25 99 39 0 3 0 0 0

Ultime domande

Ultime risposte

  • Risposta a: dune-buggi

    No Renzo Arbore non si può escludere!  Perché mai?

  • Risposta a: bblapinetadireg

    Pardon i miliardi al mese erano 60 e le emissioni dovevano durare per 18 mesi ma è stata prorogata fino a marzo 2017.

    Per la domanda: Quantitative esing
  • Risposta a: bblapinetadireg

    Rispondo a me stesso dopo sei mesi che ho pubblicato il primo articolo.  Come avevo previsto il Q.I. non ha dato nessun beneficio o stimolo al rilancio dell'economia pertanto Draghi si è visto costretto ad azzerare gli interessi sui titoli di stato e depositi in modo da incentivare le banche ad investire in modo più produttivo. Ma questo è un altro errore perché le banche avranno in pancia titoli che non rendono nulla e che nessuna persona sana di mente comprerebbe, nel frattempo le banche hanno le loro spese d'esercizio da coprire e non trovano imprenditori affidabili a cui prestare del denaro.  Un tempo le banche prestavano soldi alle imprese che svolgevano lavori per conto dello stato ma quest'ultimo è diventato un pessimo pagatore,  le banche quindi sono in una posizione di stallo e aspettano che al governo vada un vero economista a sbrogliare questa matassa.    In questo marasma chi si avvantaggia?  Naturalmente le aziende mafiose, che, non hanno bisogno delle banche perché i soldi ce l'hanno gia.

    Per la domanda: Quantitative esing
  • Risposta a: mylord611

    Mai,  perché i banchieri (dato che le banche appartengono allo stato) vengono nominati dai politici ( che ci mangiano sopra).  Le banche veramente private sono molto poche e queste non hanno difficoltà economiche.

    Per la domanda: borsa italiana
  • Risposta a: poetamalefico

    Barnard fece un articolone sul signoraggio e sui soprusi della BCE.

     Adesso che la banca centrale stampa denaro e lo elargisce gratuitame alle banche centrali nazionali (banca d'_Italia) cosa ha da dire il luminare Barnard?

  • Risposta a: pouncho

    Primo bisogna sapere cosa vendi, cioè quale è il prodotto della tua attività,  e da qui rivolgersi ai tuoi potenziali clienti.  

    Secondo. Il livello qualitativo ed il pregio del tuo prodotto, più è elevata la qualità più devi mirare in alto per catturare la loro attenzione.

    Terzo, la dimensione della tua azienda ed i tuoi piani di sviluppo.  Più vuoi far sviluppare la tua azienda più devi investire in pubblicita.

    Quarto, i canali da utilizzare per la comunicazione devono essere molteplici.

    Quinto, le campagne promozionali sono la "marcia in più" che fa conoscere il tuo prodotto ad un vasto pubblico.

     

    Ci sarebbero altri 50 regole che aiutano le imprese ad ampliare i loro affari.   Ricordo che ero ragazzino e vedevo delle belle ragazze in minigonna con degli enormi borsoni che distribuivano gratuitamente scatole di detersivo profumato e shampoo per far conoscere i nuovi prodotti a milioni di italiani. E poi c'erano i barbieri che regalavano profumatissimi calendarietti con belle donne in costume da bagno, come dire "se ti fai bello potrai conquistare tutte le donne del mondo e il bel profumo che senti è il preludio della gioia che proverai"

  • Risposta a: dune-buggi

    Ho notato che in sei mesi la TV ha dato notizie molto generiche sull'esposizione universale e credo che non ci fosse molto da vedere, a parte l'albero di natale piazzato al centro della fiera paesana.  Se avete visto qualcosa di interessante segnalate lo.

        

    Per la domanda: il titolo lo mettete voi
  • Risposta a: poetamalefico

    Credo che Barnard si sbagli,  perche uno stato  non cederebbe mai la sua la sua sovranità per nulla, e poi il patto di stabilità che prevede un possibile deficit del 3%  è il chiaro segno che l'Europa è in grado di coprire tale disavanzo mediante emissione di nuova moneta.  Del resto un poco di inflazione è benefico all'economia stessa.   

Ultimi commenti