Come studiare bene per la maturità?

Aiuto! Fra un mese comincia la maturità e non so ancora come studiare!

Cioè leggo ma non memorizzo niente, le parole mi entrano e mi escono dalla testa, mi sta venendo il panico

 

nextextnextext

Pubblicata IL 15/05/2017, ORE 16:36
2Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 09/05/2018, ORE 22:11

    Appassionato di

    Scopri di più

    sulla rivista - riza psicosomatica - reperibile in edicola ci sono utili ed interessanti consigli. Comunque grazie a "gionnipeppe" che spero di risentire su altri argomenti.-

  • gionnipeppegionnipeppe

    Pubblicato IL 15/05/2017, ORE 16:39

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ho fatto la maturità tanti anni fa e un po' di consigli spero di poterteli dare:

    1. spegni il cellulare o lascialo nell'altra stanza: non c'è niente da fare, se ti interrompi ogni 30 secondi per leggere whatsapp o facebook non riuscirai a concentrarti mai abbastanza per iniziare a studiare davvero. Riprendi il cellulare solo alla fine del pomeriggio di studio, tanto vedrai che non fa tutta 'sta gran differenza ;-)
    2. cosa devi sapere? Cerca di capire quante sono le pagine che devi davvero studiare, sono 50-80, di più? cosi' il compito non sembrà impossibile, ma una cosa che ha un inizio e una fine.
    3. leggi una prima volta ma non preoccuparti di mandare SUBITO le cose a memoria. Leggi una prima volta solo per vedere come e' organizzata la materia. Ad esempio per una interrogazione di storia: parla di una guerra? Un impero? Si parla solo dell'Italia oppure anche di altri paesi?
    4. leggi una seconda volta cercando di fissare i punti chiave di quello che leggi: se si tratta di una guerra (sempre se per esempio stai studiando storia) allora ci sarà una cosa come l'elenco delle cause, la lista di chi partecipa, le battaglie, i trattati, le conseguenze.
    5. Ti consiglio di tenere a fianco un foglio e scrivere giu' i punti più importanti, oppure di sottolineare sul libro le frasi piu' importanti. Io usavo tantissimo i pastelli colorati
    6. quando inizi a ripetere concentrati solo sui punti salienti, cioè quelli che hanno fatto la differenza, i motivi senza i quali la guerra non sarebbe scoppiata, il re che l'ha dichiarata ecc. Sono quelli che poi fanno la differenza durante l'interrogazione e che ti rimarranno più facilmente in mente

    1 commento:

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia