Terrazzo

Abito in un palazzo coperto da un terrazzo in parte condominiale e in parte privato in quanto accessibile e fruibile dal proprietario di un locale che insiste sul terrazzo stesso. Dovento procedere alla rimozione delle lastre di amianto che ricoprono il parapetto di tale terrazzo ci si chiede se la parte privata è totalmente a carico del proprietario o meno.

franco1939394franco1939394

Pubblicata IL 21/05/2013, ORE 11:22
1Leggi la risposta

Risposte Geniali

  • astragalo61astragalo61

    Pubblicato IL 22/05/2013, ORE 00:26

    Appassionato di

    Scopri di più

    Occorrerà individuare, catastalmente o tramite i rogiti, quali sono le parti condominiali e quali quelle private e poi suddividere le spese tramite i millesimi. Il dubbio che rimane è sul privato: il fatto che possa accedere a locali situati sul terrazzo non vuol dire che ne sia anche proprietario (potrebbe essere proprietario solo dei locali), se infatti i terrazzo è condominiale tutti gli aventi titolo potranno accedervi nella stessa misura. Potrebbe bastare una visura catastale unita all'elaborato planimetrico (la piantina generale) e all'elenco dei subalterni.

    1 commento:

    • franco1939394franco1939394

      Pubblicato IL 24/05/2013, ORE 11:16

      Appassionato di

      Scopri di più

      Il terrazzo di cui trattasi è diviso in due parti, una condominiale (stenditoio) per la quale non esistono problemi di ripartizione del costo. L'altra, completamente separata da quella condominiale, è all'interno di una proprietà prfivata, per questa si chiede se la manutenzione dei parapetti deve essere a carico esclosivo del condomino proprietario o suddivisibile fra tutti i condomini. Grazie.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia