0 8 7 0 0 0 0 0

Ultime domande

  • Non hai inserito nessuna domanda!

    Il Team di GENIO

Ultime risposte

  • Risposta a: maurizietto27

    Se l'aumento dell'IVA dal 20 al 21% ha prodotto una contrazione dei consumi che ha determinato minori introiti pari al 2% é chiaro ed evidente che misure di austerity possono produrre risultati di effetto contrario se poste oltre una certa misura. La teoria é una cosa e la pratica invece é cosa diversa. I bocconiani dovranno rivedere le proprie teorie.

  • Risposta a: ballerino198

    tutti questi grandi cervelloni hanno trascurato le vecchie valutazioni dei contadini che riuscivano a distinguere i tempi delle vacche grasse e quelli delle vacche magre. E' evidente che in tempi di stagnazione dei mercati internazionali se un governo impone maggiori tasse e che tasse, si va dritti in recessione. La soluzione é quelle di lasciare la tasse come sono o addirittutìra diminuirle per lasciare margino di spesa al consumo a livello nazionale e tenere così botta sino al momento della ripresa. A quel punto il Governo potrà recuperare i margini di Tasse che aveva ridotto nel frattempo. Alla Bocconi questo semplice principio non lo insegnano perché i docenti vivono sulla Luna e in un mondo totalmente teorico.

     

  • Risposta a: ballerino198

    Costringendo molti Paesi Europei a tirare la cinghia fino all'esaurimento delle proprie risorse la Germania ha tagliato fuori molti mercati per i suoi prodotti percui oggi riesce a vendere molto meno che in  passato e con l'andare del tempo la situazione non potrà che peggiorare.  Tempo un anno di questo andamento e la Germania sarà alla pari di Francia e forse Italia e a quel punto sarà troppo tardi per porre rimedio e l'Euro salterà perché tutti i Paesi saranno tentati a ritornare ad una sovranità nazionaòle con una propria moneta

  • Risposta a: paurosailenia

    Contrariamente a quanto sta avvenendo in Europa negli Stati Uniti non sarebbe stato possibile subire una "cura" tipo Monti o Merkel per il semplice fatto che in quel Paese sono in dotazione del popolo un numero di armi che già per entità funzionano da deterrente per i loro governanti.

  • Risposta a: barbabeat

    Travaglio, come Santoro in cuor loro si augurano che il Berlusca ritorni altrimenti trasmissioni di questo tipo non potranno resistere a lungo e quindi ... ogni tanto richiamarlo fa bene ma ... sono le ultime pillole. Ha ragione la Mussolini in questo caso ... Travaglio ne é ossessionato.

     

  • Risposta a: mellow_gold

    Molti esprimono commenti senza neanche essere informati e quindi giudicano in modo poco razionale l'evento di Carlo Giuliani. Questo ragazzo, noto sbandato della tifoseria ultras del Genoa ... cioé di quelli che invece di andarsi a godere la partita partecipavano per azzuffarsi con la tifoseria della squadra avversaria ha pensato di aggregarsi nella circostanza anche alle manifestazioni del G8 non per esprimere valori che di fatto non possedeva ma solamente per fare casino alla stessa stregua di un incontro di calcio. Detto questo, quello che gli é successo se lo é andato a cercare e come testimone dei fatti non c'é da provare assolutamente compassione. Ognuno d'altra parte é artefice del proprio destino.  Ogni altra interpretazione é pura travisazione dei fatti ... quello che di ignobile la Polizia ha commesso con la Diaz e il carcere di PonteX é venuto solamente dopo e non prima.

  • Risposta a: mellow_gold

    Giuliani era uno sbandato riconosciuto della fossa dei grifoni rossoblu e in quel contesto (il G8 a Genova ... quindi in casa sua ) ha trovato il teatro e l'epilogo della  sua triste rappresentazione su questa terra, per la sua radicata ignoranza. Che adesso lo trovino come un idealista é  una immensa ipocrisia e sarebbe l'ora di smetterla. E' già andata bene che a Roma la scorsa settimana non si sia ripetuta la stessa situazione ma gli attori avevano le stesse caratteristiche di Giuliani quindi non rendiamoli degli eroi.

    Chiedere ai genovesi please ..

  • Risposta a: skylineit

    Non é solo un problema di concepimento ma anche di eventuale mantenimento dei figli. Se hai un figlio entro i 40 anni hai la speranza di vederlo crescere e mettere su famiglia ma se hai un figlio a 57 anni o a 70 come padre é puro egoismo poiché rischi di abbandonarlo a se stesso o alla comunità e questa eventualità come genitore mi turberebbe molto. Le eccezioni Nannini, Parisi ecc., ? follie di persone che sviluppano il senso materno solo quando hanno già speso il tempo giusto a fare dell'altro.

     

Ultimi commenti