18 82 11 0 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: barbabeat

    Carne per tutti di Report, lo ricordo bene...

    Premetto che non sono vegana, solo non mangio carne.E non so se diventerò mai.Sappiamo ormai tutti che la carne non solo è simbolo di allevamenti intensivi, inquinamento (il 18% dei gas serra di tutto il mondo è per la produzione di carne) e consumo di acqua, ma anche dannosa per l'organismo.

  • Risposta a: pallegirate@v

    L'Atlantico di sicuro è contaminato. Per quanto riguarda il Mediterraneo, forse è troppo azzardato parlare di contaminazione di radioisotopi. Certo è che se continuano a rilasciare materiale radioattivo in mare, giorno dopo giorno, prima o poi...

    Non dimentichiamoci del Mare d'Irlanda, uno dei più radioattivi d'Europa grazie a Sellafield la più vecchia centrale nucleare d'Inghilterra, ormai non produce più nucleare, ma è un luogo dove si processano le scorie... da brivido.

  • Risposta a: puttanocchia

    E' tutta colpa di Piasapia è una fan page da non perdere!!!"Pisapia è l'insegnante di italiano di Di Pietro""Pisapia, inseguendo ossessivamente una ghianda, ha causato la fine dell'era glaciale""Pisapia sostiene che la ricetta originale del bambino in salmì, non prevede l'uso dei chiodi di garofano. Tutti sappiamo che è una cazzata. E lui mente sapendo di mentire""Pisapia ha guidato per anni una prinz verde al solo scopo di diffondere sfiga""Pisapia ieri ha stretto la mano alla Moratti, ma solo perchè si era appena messo le dita nel naso"

  • Risposta a: tirzan-slavo

    sono donna e ho visto sia film porno che video porno. Posso solo raccontare la mia esperienza personale. Innanzitutto molte mie amiche hanno visto almeno un paio di volte un porno.Devo dire che la maggior parte delle volte non mi hanno fatto un grandissimo effetto, ma perché sono prodotti solitamente di bassa qualità. Che non tengono conto della sessualità femminile e dei meccanismi che la controllano.Detto questo credo che ci sia una utenza femminile nascosta ma reale, limitata ripetto a quella maschile e sicuramente NASCOSTA. Cito i dati postati da qualcuno:Women keeping their cyber activities secret 70% > il 70% delle donne tiene nascosta la sua cyber attività!

