Giulia Calcaterra: "Ho fatto sopprimere il cane". Poi cambia versione e dice "E' morto di morte naturale". La verità?

Qualche giorno fa gli animalisti avevano accusato Giulia Calcaterra, neo velina bionda di Striscia la Notizia, di aver fatto sopprimere il cane poichè non aveva più tempo di occuparsene. Lei infastidita aveva scritto su Facebook "Non è assolutamente vero, il cane sta bene ed è stato adottato" per poi qualche giorno dopo confessare che era stato costretto a sopprimerlo per un male incurabile.

 

Ora la storia assume un'altra sfaccettatura in quanto la velina bionda ha dichiarato "Il cane è morto di morte naturale". In una telefonata a Lorenzo Croce, presidente dell'associazione animalista AIDAA, è lei stessa a raccontare che il cane era diventato aggressivo e neache i genitori volevano più tenerlo, avrebbe allora messo un annuncio per farlo adottare ma il cane sarebbe morto lo scorso 3 luglio per una torsione intestinale come a suo dire sarebbe dimostrato dai documenti in suo possesso firmati dal veterinario che ha il proprio studio in un comune del Milanese, documenti che la velina ha più volte dichiarato di non poter mostrare almeno fino a quando: "Non sarò autorizzata dal mio ufficio stampa". Il cane sarebbe quindi arrivato dal veterinario già morto e ci Giulia ci tiene a sottolineare "Non ho mai pensato nè voluto uccidere il cane io amo gli animali".

 

Ma qual è la verità? Perchè sono state fornite così tante versioni tra loro contrastanti?

loretta80loveloretta80love

Pubblicata IL 01/10/2012, ORE 10:25 | Aggiornata IL 03/10/2012, ORE 10:11
32Leggi le risposte

Risposte Geniali

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia