Bestie di Satana: ex adepta Elisabetta Ballarin vince borsa di studio da 6 mila euro. Polemiche sul web. E' giusto che si ricostruisca una vita?

Si torna a parlare dell'omicidio di Mariangela Pezzotta maturato nell'ambiente delle "Bestie di Satana". E proprio una delle protagoniste di quel macabro delitto è protagonista di una notizia che sta creando numerose polemiche: Elisabetta Ballarin (dopo essersi laureata a pieni voti all'Accademia Santa Giulia di Brescia) sta ora frequentando il biennio specialistico ed è una delle vincitrici di una borsa di studio da 6 mila euro insieme a due compagne di corso. Le tre ragazze hanno elaborato un progetto per avvicinare gli studenti universitari ai musei.

La Ballarin, condannata a 22 anni di carcere per il delitto, deve ancora scontarne 9 ed in questi anni è riuscita a portare avanti i suoi studi universitari frequentando lezioni e sostenendo esami arrivando fino alla laurea. Ricordiamo che la setta satanica "Bestie di Satana" era composta da ragazzi a cui sono stati imputati gli omicidi di Mariangela Pezzotta, Chiara Marino, Fabio Tollis con relativo occultamento di cadavere e l'induzione al suicidio di altri ragazzi, tra cui Andrea Bontade e di altre persone che avevano rapporti con l'organizzazione.

 

Giuste le polemiche che sono nate per la sua borsa di studio? Nonostante il reato di cui si è macchiata non è giusto che si ricostruisca una propria vita?

paurosaileniapaurosailenia

Pubblicata IL 29/01/2013, ORE 17:26 | Aggiornata IL 29/01/2013, ORE 17:32
44Leggi le risposte

Risposte Geniali

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia