Il vaccino del vaiolo fatto da piccoli protegge contro il vaiolo delle scimmie?

 

Si parla moltissimo di questo vaiolo delle scimmie che per fortuna non sembra mortale: io ho più di 50 anni e ho fatto il vaccino da piccolo, come tutti quelli della mia età: sono coperto anche contro questa nuova malattia?

 

massimicsmassimics

Pubblicata IL 24/05/2022, ORE 12:48
1Leggi la risposta

Risposte Geniali

  • caprica_sixcaprica_six

    Pubblicato IL 24/05/2022, ORE 12:54

    Appassionato di

    Scopri di più

     
    Si, sei ancora coperto dal vaccino che hai fatto da piccolo, perché i due virus (vaiolo e quello "delle scimmie") appartengono alla stessa famiglia (genere Orthopoxvirus, famiglia Poxviridae, simile al Variola): si tratta infatti di una famiglia di malattie contagiose di origine virale. 
     
    • Il virus Variola major  che si manifestava con febbri elevate e con la comparsa di pustole ulceranti su tutto il corpo) uccideva una persona su tre: è quello contro cui siamo stati vaccinati da piccoli e che è scomparso dalla faccia della Terra grazie al vaccino (ora conservato sotto chiave solo in alcuni laboratori)
    • Il virus vaiolo delle scimmie  invece al di fuori dell’Africa non ha mai causato decessi: mentre nel continente africano dove si sono avuti circa 40 mila casi, la mortalità è stata in media dell’8,7%. Inoltre si è notato che chi era stato vaccinato contro il variola major risulta protetto fino all'85%.
     
    In Italia quindi risultano già protetti tutti coloro che sono nati prima del 1974, cioè circa il 40-45% delle persone. La campagna vaccinale in Italia è stata sospesa nel 1977, quando c’è stato l’ultimo caso di variola major al mondo: si stima che nel ventesimo secolo abbia provocato nel mondo tra 300 e 500 milioni di vittime e lasciato milioni di persone gravemente sfigurate  sad
     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia