Dopo 10 anni: il 75% dei newyorkesi non ha mai visto il video della famigerata TORRE 7: perché è la prova della demolizione controllata?

Mi chiedo come sia possibile che dopo 10 ANNI, ben il 75% degli abitanti di New York non abbia ben chiara la questione della famigerata torre WTC Building 7. Ovvero la torre che crollò dopo circa 7 ore dall'attacco alle 2 TORRI principali. La Torre 7 non venne minimamente scalfita dagli aeroplani "kamikaze".Ecco il video1,500 Architetti e Ingegneri chiedono non solo che le prove vengano riesaminate, ma che la questione della TORRE 7 venga divulgata a mezzo stampa. Qui trovate la fanpage di FB: Architects & Engineers for 9/11 TruthIn questo video spiegano che:1 per una demolizione controllata di questa portata ci vogliono mesi di preparazione. Impossibile in poche ore o in 1 giorno distruggere la TORRE 72 molte le testimonianze che sostengono che i vigili del fuoco si allontanarono dalla torre 7, dicendo chiaramente (al minuto 2.08) "spostiamoci da qui che dobbiamo farla crollare"3 testimoni che hanno sentito l'esplosione: "gli addetti ai lavori, sembravano una squadra di demolizione"

Sono passati 10 anni dall'attentato alle torri gemelle e molte sono ancora le domande a cui non è stata data una risposta. All'epoca circolavano una serie di teorie complottistiche secondo le quali non furono Al Qaeda e Bin Laden a far morire 2801 innocenti sotto il crollo delle torri e a provocare la caduta di un aereo sul Pentagono ma si trattò di un enorme inganno architettato dagli stessi Stati Uniti, o da una parte del loro establishment, per costringere Bush a iniziare una guerra infinita contro i terroristi.  Lo speciale de "La storia siamo noi"  andato in onda il 25 Agosto, è davvero molto interessante.  Durante la puntata Minoli sviscera molti dei quesiti e dubbi rimasti irrisolti. Riusciremo mai a conoscere la verità?

angelblu10angelblu10

Pubblicata IL 30/08/2011, ORE 11:49 | Aggiornata IL 08/09/2011, ORE 12:21
14Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    v4vendetv4vendet

    Pubblicato IL 31/08/2011, ORE 14:54

    Appassionato di ambiente, ambiente e natura, animali, attualità, informazione, news, politica

    Scopri di più

    Alle 5.21del pomeriggio dell’11 settembre, quasi 7 ore dopo che le Torri Gemelle sono state abbattute, è caduta anche la Torre 7 del World Trade Center. Il cedimento di questo edificio è stato fin dall’inizio considerato un mistero.[1] La stessa cosa si sarebbe dovuta dire, per sicurezza, anche del crollo delle Torri Gemelle. Ma esse furono colpite dagli aerei, che diedero vita ad un grosso incendio al loro interno, e molte persone hanno creduto che questa combinazione di cause fosse sufficiente a spiegare il perché le Torri fossero cadute. Ma il WTC 7 non è stato colpito da un aeroplano: all’apparenza esso è quindi il primo edificio di tutto l’universo con una certa altezza e con struttura in acciaio ad essere crollato a causa del solo fuoco. Il giornalista del New York Times James Glanz ha citato le parole di un ingegnere strutturale, il quale ha detto: “Nell’ambiente dell’ingegneria strutturale è assai più importante capire quello che è successo [al WTC 7] [piuttosto che alle Torri Gemelle]”, perché gli ingegneri non sanno cosa rispondere alla domanda “perché la Torre 7 è crollata?” [2]Da un punto di vista prettamente scientifico, ci sarebbe naturalmente una risposta ovvia. Gli scienziati, dando per scontata la regolarità della natura, operano basandosi sul principio secondo cui effetti simili implicano di solito cause simili. Essi, di conseguenza, non amano fare ricorso a cause senza precedenti per spiegare fenomeni comuni. Sino all'11 Settembre, il crollo di grattacieli con scheletro di acciaio è stato un fenomeno abbastanza comune, che la maggior parte degli americani ha potuto vedere in televisione. E in ciascuno di questi casi gli edifici erano stati abbattuti per mezzo di esplosivi utilizzati nel processo conosciuto come demolizione controllata. Da una prospettiva scientifica, quindi, l’ovvia supposizione sarebbe che il WTC 7 è crollato perché sono stati usati degli esplosivi per rimuovere i suoi supporti di acciaio. In ogni caso, il dibattito pubblico sulla distruzione del World Trade Center non si è sviluppato in un contesto scientifico bensì in uno carico di implicazioni politiche. L’America era appena stata attaccata, secondo quanto quasi universalmente si riteneva, da terroristi stranieri che avevano pilotato degli aerei dirottandoli contro le Torri Gemelle e in risposta a ciò l’amministrazione Bush aveva lanciato una “guerra al terrore”. L’idea che anche uno solo degli edifici fosse stato fatto cadere attraverso del materiale esplosivo avrebbe implicato che gli attacchi aerei non erano stati una sorpresa. E se questa idea non era sostenibile per molti in privato, figuriamoci in pubblico. Ciò significa che la gente ha dovuto credere, o almeno fare finta, che l’Edificio 7 sia stato fatto cadere dal fuoco nonostante, come ha scritto Glanz: “Gli esperti hanno detto che nessun edificio come quello, un edificio moderno, un grattacielo con struttura rinforzata in acciaio, è mai crollato a causa di un incendio incontrollato” [3] Quindi, si è dovuto considerare il crollo della Torre come un mistero – nella misura in cui questo crollo è stato preso in considerazione. Ma ciò non è tutto. Nonostante il WTC 7 fosse un edificio di 47 piani, che nella maggior parte dei luoghi sarebbe stato l’edificio più alto della città, se non dello stato, esso era superato in altezza dai 110 piani delle Torri Gemelle. Ed è stato sorpassato da queste anche nell’attenzione mediatica che ne è seguita. E quindi, scrive Glanz, il crollo della Torre 7 “è stato un mistero che…avrebbe probabilmente catturato l’attenzione della città e del mondo” se solo le Torri Gemelle non fossero anch’esse crollate. [4] In ogni caso, il mistero del crollo della Torre 7 è stato raramente discusso. Per quelle poche persone che vi avevano prestato attenzione, la misteriosità di questo crollo non è stata indebolita dal primo resoconto sulla questione, pubblicato da FEMA nel 2002. Questa relazione espone quella che è chiamata la “migliore delle ipotesi” sul perché l’edificio sia crollato, aggiungendo però poi che tale ipotesi avrebbe avuto “solo una bassa probabilità di verificarsi”. [5] Il rapporto FEMA, infatti, ha aumentato l’aurea di mistero grazie a un’appendice scritta da tre professori del Worcester Polytechnic Institute. In tale appendice si afferma che un pezzo di acciaio staccatosi dal WTC 7 si è fuso a tal punto da avere dei buchi al suo interno che lo facevano sembrare un pezzo di gruviera. [6] James Glanz, sottolineando che le fiamme nell’edificio non avrebbero potuto da sole fondere l’acciaio, si riferisce a questa scoperta come “il mistero più profondo venuto alla luce durante le investigazioni” [7] Il compito di fornire la spiegazione definitiva del crollo del WTC7 è stato affidato al NIST, il National Institute of Standards and Technology. Nonostante ci si aspettasse che il NIST pubblicasse la sua relazione su questo edificio unitamente a quella sulle Torri Gemelle, uscita nel 2005, ciò non si è verificato. Il NIST ha continuato a rimandare la relazione fino all’agosto 2008, data in cui ha pubblicato una Bozza di Discussione Pubblica. 1. Il Diniego del NIST di Prove di Esplosivi Durante la conferenza stampa, Shyam Sunder, il principale investigatore del NIST, ha dichiarato che “le cause del crollo del World Trade Center 7 non sono più un mistero”. Inoltre, annunciando che il NIST “non ha trovato alcuna prova che dimostri che sono stati usati materiali esplosivi per far crollare la Torre”, [8] ha aggiunto: "[L]a scienza è davvero un passo indietro rispetto a quello che abbiamo detto”. [9] Nel promemoria di questa lettura, dimostrerò che entrambe queste affermazioni erano false.

