2 8 0 0 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: cuorefarimacon

    mi sembra una buona domanda, difficile da rispondere come ogni volta che si utilizza il concetto di "limite".

    Sono d'accordo con te, ci dovrebbe essere un minimo sotto il quale un'elezione deve considerarsi nulla. La legge regionale, se ho capito bene pone un limite del 5% infattio dice

    "Non sono assegnati seggi alle liste che non raggiungano il 3% dei voti a livello regionale, a meno che queste liste non siano collegate ad un candidato Presidente che ha ottenuto almeno il cinque per cento dei voti."

    Quindi - se ho capito bene - il Presidente per essere eletto deve avere almeno il 5% dei voti validi. Si potrebbe quindi scegliere di considerare questa soglia il valore minimo anche in ottica di voti minimi espressi.

    Da un punto di vista etico però salirei di molto, dicendo che sotto il 20% non si può considerare un voto valido e che si deve tornare a votare

    Per la domanda: Al limite, che vittoria è?
  • Risposta a: dune-buggi

    ****** non mi sembra d/b sei *** sicuro? * ;-)

    Per la domanda: aste - stellina - risco
  • Risposta a: dune-buggi

    Già, magari è come in america che in tempo di crisi da terrorismo si controlla ogni lettera arrivata ai politici per controlalre chje non ci sia antrace... forse i poveri politici sono sopraffatti da strani batteri...

  • Risposta a: babbomichele64

    Se ti riferisci come immagino al campionato A1 di palalnuoto maschile, nel 2014 la classifica finale è questa...

    1. Pro Recco
    2. AN Brescia
    3. Posillipo
  • Risposta a: patatraccolo

    io cerco di mangiare molta frutta e verdure e assumo pastiglie di serenoa una pianta che ha dimostrato di avere una buona funzione protettiva della prostata

  • Risposta a: segniesogni

    se decidi di andare in aereo e ti serve un auto a noleggio, qui trovi un buon comparatore di autonoleggi: easyterra.it

  • Risposta a: borobosci32

    Ciao trovo questo articolo molto chiaro ed esaustivo (sicurauto.it)

     

    Di solito sono già compresi nel costo di noleggio queste assicurazioni:

    TPI (third party insurance):  copertura per danni causati a terzi in caso di incidente (controlla il massimale a volte di default è troppo basso e di solito lo puoi aumentare con pochi euro).

    CDW (collision damage waiver). la cosiddetta "Kasko" (danni al veicolo in caso di sinistro). Controllare sempre il veicolo prima di acquistarlo, sia l'estermo che l'abitacolo e, in caso di danni visibili, chiedete che venga indicato su un documento consegnato.

    TW (Theft Waiver):  copertura contro il furto (normalmente prevede una franchigia, ovvero una cifra da pagare comunque).

     

    Normalmente non è prevista (ma può essere fatta a parte) l'assicurazione personale a tutela del guidatore e dei passeggeri in caso di danni subiti all'interno dell'auto.

     

    Riporto poi integralmente il consiglio finale dell'articolo, che trovo particolarmente utile:

     

    Un consiglio finale: controllate sul contratto l'ammontare di franchigia e massimale, nonché la presenza di eventuali danni al veicolo (controllate anche gli interni). Conservate tutti i documenti, anche i documenti del "check in", ovvero la ricevuta che vi viene data quando riconsegnate l'auto.

  • Risposta a: mombellino

    ho trovato questo video che mi sembra molto chiaro

     

Ultimi commenti

  • Al momento non ci sono commenti!

    Il Team di GENIO