3 274 18 1 0 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: pangy1

    Mah Pangy...l'ho sentito anche io stamattina ma non sono troppo d'accordo.Di certo Repubblica non ha aiutato la Politica (quella con la P maiuscola che non vedo da piu' di 20 anni)credo pero' che le sinistre potranno riprendere terreno quando(ricordi?)diranno qualcosa di sinistra!

    Ciao con tristezza

  • Risposta a: superstell4

    Il sito Entertainement Weekly l’ha già annunciato: Godzilla, il famoso dinosauro realizzato dalla Toho, sta per tornare sul grande schermo. La società americana Legendary Pictures infatti, la stessa che si è impegnata alla realizzazione del nuovissimo Clash of the Titans, avrebbe già cominciato i lavori insieme alla Warner Bros, cui è affidata la produzione, mentre della distribuzione in Giappone si occuperà la Toho stessa, detentrice dei diritti su Godzilla.

    Per la domanda: Godzilla ritorna?
  • Risposta a: capitombolone

    Il settantenne Karl e' designer,scenografo creativo e fotografo,ama le modelle magrissime e giovanissime...e(dice)le escort d'alto bordo.

    Biografia:

    Karl Otto Lagerfeld (1938) stilista tedesco, ma anche scenografo, illustratore, fotografo. Nasce ad Amburgo da una ricca famiglia di industriali, a quindici anni è a Parigi per finire gli studi. Tre anni dopo vince il primo premio, a pari merito con Yves Saint Laurent, di un concorso indetto dall'International Wool Secretariat, viene assunto da Pierre Balmain, nel '58 passa da Patou. Successivamente lascia la Maison ed è stilista e consulente per diversi marchi come Krizia, Chloé, Charles Jourdan e Ballantine. Nel 1967 incontra le sorelle Fendi di Roma, e inizia una collaborazione che durerà anni. Per le Fendi lo stilista inventa un nuovo modo di interpretare la pelliccia, usa pelli inconsuete e le utilizza come fossero preziosi tessuti. Nel 1983 un altro incarico importante, Chanel gli affida la direzione artistica della Maison, e Lagerlfeld riuscirà nel difficile compito d'interpretare in chiave moderna lo stile di Coco. Disegna anche una sua linea di prêt-à-porter femminile la Karl Lagerfeld Gallery.

  • Risposta a: padronefrodo

    No non e' fatta con il riso ma con un tipo di gelso:la carta di riso o washi(wa: Giappone + shi: carta) fu introdotta in Giappone intorno al 600, durante un periodo di forte influenza da parte della Cina. La carta veniva prodotta utilizzando asa (canapa) e kozo (della famiglia del gelso).

    Con l’aumento della richiesta di carta, i produttori cercarono un materiale naturale diverso dal gelso e scoprirono il gampi, una pianta appartenente alla famiglia delle daphne originaria del Giappone, dando così inizio al passaggio dall’imitazione della carta cinese alla produzione della carta tipicamente giapponese.Nel 18° secolo si diffuse un metodo per fare la carta usando canapa, gelso e la radice di una pianta di ibisco (tororo-aoi) detto  nagashizuki.La carta giapponese è stata usata fin dall’antichità all’interno dell’abitazione giapponese per la sua capacità di far filtrare la luce attenuandone l’intensità e donando così allo spazio un’illuminazione soffusa.

  • Risposta a: denissa11

    Gli fai "toc toc "sulla spalla e ci parli...scherzi a parte se ti spieghi meglio magari la risposta sara' migliore...

    Ciao ciao

  • Risposta a: p0stin0

    L'ex batterista e cantante dei leggendari Genesis, Phil Collins, ha annunciato di non poter più suonare la batteria per problemi di salute. Dopo l'operazione alla vertebra cervicale avvenuta ad aprile «non ho più sensibilità nelle dita», ha detto l'artista londinese al giornale tedesco Hamburger Abendblatt, «quindi non posso più suonare la batteria, a meno che non appiccico le bacchette alle dita».

  • Risposta a: sirio-1972

    Pannello di controllo>account utente e da li'fai quello che voui con gli utenti.

    Ciao ciao

    Per la domanda: account windows
  • Risposta a: silvy-43

    Se hai un programma per modificare foto da qualche parte ha un "ridimensiona" o "modifica foto".Scaricati un qualsiasi programma tipo ACDsee e vedrai che e' semplicissimo,anche il Paint di windows ha una opzione simile,e' in Immagini>attributi e da li' modifichi le dimensioni stando attento a metterle sempre giuste.

    Ciao ciao

    P.S. vai qui,c'e' un programmino semplicissimo e gratuito in italiano,si chiama Gimp http://www.gimp.org/downloads/

Ultimi commenti