    Qui per leggere tutto l'articolo

    1 commento:

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 30/10/2015, ORE 17:59

    Appassionato di

    Scopri di più

    interessanti documenti che meritano di essere riletti. Per le torri gemelle gli aerei che ci sbattevano contro li hanno visti in molti. (come siano crollate così velocemente, perfettamente in verticale e con residui "freddi" al posto di "caldi" essendoci un grande incendio ... pochi lo sanno. L' aereo sul pentagono invece ci sono le prove che sia stata tutta una bufala. Una bufala inventata per finanziare altri interessi. Come mai non sono stati trovati i resti dell' aereo e non si ha nessun filmato. Come fa un aereo di quelle dimensioni a colpire con tanta precisione senza essere filmato e senza lasciare pezzi meccanici in giro. Un pilota di F.16 non ci sarebbe riuscito.- 

  • riccardo-di1riccardo-di1

    Pubblicato IL 05/09/2012, ORE 17:02

    Appassionato di

    Scopri di più

    9/11 una beffa! Ci hanno presi tutti per i fondelli, hanno innescato una sceneggiata per poter iniziare una guerra. Sono morti dei civili, poco importa, vittime sacrificabili per l'ottenimento del risultato. Così ci hanno guadagnato le forze armate US, i costruttori di armamenti, i politici che hanno roveciato un governo con la forza,  e messo a capo del nuovo governo un fantoccio loro alleato e gli speculatori che hanno guadagnato da tutto questo trambusto e tra questi anche il proprietario del WTC che ha potuto demolire il tutto e ricostruirà, magari anche sovvenzionato dallo stato....

  • salk4salk4

    Pubblicato IL 24/02/2012, ORE 15:14

    Appassionato di

    Scopri di più

    lucifero e i massoni il potere del demonio per impaurire la massa di uomini indifesi , ma la terra non sarà conquista facile ed oltre non arriverete siete perdenti  fate pure .

  • hogwordshogwords

    Pubblicato IL 12/09/2011, ORE 13:50

    Appassionato di

    Scopri di più

    Da un Paese che ha ammazzato il suo Presidente, in mezzo ad un bagno di folla, ed ha per anni coperto quest'omicidio di Stato, con la teoria del tiratore singolo, non mi aspetto né lealtà né verità. A chi critica il complottismo non dico "avete torto" e nemmeno "avete ragione". Molto semplicemente, dico non negate i fatti e verificateli tutti. Caso per caso. "Quando il saggio indica la luna con il dito... lo stolto guarda il dito"...

  • gianni1328gianni1328

    Pubblicato IL 05/09/2011, ORE 20:54

    Appassionato di

    Scopri di più

    La guerra è uno,se non il principale motore dell'economia ai giorni nostri.Ogni governo ha i suoi bei misteri, non ultimo quello italiano.

    Quindi niente di piu' facile che i nostri bravi cuginetti americani abbian ordito questa porcata per dar la caccia al................Petrolio......................

  • gianfil1gianfil1

    Pubblicato IL 05/09/2011, ORE 18:48

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io la certezza che coloro che gridano al complotto ( ricordate lo sbarco sulla luna negato dai complottisti ? ) bene , costoro con film e libri hanno rimpolpato il loro conto in banca.

    Minoli , Minoli, Minoli, ma non è quello che ha sezionato l'alieno della area 51

    in diretta tV ? Il pupazzo ( cioè l'alieno ) era di lattice e Minoli è ancora in tv.

    Diffidiamo anche dei complottisti, anzi ignoriamoli.

     

    1 commento:

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia