Luigi Tenco si è davvero suicidato?

 

ho letto in un articolo che Orietta Berti non pensa che Luigi Tenco si sia suicidato. Ricordo vagamente che si era ucciso perché deluso per l'esclusione dal Festival di Sanremo del 1967, e che aveva lasciato anche un biglietto.... ma come mai Orietta Berti è cosi' decisa? Ci sono dei dubbi sulla morte di Tenco?

 

apneoapneo

Pubblicata IL 23/04/2021, ORE 14:46
1Leggi la risposta

Risposte Geniali

  • Di dubbi ce ne sono sempre stati, anche perche' la polizia fece davvero un pasticcio enorme durante il ritrovamento e le indagini, roba da mettersi le mani nei capelli...questo nel corso dei decenni ha dato motivo a tanti, giornalisi investigativi compresi, di trovare elementi che smentivano la versione ufficiale... per darti un'idea:

     

    • Non esistono foto del ritrovamento: il cadavere fu portato via e quando si resero conto di averdimenticato di fare le foto fu riportato nella stanza e riposizionato. Ti immagini cosa avrebbe detto Grissom di CSI scena del crimine di questa procedura?
    • Ci sono ben 7 diverse descrizioni della posizione del corpo rispetto ai mobili della stanza. 
    • Non c'e' certezza sulla posizione della pistola: per il commissario era “nella mano” (destra o sinistra?). Per un secondo testimone “l’arma era lontana dal corpo, addirittura in fondo alla stanza”. Per un terzo era “in mezzo alle gambe”. Per altri due “sotto il comò”. Per chi ha effettuato i rilievi invece era “tra le gambe”, mentre una foto la evidenzia “sotto le natiche”.
    • Incertezza sull'ora della morte: il medico legale la fa risalire intorno all’1.30. Dalida alle 2.10. Il commissario Molinari, nel fascicolo inviato alla Procura, afferma che il cantautore si era sparato alle 2.30. Ergo, Tenco sarebbe morto in tre orari differenti: 1.30, 2.10 e 2.30.
    • Non fu fatta l'autopsia (il foro d'uscita della pallottola fu trovato nel 2006, quando il corpo fu esumato in seguto alla riapertura dell'indagine per una serie di articoli giornalistici) e non furono verificate la presenza di tracce di polvere da sparo sulla mano destra, per confermare che avesse davvero impugnato la pistola
    ...insomma un disastro investigativo su tutti i fronti  devildevil
     
    Nel 2004 l'ex commissario di Sanremo Arrigo Molinari dichiaro' in tv "Di sicuro un suicidio non lo è stato [..]. È stato un omicidio collettivo" e aggiunse "bisognerebbe fare chiarezza"
     
    Infine mancano ben 6 milioni di lire (all'epoca una somma davvero importante) che Tenco aveva vinto quella sera al casinò di Sanremo. Nella stanza c'era solo un assegno da 100.000 lire: dove è finita la somma?
     
    Il biglietto che lasciò è stato sicuramente scritto da lui (la perizia sulla scrittura venne fatta nel 1990, oltre vent'anni dopo il fatto...), e sopratutto sulla base di quello il verdetto delle indagini nel 1967 e anche di quelle successive del 2006 fu suicidio.
     
    Nel 2014 i giornalisti Pasquale Ragone e Nicola Guarneri dichiararono che l'arma trovata non era quella che aveva sparato: ma le indagini non furono ulteriormente riaperte
     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia