Due economisti del FMI condannano l'austerity. FMI: "Non è la nostra posizione ufficiale". Perchè se sono dannose vengono continuamente imposte?

Sul Fatto Quotidiano ho letto un articolo molto interessante che riporta l'esito degli studi fatti da due economisti del Fmi secondo i quali la politica di austerity imposta dai creditori internazionali a Portogallo, Spagna e Grecia, provoca disoccupazione e contrazione dell’economia. Daniel Leigh e Olivier Blancherd che hanno redatto lo studio dal titolo "Moltiplicatori fiscali ed errori nelle previsioni di crescita” considerano quindi l'austerity dannosa.

 

Su quali dati si basa lo studio? E il Fmi è d'accordo con questo giudizio? Perchè se sono dannose allora si continuano ad imporre le politiche di austerità?

maurizietto27maurizietto27

Pubblicata IL 14/01/2013, ORE 14:43 | Aggiornata IL 14/01/2013, ORE 14:57
45Leggi le risposte

Risposte Geniali

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia