l'acqua dei ceci o dei fagioli in scatole (o anche delle lenticchie) e' semplicemente l'acqua in cui sono stati cotti e a seguire confezionati: può quindi essere usato, se si tratta di preparare minestre, perché contiene utili sali minerali e fibre solubili, provenienti dal legume stesso.
     
    E' anche un buon sostituto degli albumi d'uovo nelle ricette vegane, perché, raffreddata, può essere montata a neve. E' una scoperta piuttosto recente, e l'ingegnere americano Goose Wohlt che condusse questo studio diede al liquido il nome di acquafaba, dalle parole latine aqua (acqua) e faba (fagiolo)
     
     
     

Ultimi commenti

  • Commento a: tommasorusso47

    Tommaso, per quanto mi riguarda sei stato chiaro e convincente...purtroppo un sacco di gente si fa abbindolare da assurdita' come "ci iniettano i chip, la prova e' che se metti una calamita sul braccio rimane attaccata" (vera, sentita ieri dalla parrucchiera)(quando mai si e' visto un chip di FERRO???!!) e trova un sacco di scuse per non vaccinarsi :-(