Quanto ci vuole a smaltire una brioche?

Ogni mattina a colazione mi sento in colpa perché prendo la brioche. Ma quanta corsa ci vorrebbe a smaltirla? O camminata? Grazie.

frittomestofrittomesto

Pubblicata IL 21/02/2018, ORE 16:59
5Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • brabisbrabis

    Pubblicato IL 15/12/2018, ORE 09:13

    Appassionato di

    Scopri di più

    Bella domanda e belle risposte, ma rientrano entrambe negli schemi conoscitivi che ci hanno propinato fin da bambini. Si prende il CIBO, di qualunque tipo sia, come  "fonte di energia" espressa in termini di calorie cosa che non è poi così tanto vera, o per lo meno è vera solo a metà. Se si parla di ENERGIA ottenuta da "una unità di cibo", espressa in termini di calorie, bisognerà tener presenti non solo quelle che si otterranno mediante digestione ed assimilamento ma anche quelle necessarie alla digestione stessa. Non ultimo, e dato BEN PIU' IMPORTANTE, le scorie prodotte da "quel cibo" che dovranno essere eliminate (e non solo mediante defecazione) e che richiederanno ulteriori energie, oltre al fatto che una certa quantità di queste non sarano MAI eliminate a questi regimi, divenendo tutto ciò che si conosce come "malattia" o "disfunzione" legate all'ostruzione dei vasi sanguigni (quelli cerebrali, quelli muscolari, ecc.) e, SI BADI BENE, allo stato di ACIDOSI prodotto dal consumo di cibi come, ad esempio, proprio quella brioche. I farinacei, prodotti alterati della natura, non sono solo un cibo che può essere misurato "in termini nutrizionali" e basta ma anche in termini ostruttivi, cosa che la nostra "cara scienza alimentare" non fa (per ovvi interessi economici). L'energia prodotta da una brioche e quella prodotta da una mela appena colta da un albero non trattato NON SONO LA STESSA COSA. La prima richiede molto più tempo (quindi più energie) per essere digerita e, oltretutto, provocherà crisi d'astinenza (come tutti i farinacei e gli zucchieri raffinati) ed il suo contenuto nutrizionale espresso in termini vitaminici, enzimatici, minerali, ecc non sono NEANCHE LONTANAMENTE paragonabili al consumo di cibo ADATTO al genere umano come l'esempio, CHE ERA SOLO UN SEMPLICE ESEMPIO - della mela.

  • contugacontuga

    Pubblicato IL 14/12/2018, ORE 19:15

    Appassionato di

    Scopri di più

    Già restare in vita, specie se al freddo, comporta di per se un certo consumo di calorie. Anche la normalità dei gesti quotidiani ha il proprio fabbisogno calorico e non si può ricondurre ogni cosa a quanta corsa o quanto nuoto. Penso infatti che la maggior parte della gente si muova per lavoro, per lavare i piatti o fare le pulizie di casa e si potrebbe cominciare a fare riferimento a queste attività.

  • eleonora4198eleonora4198

    Pubblicato IL 14/12/2018, ORE 15:57

    Appassionato di

    Scopri di più

    dipende  da quello che fai . io lavorando anche  16 ore al giorno , iniziando alle 5 di mattina  mangiavo la brioche e la smaltivo  entro le 13 quando andavo  a mangiare un piatto di pasta  velocemente . ho mantenuto la linea taglia italiana 42 e 43 kg di peso  su 160 cm di altezza . giusta o meno non lo so .

  • lefou86lefou86

    Pubblicato IL 31/10/2018, ORE 04:01

    Appassionato di

    Scopri di più

    Se è nel tuo fabbisogno calorico, non devi smaltire nulla. La brioche non fa né bene né male, ma fa male solo se mangi troppo. Banale, si dirà, ma dalla domanda che hai posto probabilmente non ci hai riflettuto. Comunque, in sintesi, una brioche (80 g circa) corrisponde a circa mezz'ora di corsa. Nulla di che, quindi. Ma si dovrebbe fare sport per la salute, non per smaltire qualche cibo.

  • nextextnextext

    Pubblicato IL 21/02/2018, ORE 17:06

    Appassionato di

    Scopri di più

    Cornetto e cappuccino – 320 calorie Per smaltire la colazione più amata dagli italiani è necessario inforcare la bici: ci vogliono un’ora di pedalata veloce o 50 minuti di nuoto a stile libero.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia