E' possibile insegnare a ragionare in modo corretto?

Per mio figlio, ma in fondo anche per me, mi piacerebbe un corso o un coach o qualcos'altro che insegnasse a ragionare in modo corretto. 

 

Mi piacerebbe essere negli anni d'oro dei filosofi in Grecia, ora mi sembra che sempre più ci troviamo a dover gestire tante tante tante informazioni senza avere gli strumenti (e a volte il tempo) per pensare in modo veloce ma sufficientemente approfondito.

 

Inizio a pensare che ci stanno riempiendo di informazioni proprio per non darci il tempo di ragionare...

 

angelblu10angelblu10

Pubblicata IL 15/10/2015, ORE 13:27
8Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • babaj1babaj1

    Pubblicato IL 22/09/2016, ORE 19:13

    Appassionato di

    Scopri di più

    ciao io ho conosciuto Swami Kriyananda lui ha scritto Educare alla vita ed è uscito il film Finding Happyness edizioni Ananda che mostra lo stile di vita basato sugli insegnamenti di Paramahansa Yogananda che ha scritto l'Autobiografia di uno Yogi Divino Romanzo Verso la Realizzazione del Se nei libri di Swami Kriyananda come quelli di Paramahansa Yogananda c'è una soluzione c'è la saggezza e poi è uscito il libro The Yugas di Joseph Selbie e David Steinmtez ed Crystal Clarity Publischers sul Dharma e la nostra era , in questo libro vi è descritto proprio di come noi esseri umani usiamo incosciemente poteri del pensiero e non sappiamo nulla di una conoscenza nata dall'anima ma ci sarà un periodo dove capiremo e sentiremo i pensieri del prossimo e questo darà un contributo ad apprendere con l'anima

  • dottoecottodottoecotto

    Pubblicato IL 04/02/2016, ORE 18:37

    Appassionato di attualità e politica, cultura, letteratura, sport, storia, tecnologia

    Scopri di più

    Ho trovato questo bell'articolo con alcuni spunti interessanti sul pensiero critico, tra gli aspetti che lo compongono riporta:

    • Chiarezza nell’esporre questioni o fatti
    • Disciplina nel lavorare nella complessità
    • Diligenza nel ricercare informazioni rilevanti
    • Accortezza nel selezionare a applicare criteri
    • Sollecitudine nel prestare attenzione ai fatti in oggetto
    • Perseveranza nonostante le difficoltà incontrate
    • Precisione, secondo quanto permesso dalla tematica e dalle circostanze

    1 commento:

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 03/02/2016, ORE 17:54

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ciao Angelblu da d/b - interessante domanda ed utili risposte.- 

  • quotabillquotabill

    Pubblicato IL 25/11/2015, ORE 12:53

    Appassionato di

    Scopri di più

    Credo sia importante anche sottolineare che ci sono molti modi di pensare (e molte intelligenze). Io ho la fortuna di avere un figlio dislessico. 

    Nel suo caso mi accorgo che ha delle grandi qualità non sempre riconosciute e sostenute in modo corretto dalla scuola. Credo che bisognerebbe individuare i soft skill più rilevanti per il pensiero del terzo millenio, ma anche incrociarlo con le caratteristiche del bambino (e poi del ragazzo e dell'adulto). Come diceva una bella leggenda: il pesce ha grandissime capacità e poteri, ma non se si considera esclusivamente la capacità di arrampicarsi sugli alberi...

     

    In questo bell'articolo ho trovato un po' di doni del pensiero che spesso i dislessici posseggono:

    Non tutti i dislessici sviluppano gli stessi doni, ma tutti hanno alcune caratteristiche comuni. Di seguito, solo alcune capacità fondamentali condivise da tutti i dislessici (per un approfondimento consultare Davis, 1998):

    1. Sono curiosi: fin dall’età di soli 3 mesi un dislessico usa il disorientamento per riconoscere gli oggetti nell’ambiente. Quando ha raggiunto i 2 anni i disorientamenti sono diventati automatici, accadono ogni volta che incontra la confusione. La capacità di riconoscere gli oggetti a un’età così precoce rende i dislessici fortemente consapevoli dell’ambiente circostante. [...]
    2. Pensano perlopiù per immagini anziché a parole. Pensare per immagini è più veloce da 400 a 2000 volte del pensiero verbale. Pensare per immagini è più completo, più profondo e più comprensivo. Il pensiero verbale è lineare nel tempo, attuando costruendo le frasi una parola alla volta, mentre il pensiero per immagini è evolutivo. L’immagine cresce man mano che il processo mentale aggiunge più sottoconcetti al concetto complessivo;
    3. Hanno molto intuito e introspezione. Il solo inconveniente del pensiero per immagini è che la persona che lo fa non è consapevole delle singole immagini man mano che appaiono. Avviene troppo in fretta. L’incidenza di consapevolezza è la quantità di tempo che occorre perché qualche cosa sia registrata consciamente nella consapevolezza dell’individuo. Il cervello afferra il pensiero ma la persona non ne è consciamente consapevole. Si può, dunque, cominciare a capire l’intuizione, perché il pensiero per immagini è lo stesso del pensiero intuitivo. La persona diviene consapevole del prodotto dell’elaborazione del pensiero appena avviene, ma non è consapevole del processo mentre avviene. La persona sa la risposta senza sapere perché è la risposta;
    4. Pensano e percepiscono in maniera multi-dimensionale (usando tutti i sensi). [...]

     

  • bosh_hierobosh_hiero

    Pubblicato IL 25/11/2015, ORE 12:43

    Appassionato di

    Scopri di più

    Sulla qualità del pensiero, creativo, decisionale ma anche critico, è molto interessante anche l'approcio di De Bono, sui 6 cappelli per pensare

     

     

     

  • Sul pensiero crirtico ti consiglio questo video in cui troverai molti spunti anche dai padri greci del pensiero

     

     

     

     

     

  • Ciao,

    ti possono essere utili gli studi sul cosiddetto "pensiero critico"

     

    “Lo spirito critico è una curiosità investigativa, un’acutezza della mente, una zelante dedicazione alla ragione  e un appetito o brama di informazioni attendibili”( a statement of expert census for porpose of educational assesment and istruction 1990)." 

     

    Ti consiglio di leggere questo articolo molto interessante: pensiero-critico

     

    Questa invece è un'immagine (ingrandibile cliccandoci sopra) che suggerisce alcuni principi per rendere il proprio pensiero più ricco e solido

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia