Vita dopo la morte: possiamo crederci o sperare di farlo?

A volte mi chiedo se la fede basti a credere che possa esistere una vita dopo la morte...

Non può essere che le persone a noi care spariscano per sempre dopo il trapasso. Non lo voglio accettare e non lo posso nemmeno pensare.

Ma, nonostante sia tentata di abbandonarmi alla spiritualità e a quello che la razionalità in fondo non può spiegare con prove tangibili, mi domando se ci sia un modo per farlo... Magari a qualcuno è capitato di affrontare un tema simile prima e magari avete una risposta. Potete aiutarmi?

brividoblumbrividoblum

Pubblicata IL 12/03/2008, ORE 14:26 | Aggiornata IL 22/07/2009, ORE 18:05
104Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • alessandro1281alessandro1281

    Pubblicato IL 21/09/2011, ORE 18:39

    Appassionato di

    Scopri di più

    la Bibbia,che racconta di 2000 anni e di prima ancora,ci parla della vita eterna!forse non sappiamo leggerla con la giusta fede e coglierne il segreto!

  • rolex53rolex53

    Pubblicato IL 15/09/2011, ORE 14:45

    Appassionato di

    Scopri di più

    1- Crionizzare i corpi significa semplicemente ibernarli. Nessuno è ancora mai stato risvegliato (ovviamente) e pare che comunque le funzioni vitali cessino e il cuore smetta di battere. In pratica si muore veramente nella speranza che poi si sia trovato un antidoto da iniettare per...resuscitare (Al momento solo uno ci è riuscito e nemmeno tutti ci credono). Pia chimera per menti deboli. Il corpo è un'entità viva che necessita di nutrimento e di espellere rifiuti. Al gelo non marcisce, ma è morto comunque.

    2- Farsi ibernare è un bel business, ti costa un sacco di soldi perchè ti dicono che ti devono "monitorare" per 100, 1.000, 10.000 anni ? Quando poi in realtà ti chiudono un una capsula frigo che è sempre la stessa per tutti e che non possono aprire altrimenti si scongela la criogenesi. Ma tu due minuti dopo sei già trippa per gatti e avanti un altro. Tu ti fidi e ogni tanto vai a trovare il tuo caro ibernato. Intanto dopo un po' di anni gli ibernatori moriranno dopo essersi fatti  una bella vita con i tuoi soldi e un sacco di risate e del caro ibernato non si ricorda piu' nessuno. Dimmi tu fra 100, 1.000, 10.000 anni cosa rimane ? Chi rimane della sua famiglia ? E chi te conosce, ma che vvoi ?Risatona    

     

  • kira901kira901

    Pubblicato IL 13/09/2011, ORE 17:13

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io 7, 8 mesi fa feci un sogno in cui incontrai il fantasma di mia nonna (che era morta) e nel sogno gli feci una domanda: esiste la vita dopo la morte? e lei rispose: si, esiste. Esiste la reincarnazione dell'anima nel corpo ed anche un mondo in cui si continua a vivere. (mi sembrava che disse così, che esisteva un mondo che sembrava tipo il paradiso da come lo descriveva.) Dopo aver fatto questo sogno sono rimasta decisamente spaventata, ma poi non ci ho pensato più ed ho iniziato a credere un pochino a questo sogno. 

  • universoserenouniversosereno

    Pubblicato IL 27/02/2011, ORE 09:34

    Appassionato di amore, animali, esoterismo e mistero, salute e benessere, viaggi

    Scopri di più

    Il mistero della vita dopo la 'morte' mi ha avvicinato al paranormale e all'esoterismo, come alla meditazione e alla ricerca di filosofi e sciamani odierni.  La nostra mente e' davvero capace di manipolare certi aspetti della vita tramite energia.  Se l'esterno si puo' manipolare dall'interno (diciamo cosi'), si potrebbe dedurre che siamo 'uniti'. Se siamo 'uniti' non si puo' morire totalmente. :)

    AIUTIAMOCI CON LA MAGIA E LA MEDITAZIONE:  http://www.incantesimi-di-magia-legamenti-damore.com/

  • azkn858azkn858

    Pubblicato IL 27/05/2010, ORE 23:01

    Appassionato di cultura generale-ed civica.

    Scopri di più

    POSSIAMO SPERARLO DECISAMENTE,.....IN FONDO NON CI COSTA NULLA!

  • Come è difficile credere,e come è disperante non credere !Si può dimostrare che non c'è,mentre molti oggi sono certi che non c'è.L'uomo non può essere fine a se stesso,è troppo proiettato a cercare quello che non conosce per conoscere tutto.In quale forma,in che modo quella "cenere" che tutti siamo destinati a diventare,può ritornare ad essere ?In natura,nulla si crea per mano d'uomo e nulla si distrugge,ma tutto si trasforma.E, nulla va sprecato.Io credo in Cristo risorto,ma capisco che è un dono il credere e nessun uomo ci può aiutare in questa risposta,se non il ns Spirito che è attratto da un qualcosa di diverso dalla sola carne.E, finchè non lo lasciamo libero di agire e non accettiamo non avviene quella trasformazione che ci rende possibile credere e felici quando,davvero,crediamo.Nulla cambia intorno a noi,noi cambiamo .Ho perso da poco una cara e giovane nipote,prematuramente scomparsa dopo un grande calvario.E ,pur nel dolore che mi appartiene,io so che lei c'è.E che il come e il dove lo scoprirò al mio tempo.E,vorrei essere migliore per poterla rivedere.Questo so,sento e credo.Ma,credo perchè sento.Farsi fanciulli,non stupidi,ma fanciulli poichè hanno il senso della fiducia che occorre per credere e che noi esseri adulti spegniamo in loro,hanno il senso della percezione piena,non inquinato,anche dal presunto sapere,dell'Amore che noi adulti guastiamo.

  • Se fosse vero sarebbe una cosa orrile, sarebbe una condanna eterna.

    Immaggina che uno si rende conto  che sta rendendo l'"anima" a dio, bene arriva nell'aldilà e trova il capufficio che lo ha prevaricato da fargli venire l'ulcera, il vicino di casa che ha rotto l'anima per tutta la vita, la moglie o il marito che tanto si sono odiati nella vita e si ritrovano di nuovo a contatto.

    Se dio perdona può succedere ! !

    Sarebbe da suicidarsi di nuovo ! ! !

    Viceversa immagina di trovare un posto dove la pace regna assoluta, una noia mortale che ti fa rimpiangere il capufficio, il vicino di casa rompiballe, e la moglie o il marito tanto odiato in vita.

    Ed ultima cosa essenziale: chi comanda questo bel posto? ci vorra un capo, un sottocapo il portaborse, insomma mi sembra che il paradiso sia un pò difficile da gestire, specialmente se gestito da chi in vita, per meriti particolari (vita casta e pura) si trova a comandare questa miriade di "anime" come un gregge di pecore.

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia