22 48 0 0 0 9 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: sorteforte

    Per la domanda: Pro e contro della Tav
  • Risposta a: giulia1900

    Certo che fa bene. Questa è la terapia della risata

     

     

  • Risposta a: panozzo8

    In generale Israele punta molto sulla qualità dellla sua formazione superiore e alcune delle sue Università (es quella di Tel Aviv e il Technion) negli ultimi anni si sono piazzati sempre nei primi 10 posti nelle classifiche internazionali delle istituzioni scientifiche. E i risultati si vedono, nell'ultimo decennio 5 israeliani hanno ottenuto il Nobel e la percentuale di pubblicazioni scientifiche in proporzione al numero di abitanti non ha confronti. In generale gli studenti scelgono lauree scientifiche, piuttosto che umanistiche, in quanto sono quelle che promettono di garantire le migliori possibilità occupazionali. Le università che vanno per la maggiore, oltre a ingegneria, sono architettura, scienze sociali e giurisprudenza.  

  • Risposta a: spicciola16

    Quadro bello ma di moda... Concordo con questo commento di Sgarbi...

     

     

     

  • Risposta a: pisola36

    Le cause potrebbero essere davvero tante: stress, depressione, stanchezza (fisica o mentale)... Ogni cambiamento rilevante nella nostra vita incide su come viviamo l'eros perché se la mente è bloccata anche il corpo è bloccato.

    A me è capitata un'esperienza molto simile alla tua un paio di anni fa. Amavo il mio compagno ma non sentivo minimamente alcun impulso sessuale nei suoi confronti. Pensavo si trattasse di un problema di coppia ma poi un'amica mi ha fatto notare che ero piena di pensieri negativi e mi ha consigliato di andare a fare yoga con lei. Ti giurò che di lì a poco la situazione è cambiata radicalmente. Mi sentivo più piena di vita, più rilassata e quando tornavo a casa avevo voglia di immaginare situazioni erotiche che mi stuzzicavano la fantasia anche durante il giorno.. E, ancora oggi, anche senza la stessa intensità giornaliera, ci divertiamo molto insieme. Magari stai solo passando un periodo pesante. Forse una situazione lavorativa? Prova a cambiare le cose, improvvisati guerriera sexy o che. Vedrai che funziona.

  • Risposta a: spicciola16

    Entro il 30 settembre non si può avere un libretto al portatore con più di 2.499 euro depositati altrimenti si può incorrere a diverse sanzioni."Quali sanzioni rischia chi contravviene alla norma?Un trasferimento di denaro superiore alla soglia può comportare una sanzione compresa tra l'1 e il 40%, e dell'importo minimo di 3000 euro (quindi maggiore della soglia stessa). Per i libretti circolanti dal saldo superiore ai 2.500 euro, la sanzione è fissata dal 20 al 40% dell'importo. Per i trasferimenti oltre la soglia senza notifica a banche o Poste è invece compresa tra il 10 e il 20%."  Segnalazione di un utente del BLOG di GRILLO

  • Risposta a: spirantola

    Uno studio della Faculty of Life Sciences (Università di Copenaghen) ha suggerito una dieta a base di proteine da carni magre come pollo e tacchino e legumi, per 8 settimane dovrebbe aiutare a perdere fino a 11kg.Per seguire correttamente la dieta è necessario ridurre drasticamente le porzioni di latticini e formaggi pane e pasta bianchi e riso.

  • Risposta a: pescotto2

    Per una normativa dell'Unione Europea entro il 2020 l’Italia deve abbattere le emissioni di anidride carbonica e consumare il 17 per cento dell’energia da fonti rinnovabili.Per attuare questo progetto ci sono degli incentivi economici denominati "Certificati Verdi": in sintesi, il 2% di elettricità che le aziende italiane producono o importano deve derivare da fonti rinnovabili. Le quote di energia rinnovabile che spettano a ogni azienda possono essere auto-prodotte oppure acquistate, sotto forma di Certificati Verdi, da chi effettivamente produce energia elettrica da fonte rinnovabile.

    Ogni certificato verde viene venduto alle multinazionali per compesare la produzione di energia da fonti inquinanti. Il valore di ogni certificato non è stimabile con un cifra fissa perchè ogni titolo messo in vendita è quotato attraverso una apposita borsa.

    La questione però è che i certificati verdi non garantiscono che poi effettivamente venga prodotta energia rinnovabile anzi, nel decreto che li regola sono ammessi a beneficiare del regime riservato alle fonti energetiche rinnovabili i rifiuti, ivi compresa, anche tramite il ricorso a misure promozionali, la frazione non biodegradabile e i combustibili derivati dai rifiuti che non producono energia pulita.

    Nel merito della trasmissione Report purtroppo l'affare Calabria (ma anche Puglia, Sicilia e presto forse Campania) ha visto in meno di tre anni una società del settore, la Cesp, “facilitata” dall’intermediazione locale, ottenre autorizzazioni per l’installazione di 230 megawatt. Poi tutte girate al colosso italo-spagnolo Erg-Cesa. La Regione Calabria negli anni ha autorizzaro turbine pari a un terzo di quelle già esistenti in Italia (48 torri per 120 megawatt nelle campagne di Isola Capo Rizzuto), con una resa di energia rinnovabile minima, 4 mila kwh sui 4 milioni prodotti in tutta Italia.

Ultimi commenti

  • Al momento non ci sono commenti!

    Il Team di GENIO