incassare gli utili e dividere le passività

secondo voi, esiste in Italia un modo di pensare per cui quando si deve incassare si incassa e quando si deve pagare si divide?

livanolivano

Pubblicata IL 21/12/2015, ORE 08:29
3Leggi le risposte

Tag

Risposte Geniali

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 23/12/2015, ORE 14:45

    Appassionato di

    Scopri di più

    mi mantengo sul settore auto. Progettare (per mancanza di capacità o di proposito) auto scadenti (131, 132, duna, arna, ecc) poiché a comperarle sono gli altri e poi quando le portano in assistenza viene risposto che bisogna tenerle guaste. Anche cambiando il pezzo continuano a non funzionare poiché vi sono dei precisi (voluti di proposito oppure per mancanza di capacità) errori di progetto e di costruzione. Se la fabbrica e le vendite vanno bene i capi si mettono in tasca gli utili. Se la fabbrica e le vendite vanno a rotoli, i capi si mettono in tasca i finanziamenti governativi. Intanto i clienti che hanno comperato le auto bidone si tengono tra le mani dei bidoni. Tornando alle banche i VERI colpevoli sono i capi che vendevano ai clienti dei titoli falsi sapendo che non valevano nulla. Così passavano nelle mani di ingenui e raggirati clienti e non nelle loro. .... per la polemica valla a fare ad un certo "tizio" che (privo di conoscenze e competenze) protegge e difende il "tarlo tarlato" chiamato "expo milano".- 

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 22/12/2015, ORE 18:13

    Appassionato di

    Scopri di più

    Molti anni fa alla fiat (ricordi quando venivano prodotte quelle orribili e sempre guaste centrotrentuno e centotrentadue) gli utili li mettevano in tasca i capi (fintamente ingegneri) mentre le passività dovevamo ripianarle noi contribuenti con nuove tasse, imposte, balzelli, tributi, gabelle, .../... aiutami a trovare altre definizioni.- 

    1 commento:

    • livanolivano

      Pubblicato IL 22/12/2015, ORE 21:41

      Appassionato di dubbi legali, politici italiani

      Scopri di più

      il tuo identificativo mi ricorda la "Duna"; e che dire dell'"Arna" ? E che dire dei cardinali che si fanno ristrutturare gli appartamenti senza sapere chi paga la ristrutturazione? Mi sembra che ci sia troppa gente che "si fa passare per mona per non pagare il dazio". ciao e stammi bene

  • livanolivano

    Pubblicato IL 22/12/2015, ORE 08:38

    Appassionato di dubbi legali, politici italiani

    Scopri di più

    sarò più esplicito, nella sintesi forse non si percepisce la provocazione. Perchè mai il governo ,e quindi noi tutti, dovrebbe restituire i risparmi ai signori investitori di quelle banche fallite? Quando incassavano le cedole "pesanti" ,pensavano forse a noi che abbiamo i risparmi sul conto corrente o in BOT o in buoni fruttiferi o sotto il materasso? Non credo proprio: giustamente facevano i loro interessi, fino a quando ..... Con quelle cedole, in qualche anno il capitale poteva incementare del 30%.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia