Quale lingua per il futuro?

Secondo voi quale lingua straniera converrebbe approfondire oggi? Immagino che l'inglese resti la lingua più diffusa al mondo, ma sarà così anche tra cinque o dieci anni?

rugiada.notterugiada.notte

Pubblicata IL 10/11/2015, ORE 18:08
4Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • zoomi1zoomi1

    Pubblicato IL 11/11/2015, ORE 12:26

    Appassionato di

    Scopri di più

    Per quanto riguarda il mondo del lavoro queste sono considerate le lingue più utili da apprendere per un italiano [le-7-lingue-straniere-piu-utili-nel-lavoro-per-gli-italiani.html]

     

    In questo articolo del Corriere invece una bella sorpresa: L'italiano è la quarta lingua più studiata nel mondo (dopo l'inglese, il francese e lo spagnolo)!

  • quotabillquotabill

    Pubblicato IL 11/11/2015, ORE 12:14

    Appassionato di

    Scopri di più

    Secondo questo interessante articolo queste sono le 25 lingue più influenti nel mondo

     

    Questi i primi 7 posti:

    1. inglese
    2. francese
    3. spagnolo
    4. arabo
    5. mandarino
    6. russo
    7. portoghese
  • angelblu10angelblu10

    Pubblicato IL 11/11/2015, ORE 12:08

    Appassionato di

    Scopri di più

    A sorpresa, secondo uno studio, la lingua più parlata in futuro (in una prospettiva di una cinquantina d'anni)  sarà il francese, con circa un miliardo di parlanti. Questo articolo spiega come è possibile una simile stima...

    "I 220 milioni censiti oggi – spiega Frédéric Bouilleux, delegato generale dell’Alliance Française in Italia – sono quelli in grado di capire, parlare e scrivere il francese. I parlanti sono ovviamente molti di più, ma è difficile dare cifre esatte. La previsione si basa sugli indici demografici, ma per raggiungere questo risultato devono persistere due condizioni fondamentali: da una parte il tasso di natalità deve rimanere costante, dall’altra il francese deve continuare ad avere il ruolo che ha all’interno dell’insegnamento nei Paesi africani".

  • dottoecottodottoecotto

    Pubblicato IL 11/11/2015, ORE 11:55

    Appassionato di attualità e politica, cultura, letteratura, sport, storia, tecnologia

    Scopri di più

    Ciao Rugiada, benvenuta (o bentornata?) su Genio.

    Attualmente l'inglese non è la lingua più diffusa ma semplicemente più utilizzata nel mondo scientifico ed economico. Direi che anche se è facile prevedere che altre lingue avranno sempre più peso (in particolare il cinese) difficilmente l'inglese perderà il suo ruolo almeno nel breve/medio termine. Piuttosto diciamo che sempre di più l'inglese viene dato per scontato in alcuni ambiti e se si vuole fare la differenza bisogna aggiungere altre lingue. Per esempio sembra che in ambito lavorativo - tra le lingue europee - continui a essere gradita la conoscenza del tedesco.

    Un'altra strategia potrebbe essere invece approfondire una lingua emergente, ancora poco studiata in Italia, secondo l'adagio che può trovare da nutrirsi più uno dei pochi pesci in uno stagno rispetto a uno degli infiniti pesci dell'oceano.

     

    Ecco comunque una bella immagine che riporta la diffusione delle lingue per numero di parlanti... Se clicchi qui puoi vedere l'immagine ingrandita

    [per approfondire, in inglese: iflscience]

     

    1 commento:

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia