Cosa è la sindrome di Stoccolma?

Che cos'è la sindrome di Stoccolma?

cronaca.veracronaca.vera

Pubblicata IL 31/01/2013, ORE 18:09
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Con Sindrome di Stoccolma ci si riferisce a un atteggiamento spesso assunto dagli ostaggi di simpatia e, in certi casi, vero e proprio innamoramento nei confrontio dei loro carcerieri. Fino a crearsi una sorta di alleanza e solidarietà tra vittima e  carnefice. Tra i casi più famosi c'è l'incredibile storia di Patricia Hearst una ricca ereditiera amaericana  rapita nel 1974 dal Symbionese Liberation Army che partecipò a una rapina in banca insieme a due dei suoi rapitori qualche mese dopo il rapimento. Dopo l'arresto venne dichiarata non colpevole in quanto vittima della sindrome di Stoccolma. Aggiungo io che forse, se fosse stata una povera diavola magari nera invece di una ricca ereditiera bianca, forse l'esito del processo sarebbe stato un po' diverso. Voi che ne pensate?

     

  • simop5simop5

    Pubblicato IL 10/02/2014, ORE 10:31

    Appassionato di

    Scopri di più

    So che soprattutto è una sindrome che era diventata famosa a causa di rapimenti e simili.

  • vupiennevupienne

    Pubblicato IL 31/01/2013, ORE 18:09

    Appassionato di

    Scopri di più

     

    La sindrome di Stoccolma è uno stato psicologico causato di solito da un evento traumatico e violento legato a sequestri di persona, rapimenti o abusi. Chi ne soffre inizia a provare un sentimento positivo nei confronti di chi è la causa delle violenze, sentimento che a volte arriva fino al vero e proprio amore. 
    Secondo gli studiosi si tratterebbe di un meccanismo di difesa del nostro cervello per riuscire a superare la situazione. 

    1 commento:

    • musalvimusalvi

      Pubblicato IL 23/05/2014, ORE 08:25

      Appassionato di

      Scopri di più

      Hai ragione, deriva dal fatto che il soggetto essendo totalmente alle dipendenze dell'aguzino, cioè ne dipende di vita o di morte, per mangiare e bere, se ha freddo o sonno, reagisce come se l'altro fosse di fatto il suo protettore ed alla fine arriva ad apprezzare quello gli fa. Il nome "sindrome di stoccolma" deriva proprio da un fatto di cronaca, il primo studiato in questo senso, una ragazza rapita e segregata per lungo tempo, si innamorò del rapitore.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia