colori degli abiti popolazioni andine

sono intereressato alle antiche tradizioni ed usanze popolari. Sia italiane che straniere, in modo particolare delle popolazioni lontane. - Quando vedo i filmati sulle popolazioni andine, noto la forma degli abito ed i colori vistosi. Giusto farli con la lana dei camelidi li viventi ... ma i colori così sgargianti come li ottengono. Sicuramente saranno colori di origine vegetale ... ma non esistono piante blu, azzurre, rosse, gialle, arancio ... e poi hanno dei significati diversi tra gruppi familiari, così mi sembra di avere capito. Grazie per la soluzione del quesito.- 

dune-buggidune-buggi

Pubblicata IL 27/10/2015, ORE 19:07
2Leggi le risposte

Tag

Risposte Geniali

  • cocorito13cocorito13

    Pubblicato IL 28/10/2015, ORE 11:21

    Appassionato di

    Scopri di più

    Buongiorno, in questo video trova il modo di tingere naturalmente i tessuti. Molti popoli antichi, tra cui sicuramente gli Incas, utilizzavano modalità analoghe, traendo i colori da bacche e piante locali. Molti degli elementi naturali che terrorizzano le madri per le macchie che i figli riescono a farsi sui vestiti nuovi, come lato positivo della medaglia possono raoppresentare le basi naturali per creare tinte bellissime e durevoli

     

     

     

     

    1 commento:

  • rugiada.notterugiada.notte

    Pubblicato IL 28/10/2015, ORE 11:13

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao D/b non so esattamente la risposta ma mi ha fatto piacere cercare un po', visto la gentilezza con cui hai partecipato alla domanda sulla meditazione. 

    Non so se è il metodo utilizzato nelle Ande, ma in questo sito insegnano come realizzare in casa colori naturali

    Le tinte naturali si fanno utilizzando per esempio il caffè o il tè per il marrone, i mirtilli per il blu, altri fiori e frutti per altri colori accesi.

    Sicuramente non è la sostanza tradizionalmente utilizzata sulle Ande, ma una volta sono riuscita a risolvere un problema all'ultimo proprio grazie a un colorante naturale. Mia figlia si è ricordata domenica sera che per il giorno dopo avrebbe dovuto portare una maglietta gialla per una recita scolastica e ho rimediato intingendo la maglietta in acqua calda in cui avevo sciolto un pizzico di zafferano che avevo in casa. E' stato un successone :-) 

    1 commento:

    • dune-buggidune-buggi

      Pubblicato IL 28/10/2015, ORE 14:35

      Appassionato di

      Scopri di più

      Ciao Rugiada Notte e grazie per la rapida risposta. Interessante il capitolo dei colori naturali (ma anche delle vitamine e delle cure in genere). Ciao alle prossime anche dalle mie due gattine sempre presenti.-

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia