24 46 1 1 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: coccolina113

    Io dico che su Bin Laden è stato detto molto, forse troppo e che questa è l'ennesima bufala che qualcuno ha messo in giro sul web

  • Risposta a: basmatirice

    Ciao... sì, secondo me è vera. Anche perché ho trovato la foto intera e non sembra ritoccata.

  • Risposta a: brividoblum

    C'è una cosa che trovo davvero molto strana... Non so se te ne eri accorta, ma appena qualche giorno fa si era nuovamente diffusa la convinzione che il presidente Obama non fosse realmente americano.

    Non che la voce non fosse circolata prima - su Internet ci sono centinaia di tesi cospirazioniste contro Obama (IL VERO NOME DI OBAMA E' BARRY SOETORO ED E' INDONESIANO http://genio.virgilio.it/questions/chi_barack_obama_barry_soetoro_7359721760130/ - ma fa specie che, ad appena 3 giorni dall'annuncio pubblico di Obama del tipo "Sono americano, basta con queste cospirazioni", si siano diffuse via mail (e peraltro NON DAL GOVERNO AMERICANO) le foto della morte di Obama....

    Questo l'annuncio di Obama del 27 aprile scorso: «Sono americano. Sono nato alle Hawaii, il 4 agosto 1961, all' Ospedale Kapiolani di Honolulu. Ora però basta con queste fesserie, ho cose più importanti da fare».

    (Da Leggo del 27 aprile 2011)

  • Risposta a: idefixy

    Questa è la Schiffer nel 1992 e nel 2010. In pratica in quasi 20 anni non sembra mai cambiata, ma dopo aver visto le foto di senorafrog non so più a quale Claudia credere!!! E' solo perché una foto è "al naturale" e una supertruccata o anche lei ha ceduto alla tentazione del bisturi? Mi sembra impensabile che considerato il suo passato di supermodella sia tutta come mamma l'ha fatta... Tantovale ammetterlo. Io la trovo una donna bellissima ma non capisco perché non abbia avuto il coraggio di dire, sì ho fatto questo e quest'altro intervento estetico. O no?

  • Risposta a: sonnolitica

    Il fenomeno dei combattimenti clandestini fa parte di una più ampia e impunita "zoomafia" in cui corse clandestine, combattimenti, traffici di animali esotici e persino false macellazioni generano affari tra i 2 e i 3 milioni di euro l'anno.

    Secondo la Lav, in Italia sarebbero 20 mila gli animali coinvolti in queste barbarie, di cui 1/3 rimane gravemente ferito o ucciso.

    E non è tutto. Secondo il rapporto zoomafia 2009, esiste un vero e proprio commercio illegale di animali. Cito: "La nuova tratta di schiavi: sono circa 500mila i cani importati da paesi dell’Est e venduti in Italia a prezzi elevati spacciandoli per esemplari con pedigree [...e spesso poi] i cuccioli vengono venduti in nero". Facile immaginare dove vadano a finire: tra canili fatiscenti e mercenari che li sfruttano per i combattimenti. La soluzione forse ancora non c'è, ma nel nostro piccolo possiamo senz'altro fare qualcosa. A questo proposito, ti segnalo alcune iniziative molto valide: dell'ENPA e della LAV che offrono programmi di recupero per ex cani combattenti... Non è molto, ma è comunque qualcosa per ridare un barlume di dignità a queste povere bestie.

  • Risposta a: basmatirice

    Ciao, è un dolce che faceva spesso mia nonna che era ligure. Credo che il ripieno originale sia una crema al limone ma solitamente viene farcita con la crema pasticcera, mentre l'involucro è semplicemente pasta frolla. Volendo fare una versione veloce, puoi comprare quella già stesa che trovi al banco frigo del supermercato e preparare solo la farcitura. In questo caso, ricordati che te ne serviranno due confezioni, una per la pasta che ricopre la teglia e una per il velo di pasta che ricopre il ripieno.

    Io la crema al limone non la so cucinare per cui la faccio sempre con la crema pasticcera e ti assicuro che viene benissimo.

    Versa due tuorli d'uovo in un pentolino a freddo. Sbatti i tuorli con tre cucchiai abbondanti di zucchero e altrettanti di farina OO setacciata. Mescola benissimo, fino a che non avrai ottenuto una pasta senza grumi un po' dura. Poi versa piano piano 250 ml di latte a fuoco basso e mescola sempre in senso orario, dapprima con un cucchiaio di legno, poi con una frusta. Aggiungi un baccello di vaniglia tagliato a metà e quando vedrai che la crema prende colore e comincia a bollire, toglila dal fuoco e lascia raffreddare in una ciotola. Quando è tiepida mettila in frigorifero per 2 ore circa.

    Poi stendi la pasta frolla su una teglia imburrata o ricoperta con carta da forno. Versa la crema e ricopri con un altro strato di pasta frolla. Bucherella con una forchetta.

    Spolvera la torta già richiusa con una manciata di pinoli, precedentemente bagnati in acqua. Questo fa sì che i pinoli aderiscano meglio alla pasta frolla e che non si brucino durante la cottura. Inforna per 50 minuti a 180°.

     

  • Risposta a: zorromatita

    Il non percepire odori viene definito anosmia e chi non li percepisce in assoluto è detto anosmico. Ciao!

  • Risposta a: misstwenties

    C'è anche chi preferisce lavare prima la testina e poi, in un secondo tempo, lavare il corpo con più calma. Un po' come fa questa mamma, un video tutorial molto istruttivo...

Ultimi commenti