7 20 3 1 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: tardona13

    Qualche tempo fa tra i giornali è girata la voce (ma qualcuno pensa che si tratti di una bufala) di una ragazza che sarebbe morta in seguito di un orgasmo di 12 minuti. Questa è la ricostruzione del giornale Leggo

     

     “UN ORGASMO PROLUNGATO UCCIDE RAGAZZA DI 21 ANNI

    E’ un fenomeno che può accadere molto raramente ma una ragazza di 21 anni, Bianca Borges Bezerra, è morta dopo 12 minuti di orgasmo, dopo essere entrata in una sorta di trance. Come riportato dal sito express-news.it, la ragazza era in compagnia di un amico del college e stava facendo sesso, dalle prime indiscrezioni sembra che lui le praticasse un “rapporto orale”. L’ospedale ha poi confermato che un orgasmo così prolungato, 12 minuti, è stato certamente la causa della morte.

    mprovvisamente Bianca si è irrigidita, ha aperto la bocca a forma di “O”, e le pupille degli occhi giravano in tondo”, ha raccontato l’amico che era presente durante la tragedia. L’amico ha poi aggiunto che, si è insospettito quando, dopo 10 minuti, Bianca era ferma nella stessa posizione, ruotando gli occhi, con la bocca aperta e urlando a gran voce. “Allo scoccare dei dodici minuti credetti opportuno chiamare l’ambulanza”, ha detto l’amico.

    Su richiesta della famiglia, la polizia indagherà ulteriormente.Un funzionario, facendo un resoconto ad un inviato della testata G17, ha affermato che l’amico della vittima pur non avendo avuto intenzione di uccidere, è stato in qualche misura responsabile della morte di Bianca, occorrerà per tanto attendere il giudizio del tribunale."

    Che ne dite? A me un po' sembra una bufala questa storia, ma non mi sentirei di dubitare che un'emozione forte causata da un'eccitazione pantagruelica possa produrre quel drammatico esito...cool

  • Risposta a: dune-buggi

    la burocrazia per il potere ha il compito fondamentale di rallenate i cambiamenti. Al govermo possono esserci partiti di tutti i tipi, ma alla fine lo stato cambia relativamente poco a causa della paludosa burocrazia

     

    Sono gli ippopotami cantati da Vecchioni

     

     

  • Risposta a: dune-buggi

    Sì hai proprio ragione, a volte per ragioni estetiche (che poi a me gli specchietti che si alzano proprio non piacciono) si rinuncia al buonsenso...

    Luminoso in questo senso è il seguente libro con tutte le forzature contro il senso comune...

    Tra l'altro ho letto che un tempo molte porte antipanico si aprivano tirando invece che spingendo... pensando alla folla che preme in stato di panico bisogna essere un genio per pensarlo...

     

    Per la domanda: ing.i.egn.i.eri
  • Risposta a: davidguilmour2

    Sì ho letto. Questo è il testo della lettera tradotta:

     

    "“Noi, i due elementi fondatori dei Pink Floyd, supportiamo l’associazione non violenta Boycott, Divestment and Sanctions, che ha come scopo la fine della discriminazione razziale, della negazione dei dirizzi umani e dell’occupazione militare di Israele nei confronti del popolo palestinese. Della stessa associazione hanno fatto parte due figure chiave nella sconfitta del regime di apartheid in Sudafrica, il vescovo Desmond Tutu e il collaboratore di Nelson Mandela Ahmed Kathrada. Il nostro movimento non prende posizioni politiche, ma auspica semplicemente una risoluzione pacifica e giusta del conflitto, che assicuri uguali diritti e ponga fine alle sofferenze di entrambe le popolazioni coinvolte. Suonare in Israele oggi equivale, moralmente, a suonare a Sun City all’apice del regime di apartheid in Sudafrica. Se voi all’epoca non avreste voluto farlo – e infatti voi, Rolling Stones, non l’avete fatto – non suonate a Tel Aviv finché non regnerà la libertà e uguali diritti saranno garantiti a tutti”."

     

    Personalmente sono d'accordo sul fatto che si sollevi il problema. Peraltro spero che il concerto si tenga, la musica dovrebbe essere portatrice di istanze politiche ma restare libera di portare il proprio contributo sonoro alla pace

    Per la domanda: Rolling stones in Israele
  • Risposta a: dune-buggi

    già e ti ricordi quando il governo italiano ha regalato (con sconti altissimi pagati con i soldi degli italiani ) i decoder per il digitale terreste? Casualmente (e insisto casualmente) questo avveniva quando mediaset non era pronta ad affrontare sky a livello di parabola...

    http://espresso.repubblica.it/affari/2014/02/13/news/mediaset-possibile-sconto-sulla-multa-per-i-decoder-1.152956

     

    che vomito!

    Per la domanda: social card ... ricordi
  • Risposta a: settebello6

    Guarda, è molto semplice. E' successo questo. Il giudice che ha presieduto la sentenza, Claudio Petrillo Hallmann, non ha fatto altro che accogliere tutte, ma dico tutte, le obiezioni sollevate dalla difesa di Sollecito e Knox annullando le vecchie perizie e dando ascolto solo alle ultime perizie effettuate (ad anni di distanza dal delitto!!)... Come conseguenza, le tracce di dna sul coltello e sul gancetto del reggiseno di Meredith su cui si basava la sentenza di primo grado sono state contestate. Quindi, senza prove, non poteva esserci colpevolezza.

  • Risposta a: ami12

    No, non è assolutamente vero, stai tranquilla. Si è soltanto trattato di uno scherzo di pessimo gusto della Global Associated News, un sito che già in precedenza aveva diffuso notizie false e tendenziose in merito ad altri personaggi dello spettacolo.

    La notizia che si è diffusa a macchia d'olio su tutti i principali giornali e social newtwork recitava così:

    David Beckham è morto sul colpo in un incidente stradale sulla Interstate 80 (una delle strade più lunghe d’America) mentre era alla guida dell’auto di un amico e viaggiava alla velocità di oltre 150 km all’ora su un tratto dove il limite è invece di 90. Il calciatore avrebbe perso il controllo della vettura, che si sarebbe ribaltata più volte prima di concludere la sua folle corsa.

    Ovviamente il macabro annuncio è parso subito vero per i tanti dettagli che raccontavano con minuziosità assoluta l'intera vicenda ma le smentite sono arrivate pressoché subito.

  • Risposta a: skylineit

    Ma quanti tramezzini e brioche si mangiano?! E questo è niente se consideri che per il 2011, destra e sinistra all'unanimità, i nostri cari politici non hanno avuto dubbi e si sono aumentati lo stipendio di 1.135 euro al mese (lo stipendio medio di un italiano)! E no, non è uno scherzo.

    Se vuoi continuare a leggere e inorridire vai qui http://genio.virgilio.it/questions/stipendi_lavoratori_contro_9511686515881

Ultimi commenti