  • Risposta a: pallegirate@v

    Il video della nube di Fukushima ti ghiaccia il sangue nelle vene... ma tranquilli stanno per coprire tutto con i teli di poliestere...Articolo di oggi, 15 giugno:Fukushima: la Tepco copre i reattori con teli di poliestereLa Tokyo Electric Power Company (Tepco) ha annunciato oggi che inizierà a coprire entro questo mese l'edificio del reattore 1 della centrale nucleare di Fukushima Daiichi con " fogli"  di poliestere, per evitare la dispersione di sostanze radioattive. La copertura si estenderà poi ai reattori 3 e 4, gravemente danneggiati dalle esplosioni e che stanno ancora rilasciando sostanze radioattive nell'atmosfera.Si tratta di una nuova corsa contro il tempo in questa infinita tragedia nucleare: la rete televisiva Nhk spiega oggi che «Si teme che le forti piogge potrebbero ostacolare le attività dei lavoratori» e che «l'acqua piovana possa essere contaminata  da sostanze radioattive».Per questo la Tepco ha deciso di mettere un "cappotto" di poliestere ai reattori, iniziando da quello più pericoloso. Si tratta di teli di circa un millimetro di spessore che verranno attaccati ai telai di acciaio dell'edificio alto 54 metri. Per ridurre al minimo l'esposizione alle radiazioni dei "liquidatori" la Tepco ha detto che utilizzerà «Un metodo speciale con molto poco personale. Una grande gru progettata per evitare le radiazione metterà in opera 62 parti prefabbricate  presso l'edificio del reattore». L'utility spera di completare l'operazione di copertura entro la fine di settembre.La necessità di impedire il rilascio di sostanze radioattive è diventata ancora più impellente dopo che ieri è stato ritrovato nuovamente plutonio in campioni di terreno di Fukushima,  prelevati il 30 maggio in tre punti da un laboratorio di ricerca indipendente.La Tepco ha spiegato che il plutonio è stato rilevato nei pressi di un campo giochi a 500 metri dal reattore 1 e vicino ad un impianto di smaltimento dei rifiuti  a 500 metri dal reattore. La compagnia nucleare si è affrettata a dire che i livelli del plutonio rilevati sono troppo piccoli per costituire un rischio per la salute umana, ma questa è la terza volta che il plutonio è stato rilevato nei campioni di suolo di Fukushima Daiichi e la stessa Tepco ha dovuto ammettere che «Il livello di plutonio rilevate all'interno del compound  sono circa le stesse di quelle rilevate in Giappone dopo i test nucleari atmosferici effettuati da Paesi stranieri durante la guerra fredda». La presenza del plutonio indica l'avvenuta fusione delle barre di combustibile ed anche livelli minimi di questa sostanza, una volta assorbiti dai polmoni o da altri organi interni, possono rimanere nel corpo per un lungo periodo di tempo e comportare il rischio di cancro.Fortunatamente da Fukushima arriva anche qualche buona notizia: la Tepco ha confermato che i test sull'impianto made in Usa per l'assorbimento/ smaltimento  del cesio stanno procedendo bene. La company giapponese ha iniziato ad utilizzare le attrezzature per processare l'acqua radioattiva ieri mattina ed ha sospeso i lavori circa 10 ore dopo per  analizzare l'acqua trattata, trovando che i livelli di cesio 134 si erano ridotti di 2.900 volte per il cesio-134 e di addirittura 3.300 volte per il cesio-137. Un'ottima cosa per iniziare a smaltire le oltre 105 mila tonnellate di acqua altamente radioattiva che allagano l'impianto nucleare, ma l'utility avverte che tra circa 2 settimane potrebbe essere a corto di  spazio per stoccarla. Da oggi la Tepco dovrebbe iniziare anche ad utilizzare un agente chimico di produzione francese per la decontaminazione. Dato che i test hanno subito un ritardo di 4 giorni per una serie di guasti, la Tepco vuole accorciare il test-run di un giorno, e iniziare il trattamento dell'acqua altamente radioattiva dal 17 giugno.Intanto gli operatori delle centrali nucleari giapponesi hanno redatto una serie di misure per prevenire incidenti gravi, tra i quali le  esplosioni di idrogeno nei reattori. Dieci aziende elettrico-nucleari hanno presentato i rapporti alla Nuclear and industrial safety agency (Nisa) sulle misure da prendere immediatamente per far fronte a possibili incidenti gravi, come quello di Fukushima Daiichi.  Per evitare esplosioni di idrogeno, alcune utilities prevedono di installare  attrezzature per forare gli edifici dei reattori e far uscire l'idrogeno e manometri per rilevare i livelli di idrogeno all'interno degli edifici dei reattori. Inoltre i rapporti  dicono che in caso di blackout elettrico utilizzeranno veicoli per la produzione di energia per attivare i ventilatori e per evitare che le sostanze radioattive penetrino nelle sale di controllo delle centrali nucleari e che fonte di alimentazione di emergenza saranno utilizzate anche per mantenere la comunicazione con le sale di controllo. Le imprese si impegnano a garantire speciali equipaggiamenti protettivi che permettano ai loro lavoratori di operare in ambienti altamente radioattivi e di acquisire grandi macchinari per smaltire rapidamente i detriti sparsi da eventuali esplosioni di idrogeno.La Nisa valuterà le misure preventive proposte tra oggi e domani, dopo aver ispezionato le centrali nucleari di tutto il Giappone, ma quel che emerge dai rapporti è che il "supersicuro" nucleare giapponese era in realtà pieno di buchi per quanto riguarda la sicurezza, di falle per la tutela della salute dei lavoratori e della popolazione e privo di misure condivise per affrontare un grave incidente nucleare, trasformatosi in tragedia a Fukushima Daiichi.

  • Risposta a: barbabeat

    cibi che ostacolano il seno prosperoso? per esempio bere troppi caffè. Secondo uno studio svedese la dimensione del seno diminuisce se si assumono più di 3 caffè al giorno! Inoltre pare ci sia la presenza di un gene in noi donne che riduce lo strato adiposo delle mammelle se si assume caffè. Qui posso testimoniare che in effetti da quando ho ridotto i caffè da 4/5 a 2 il mio seno è più gonfio Inoltre se la tua dieta è priva di grassi, specie durante il periodo di crescita, siccome il seno è composto anche da tessuto adiposo assottigliandolo si riduce il seno.

  • Risposta a: barbabeat

    Se il sindaco ventenne è l'unica via d'uscita, come qualcuno ha detto, l'esperienza verrà, inoltre non sarà solo. Sarà solo un portavoceMoratti e Pisapia, dove sta la differenza?

  • Risposta a: franknfurter@v

    Julia Roberts, la fu pretty woman, dopo 4 figli, ha pensato bene di ricorrere al chirurgo plastico per farsi qualche ritocchino... ma secondo me non solo il seno.

    Nello spot che sta girando ultimamente, sembra che il suo visto sia tirato come la pelle di un tamburo!Tra l'altro alcuni rumors dicono che Julia abbia intascato 1 milioni e mezzo di dollari per fare la testimonial del prodotto...

Ultimi commenti