Daniela Santanchè: soldi pubblici dalla Sardegna per promuovere immagine dell'isola. Ma non è una delle regioni più in crisi?

In questi giorni attorno a Ugo Cappellacci, Presidente della Regione Sardegna, si stanno alzando numerose polemiche per la decisione di assegnare soldi pubblici per promuovere l'immagine della regione sarda. I soldi sarebbero stati stanziati senza alcun bando a circa una trentina di società tra le quali ci sarebbe anche alla Visibilia s.r.l., di proprietà di Daniela Santanchè (Pdl)In qualità di concessionaria esclusiva per la raccolta pubblicitaria per il Giornale”, di proprietà della famiglia Berlusconi.

 

Il contributo sarebbe stato erogato per la pubblicazione di 6 inserti di 4 pagine l’uno interamente dedicati alla Sardegna. In tutto 24 pagine per tanti temi: turismo, ambiente, trasporti, economia, ma anche innovazione digitale e agricoltura. Si parla di una cifra di 141 mila euro (Iva inclusa) che andrebbero a finire nelle tasche del Giornale che è diretto da Alessandro Sallusti,  l’attuale compagno e futuro sposo della deputata del Pdl.

 

La Sardegna è una delle regioni italiane più in crisi: come può spendere una cifra simile? Perchè affidare la pubblicità ad un quotidiano in crisi di vendite?

ilducapazzoilducapazzo

Pubblicata IL 26/07/2012, ORE 12:51 | Aggiornata IL 26/07/2012, ORE 14:10
62Leggi le risposte

Risposte Geniali

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia