Popolo del web contro Fabio Volo: perchè? C'entra la provocazione di Riotta che chiede chi sono gli scrittori sopravvalutati?

Ho sentito che dopo la presentazione del nuovo film con Volo nel web si sono scatenate le polemiche dei pro-Volo vs contro-Volo. Non ho capito bene da cosa è nata la polemica. C'entra il tweet di Riotta? Perchè tutto questo accanimento? 

A me Volo piace, leggero forse, però divertente, cosa ne pensate?

satirycomsatirycom

Pubblicata IL 29/11/2011, ORE 15:42
8Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • shawnee_leeshawnee_lee

    Pubblicato IL 08/03/2012, ORE 13:32

    Appassionato di genitori e figli

    Scopri di più

    Assolutamente sopravvalutato, tant'è che tutto quello che vende lo deve solo alle ragazzine adolescenti. Sarebbe troppo bello se altri scrittori, magari esordienti e con libri di spessore, potressero confrontarsi con lui.

  • ps1234-pietrops1234-pietro

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 15:30

    Appassionato di

    Scopri di più

    Molto spesso la fama e la conseguente pubblicità che ruota attorno ad un personaggio del mondo artistico in generale, è dovuto alla fatalità positiva che genera attenzione, interesse mediatico, tutti tendenti a creare il "personaggio" del momento magari non proprio interessante come si fa credere. E' a volte solo questione di fortuna, pur salvando - per alcuni - anche la bravura (ma questa rimane sempre in secondo piano)

     

     

  • oliver149oliver149

    Pubblicato IL 30/11/2011, ORE 20:03

    Appassionato di

    Scopri di più

    caro marco 2002 sono felice che esiste gente come te in grado di centrare così pienamente il problema.

  • marc2002marc2002

    Pubblicato IL 29/11/2011, ORE 17:41

    Appassionato di

    Scopri di più

    in Italia oramai il livello di cultura di molte persone è talmente basso a causa degli insegnati radical-chic che si scambia una persona normale per un maestro e un maestro per una persona normale.

  • giulia1900giulia1900

    Pubblicato IL 29/11/2011, ORE 17:17

    Appassionato di amore, diablo, salute e benessere

    Scopri di più

    Fabio  Volo  scrive  in  modo  semplice  e  arriva  al  cuore  di  tutti,  devo  dire  che  piace  anche  a me,  lo  trovo    scorrevolissimo  il  suo  modo  di   raccontare    le  sue  storie  anche  personali    mi  incuriosisce...  certe  volte  racconta  delle  cose  dove  io  mi  ritrovo molto.....  compro  sempre  i  suoi  libri.

  • leonidas5leonidas5

    Pubblicato IL 29/11/2011, ORE 17:12

    Appassionato di

    Scopri di più

    Per prima cosa vorrei dire che io sono un grande estimatore di Fabio Volo. Non credo che sia sopravvalutato. Penso che lui nei suoi libri parli di argomenti di attualità ecco perchè è molto seguito e apprezzato. Un esempio è il suo ultimo libro. LE PRIME LUCI DEL MATTINO. IN questo libro Volo tratta un problema molto diffuso come la crisi matrimoniale. Molti dicono che quello che scrive lui è banale io credo che sia invece la verità assoluta. Io ho sempre sostenuto che Volo ha sempre detto quello che molti pensano ma non hanno il coraggio di dire. Poi bisogno rispettare le opinioni di tutti. Risatona

     

    1 commento:

    • nami27nami27

      Pubblicato IL 25/01/2012, ORE 13:59

      Appassionato di

      Scopri di più

      Lui parla di argomenti attuali? A me pare che siano argomenti scontati... e per di più copia da altri libri... Hai mai provato a leggere liberi VERI? Fallo e dopo se ne riparla...

  • the-giverthe-giver

    Pubblicato IL 29/11/2011, ORE 16:03

    Appassionato di

    Scopri di più

    a (ri)scatenare tutto è stata la presentazione del film, leggo su Giornalettismo:

    "Al Torino film festival hanno cancellato la proiezione del film di Fabio Volo. Qualcuno sano di mente ancora esiste allora.Ieri sera il film doveva essere proiettato al Festival ma la sua trasmissione è stata cancellata in quanto “embargato”. In gergo tecnico s’intende per “embargo” un qualcosa che non può essere mandato fino a un certo momento. Questo momento era la conferenza stampa svoltasi nel capoluogo piemontese questa mattina. Gianni Amelio, direttore del Festival, ha reagito in maniera piccata: “Se avessi saputo dell’embargo sul film non lo avrei preso. E’ una decisione assurda!”

    il tweet provocazione di Riotta a scatenato il web ma non so se Volo è mai 'entrato in classifica' i nomi dei sopravvalutati erano ben altri:

    "i twitteri si sono scaldati tirando in ballo SavianoBariccoMazzantiniCoelho. Ma anche Bruno Vespa."

    E secondo Riotta lo scrittore più sopravvalutato della storia è Borges!!insomma un altro livello comunque 

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia