Dichiarazione choc di Don Corsi contro una giornalista: "Spero le venga un colpo, che faccia un incidente". Cosa ne pensate?

Tiene banco da alcuni giorni il caso di Don Corsi, il prete di Lerici travolto dalle polemiche suscitate dal volantino da lui affisso nella sua chiesa che legava il femminicidio ai comportamenti delle donne. Questo il testo scritto "L'analisi del fenomeno che i soliti tromboni di giornali e tv chiamano appunto femminicidio. Una stampa fanatica e deviata attribuisce all'uomo che non accetterebbe la separazione questa spinta alla violenza. Domandiamoci: Possibile che in un sol colpo gli uomini siano impazziti? Non lo crediamo. Il nodo sta nel fatto che le donne sempre più spesso provocano, cadono nell'arroganza, si credono autosufficienti e finiscono con esasperare le tensioni. Bambini abbandonati a loro stessi, case sporche, piatti in tavola freddi e da fast food, vestiti sudici. Dunque se una famiglia finisce a ramengo e si arriva al delitto (forma di violenza da condannare e punire con fermezza) spesso le responsabilità sono condivise". 

 

E ancora "Quante volte vediamo ragazze e signore mature circolare per strada con vestiti provocanti e succinti? Quanti tradimenti si consumano sui luoghi di lavoro, nelle palestre e nei cinema? Potrebbero farne a meno. Costoro provocano gli istinti peggiori e poi si arriva alla violenza o abuso sessuale (lo ribadiamo. roba da mascalzoni). Facciano un sano esame di coscienza: forse questo ce lo siamo cercate anche noi?". 

 

Quanto alla vicenda di cui è protagonista, don Corsi si dice "Dispiaciuto per le ingiurie ricevute in questi giorni" ma ribadisce il "Diritto di tutti a manifestare le proprie opinioni". Don Corsi ripete che il volantino esposto "Non era altro che un articolo di giornale", si chiede se "Ciò sia vietato" e ripete che "E' stato letto in maniera parziale". Si dice arrabbiato per "Il trattamento ricevuto" dalla stampa e per "Le ingiurie subite" alle quali però si sono accompagnate "Anche manifestazioni di solidarietà".  

 

Lui dice di aver subito delle ingurie e degli attacchi ma lui stesso non ha risparmiato attacchi ad una giornalista di Area Radio che ha tentato di intervistarlo alla quale ha detto "Siete una razza di carogne, linciate le persone, siete disgraziati, malvagi, giullari che per avere un pasto crocifiggete le persone. Vi auguro ogni male, le auguro che le venga un colpo, le auguro che faccia un incidente". Ecco il video della dichiarazione

Cosa ne pensate? Il Vaticano non dovrebbe scomunicarlo? E' giusto che un prete faccia certe esternazioni?

ilducapazzoilducapazzo

Pubblicata IL 28/12/2012, ORE 14:31 | Aggiornata IL 28/12/2012, ORE 14:33
108Leggi le risposte

Tag

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    materbmaterb

    Pubblicato IL 28/12/2012, ORE 17:10

    Appassionato di

    Scopri di più

    Midispiace per qs sacerdote che è caduto nel tranello della rabbia e dell'orgoglio...io lo capisco perchè sonopeggio di lui a controllare qs impulsi..se ci affidassimo di più al Signore con la preghiera certe cadute non le faremmo..cmq.preghiamo, chiediamo perdono e andiamo avanti fidandoci della Sua Misericordia, perchè è solo così che potremo salvarci.Tutti.

     

    5 commenti:

    Leggi tutti i commenti

  • luciano778luciano778

    Pubblicato IL 06/02/2013, ORE 17:26

    Appassionato di

    Scopri di più

    approfitto. qull'agenzia di rating denunciata da Obama per false comunicazioni, ne aveva parlato tempo fa, SOARES,non so quante volte è stato primo ministro portoghese, e anche presidente della Repubblica, che queste agenzie sono finanziate da chi dispone immensi capitali. Perciò faziose, i giornali pecoroni davano lo spread a580 ora non è cambiato un C. è 280, e i giornali continuano a dare informazioni sullo spread. non comprateli più

  • celogrosssocelogrossso

    Pubblicato IL 04/02/2013, ORE 13:54

    Appassionato di

    Scopri di più

    comunque questo è quello che semina la chiesa(guardate in quanti fatti sono implicati i sacerdoti)

    protegge i propri adepti,fa politica inveendo con chi non gli garba,appoggia una parte politica che fino a ieri era considerata loro nemica.cambiare bandiera ?be loro lo fanno

  • Non conosco don Corsi ma,alla luce di quando letto sono personalmente d'accordo su tutte le sue dichiarazioni.

    Appena si accenna,non a giustificare comportamenti che non possono e non devo essere giustificati,ma ad evidenziare un altro metro di lettura,ecco scatenarsi la babilonia più completa che trova facile appiglio in una società erosa dal vizio.Si,perchè è di questo che si vuokle consumare la piacevole e felice trasgressione

  • r1-h5g6m1r1-h5g6m1

    Pubblicato IL 19/01/2013, ORE 10:20

    Appassionato di

    Scopri di più

    Mah, non sarà certo dignitoso un atteggiamento del genere, ma lo

    sono state ancor meno le affermazioni ignobili di Mons. Fisichella

  • valerio7511valerio7511

    Pubblicato IL 19/01/2013, ORE 09:36

    Appassionato di

    Scopri di più

    Dico ai giornalisti: - Smettetela di fare gli agnelli, i santini...ù

    Quante persone avete rovinato per sempre con i vostri scoop!!!

    Quante volte mettete il mostro in prima pagina!!! Salvo poi ad essere sconfessati (con tanto di sentenze), senza pagarne le conseguenze. Chi ridarà a tante persone la dignità perduta per colpa vostra? Un po' di prudenza, un giorno Dio giudicherà anche voi! E ne vedremo delle belle. Con questo non voglio mettere tutti i giornalisti nell'inferno. Io ci andrò di sicuro.

  • valerio7511valerio7511

    Pubblicato IL 19/01/2013, ORE 09:26

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ascoltate questa storia e vi convincerete che la ragione non sta nè dall'una, nè dall'altra parte. Bisogna tutti cambiare un po' se stessi.

    Ebene un'amica mi parlò del suo fidanzamento. Io gli dissi: -Finalmente ti sei innamorata! Lei mi rispose: -No, ci sposiamo, faccio un figlio e poi chiedo la separazione con addebito e mi tengo il figlio! E poi le chiesi il nome del fidanzato. Che guarda caso era una persona che conoscevo, ma lei non poteva immaginarlo. Chiaramente avvisai questo povero malcapitato, evitai qualche tragedia futura e non trattai più con questa amica. Non credo che ci sia bisogno di commentare, ma una buona volta dico a tutti, vuomini e donne: -Vogliamo finirla con questi giochini perversi e pericolosissimi?

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia