Venus: gatto a due facce. Il video spopola nel web. Cos'è il chimerismo?

Venus è un gatto con il muso diviso in due parti uguali: una metà nera con un occhio verde, l'altra sul rossiccio con occhio azzurro.

 

Ho letto che il gatto è affetto da eterocromia, ma anche da chimerismo (mutazione genetica). Ma cosa comporta questa mutazione genetica? Ha altri effetti sulla salute del felino?

 

 

inchemondosiamoinchemondosiamo

Pubblicata IL 27/08/2012, ORE 15:47 | Aggiornata IL 27/08/2012, ORE 16:41
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • claudio1524claudio1524

    Pubblicato IL 17/09/2012, ORE 15:16

    Appassionato di

    Scopri di più

    anche negli umani può verificarsi il chimerismo e avviene quando in uno stesso corpo si tova più di un dna è capitato che una donna ha partorito un bambino, ma il dna del figlio non era compatibile con quello della madre, dopo molte ricerche si è scoperto che la madre era affetta da chimerismo e aveva quindi due dna... Uno compatibile con quello del figlio l' altro diverso.

     

  • dragonboltdragonbolt

    Pubblicato IL 27/08/2012, ORE 18:07

    Appassionato di scienze e matematica

    Scopri di più

    concordo con la risposta di kia.ora comunque questo è un normalissimo gatto frutto di incroci.più che chimerismo lo chiamerei sempilce metticciamento.

  • kia.orakia.ora

    Pubblicato IL 27/08/2012, ORE 16:07

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il chimerismo (in zoologia) si verifica quando un animale ha due, o più, tipi di polopazioni cellulari geneticamente distinte che hanno avuto origine da due diversi zigoti. E' una mutazione genetica. Ma non dovrebbe avere nessun effetto sulla salute dell'animale.

    Leggo su wikipedia:

    "Questa condizione può essere acquisita attraverso l'introduzione di cellule ematopoietiche allogeniche durante un trapianto, con una trasfusione di sangue o può essere ereditata. Nei gemelli eterozigoti, il chimerismo si verifica attraverso l'anastomosi dei vasi sanguigni. La probabilità che un bambino sia una chimera è aumentata se questo è stato concepito attraverso la fecondazione in vitro. Le chimere sono spesso in grado di riprodursi, ma la fertilità e il tipo di progenie dipendono da quale linea cellulare ha dato origine alle ovaie o ai testicoli." La chimera, nella mitologia classica, è un mostro con parti del corpo di diversi animali.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia