0 9 33 0 0 0 0 0

Ultime domande

  • Non hai inserito nessuna domanda!

    Il Team di GENIO

Ultime risposte

  • Risposta a: poetamalefico

    Nooo! Quando ero nella politica attiva (1990-1993) oltre alla proposta di una riforma carceraria rivoluzionaria ( Castelli diventerà poi ministro della giustizia), spingevo per una riforma sul controllo delle patenti etc. etc. che prevedeva il ritiro delle stesse sopra gli 80 anni e le prime concessione non prima dei 20 (per questioni di traffico e inquinamento e quanti giovani morti- 7-8000 all'anno sotto i 30 anni- si sarebbero evitate). Inoltre esami particolari per chi non supera almeno i 10.000 km all'anno, e per coloro che, bravissimi in città, appena vedono una curva, fanno rischiare la vita agli altri. Ritiro perenne a chi provoca morti (a meno che uno non ti si butta sotto per suicidarsi) e altro. Come sempre in Italia, invece, come fa notare anche Grillo nei suoi spettacoli, siamo sempre in "leggera" controtendenza. Troppi interessi dei soliti pochi noti. Ho quasi 60 anni e ho visto questo mondo soltanto peggiorare, dove il passato non serve a nulla, anzi, viene deriso e denigrato anche quando si è fatto del giusto. Non c'è nulla da fare!!!. Amen.

  • Risposta a: maurizietto27

    Bank of America una delle più potenti? Ma se non arrivava Warren Buffet a salvarla era fallita. Il buon Buffet dovette decidere chi salvare tra  Lehman B. e Bank of America e poichè ritenne completamente inaffidabile la prima, mise i suoi miliardi di dollari per salvare la seconda (e come non capirlo). comunque sia le Banche veramente potenti non chiedono soldi a uno degli uomini più ricchi della terra con una forete liquidità disponibile, lasciandogli chiaramente le azioni in proprietà. Le banche davvero potenti i soldi che servono li fottono agli Stati con la compiacenza e complicità dei politici. Dove non è più possibile per questioni legate al voto, come in Italia per esempio, i banchieri prendono direttamente il potere (come in Italia, per esempio). Sono cose complesse, e la gente quando le capirà, sarà troppo tardi e saremo al medioevo degli anni 2000.

  • Risposta a: loretta80love

    Prima di tutto chi è e cosa è il FMI. Informatevi, tanto per semplificare chiedetene conto anche agli argentini, e poi ci degneremo di commentare. Alla fine vedrete che quello che dice o pensa il FMI non conta più un bel niente, anche perchè è un fondo che rischia di restare senza fondi.

    Dopo tutto quello che hanno combinato agli Stati sovrani, con la credibnilità a zero, al FMI ancora parlano?

    Comunque invito chiunque a studiarsi la bella storia del FMI. Ma per favore???

  • Risposta a: kobayashi87

    Ma ditemi come mai allora, Holland-Francia, ha già riabbassato i termini dell'età pensionabile per chi ha incominciato a lvorare a 19 anni?

    Per fare una cosa giusta, chi ha iniziato a lavorare a 14-15 anni, e ha lavorato ininterrottamente da quell'età, da noi dovrebbe andare in pensione subito. Senza se e senza ma! Anche perchè è gente che si è fatta il culo nelle fabbriche e sui cantieri.

    Ma bisogna stare a discutere di queste cose? Io credo che chi da ragione allo Stato o a qualsiasi forma di governo che sia contro questi sacrosanti diritti, sia da appendere. Anzi no, bisogna portarlo dentro una fabbrica o una fonderia(ammesso ce nesaranno ancora tra un po' qui in Italia) e poi vediamo cosa dice fra qualche mese.

  • Risposta a: maurizietto27

    A me questa non mi ha mai convinto. Però, attenzione, un invito è una cosa, aderire alle loro proposte è un'altra. Invitare un giornalista del Wall Street J è una cosa; invitare una giornalista di LA7 è un'altra cosa. LA7 ha uno share troppo basso, OGGI, per interessare chiunque. Ma, non è per caso che un DOMANI LA7 possa assurgere a qualche ruolo particolare. Mah!?

    Ma Riotta, che era quasi in pianta stabile al Bilderberg, non ci va più?

  • Risposta a: magicalauretta1

    I media tacciono, perchè prendono 1 miliardo di euro all'anno di finanziamento dal governo (soldi nostri). Quindi fai quello che ti dice il padrone (che poi se i soldi sono i nostri....)

  • Risposta a: kobayashi87

    Chi parla così non sa cosa voglia dire lavorare. Punto.

    Soprattutto non rispetta chi lavora veramente o che ha lavorato una vita o deve lavorare una vita per soppravvivere. Io ho fatto sport, politica, spettacolo e lavorato. So bene cosa voglia dire lavorare e non mi permetto io da "fancazzista" dire che bisogna lavorare di più e più a lungo.

    Sto tizio dovrebbe dire prima di tutto" lavorare ma guadagnare il doppio e noi sfruttatori tagliarci stipendi e lussi" e soprattutto dovrebbero darsi una regolata, che il tempo di "Versailles" è finito da un pezzo e ha comunque portato al 1789. Siamo anche un po' stanchi di questa gente che ha sempre fatto una bella vita e sacrifici mai e pretendono di fare leggi per gli altri.

  • Risposta a: contro_media

    Io vedo solo, quel poco che mi capita (non posseggo televisori), che questa gente, Napolitano compreso, ogni dove va' viene applaudita dagli italiani. E' anche vero che quei poveri italiani potrebbero essere prezzolati. Altrimenti perchè dovrebbero girare con 10 guardie del corpo? Ma neppure Mussolini, che era così odiato (dopo)...

    Mah!

     

    Ps. a proposito di televisori, perchè nessuno s'indigna del buco Rai, dello sperpero ultradecennale che avviene in quel carrozzone che alimenta i partiti, ddopo i miliardi che i cittadini italiani pagano di canone. circa 2 miliardi all'anno se ricordo bene, che vengono buttati nel cesso dei partiti. Come fa'  la RAI a trovarsi anche quest'anno (ancora) con una voragine di perdite. Ma dai!!!!!

Ultimi commenti

  • Commento a: sergioheart

    Eh ma è gente pericolosa questa! Intendo la Biancofiore. L'ho guardata un paio di volte su Youtube e sono rimasto sconcertato. Sfiora l'apologia di reato. Non sa quello che dice. Allucinante. Io credo che se in Italia si potesse tornare la libertà di votare i nostri rappresentanti come previsto dalla Costituzione, gente così non entrerebbe neppure al mercatino delle pulci. Altrochè parlamento. Aveva proprio ragione Montanelli quando aproposito di Berlusconi avvisò:"Bisognerà temere, non chi eliminerà, ma di chi si circonderà". Grande premonitore!

  • Commento a: paurosailenia

    Showgir????????? Ma mi facci il piacere.......

  • Commento a: qpslxmchd

    Eh be'!!!! Questo vuol dire parlare fuori dai denti. Sono un ex leghista e guarda un po' che bene o male si venne a sapere da qualcuno in seno alla Lega com'era andata. Parli Bene! La Corna (che mi piaceva così tanto) ha avuto qualche possibilità, ma a me da quel giorno ha fatto un po' schifo. Entrambi fecero una gran bella figura di merda!

  • Commento a: astragalo61

    L'intera storia, piena di dettagli, compresa la foto della camera del Motel, compare il 17 giugno 2004 su Indymedia, sito di controinformazione, a sua volta rilanciato da decine di altri siti. Dice che la sera del 10 marzo 2004 Umberto Bossi si apparta con la showgirl in una delle camere del Park Motel di Castellone in provincia di Cremona. Prende Viagra, sniffa (...) si sente male al punto da manifestare un principio di emorragia cerebrale (...) deve essere ricoverato immediatamente, tuttavia per paura che l'imbarazzante vicenda finisca sulla stampa Luisa Corna non chiama subito un'ambulanza, ma avverte alcuni leghisti molto vicini a Bossi (...) Solo dopo alcune ore, ormai grave, è trasportato all'ospedale di Varese, a 120 chilometri da Castellone".

  • Commento a: carmelo-42

    4 o 5 anni???? 35 mesi di riscaldamento della poltrona e andavano in pensione. Oggi si beccano il vitalizio in attesia di chiamarlo pensione.

  • Commento a: freelilly

    Chi sa parli, chi non sa taccia. legga e tralasci di scrivere se non sa. Detto questo ti dico solo una cosa: La macchina statale si mangia l'80% del nostro PIL e non da oggi. La spesa per i caccia americani ammonta a più di 30 MILIARDI di euro (e informati); paghiamo più di 90 MILIARDI all'anno per il signoraggio alla BCE solo per non poter stampare più noi la nostra moneta (e informati); più il Miliardo alla stampa per comprare l'informazione e questi sono alcuni semplici dati di fatto. E tu,con altri nelle migiliori delle ipotesi, disinformati, volete fer credere che non ci sono soldi per le pensioni, di chi ha lavorato una vita (io penso che 37-38 anni siano sufficenti per chi lavora veramente). Ti ricordo che l'INPS è socio al 5% della Banca d'Italia ed è sempre in utile di qualche miliardino di euro (anche perchè è l'unico ente di stato socio che può probabilmente beccarsi qualcosa di ritorno dal signoraggio). Certo che credere che siano i lavoratori o gli ex lavoratori la causa della crisi e della mancanza di denaro è troppo assurdo anche solo in via di principio. La causa di tutto sono i banchieri!!! Punto e basta. Adesso hanno preso direttamente il potere ed è finita. Ma sono i loro rappresentanti che fanno demagogia e populismo, non queli come me, o Grillo o Travaglio o tutti quelli che dicono le cose come stanno.

  • Commento a: marcoringo

    Legge (criminale) Biagi + Riforma del lavoro Fornero= siamo belli che suicidati. Altrochè aspettativa di vita. Più lavori e meno vivi. I nostri padri (io ho quasi 60 anni) si distruggevano di lavoro, anche come emigranti (ma senza la carta di credito) e a 50-60 anni sembravano già vecchi cadenti. Chi doveva lavorare fino a 60 anni (e parlo di lavori nell'edilizia o fabbriche di allora etc) andava in pensione e dopo due anni, quando era tanto, ci restava secco, distrutto dalla vita che aveva fatto. Non certo di sex, drug & rock.n roll o bunga bunga. Quelli ci lasciavano le penne a 25-30. Aspettativa di vita cosa? Se gente che ha 60-70-80 viene a dire cosa dobbiamo fare delle nostra, rendendecela invivibile 8questa è la cosa peggiore e la causa principale dei suicidi); della fine del nostro paese, del futuro delle prossime generazioni. Ma, mi facci il piacere!!! Comunque pensate alla salute, che tanto il nostro destino è segnato. Non capite che tutti stanno arrafando soldi, come dopo una guerra persa. E' un fuggi fuggi generale a portare soldi all'estero, a cambiare residenze etc da parte degli amministratori, anche aziendali, non solo pubblici, prima della catastrofe. Che avverrà, siatene certi.

  • Commento a: bello0922f

    Sono un disoccupato di 53 anni. L'azienda per cui lavoravo ha chiuso a inizio 2012 e invece di essere in pensione con 36,5 anni di lavoro devo cercarmi un altro posto di lavoro. Ogni altro commento a quello di @bello0922f è INUTILE.