Terremoto Ischia Capri: forte scossa nel Golfo di Napoli. Ci sono stati danni? Evento previsto?

Forte scossa di terremoto di magnitudo 4 nel Tirreno meridionale, al largo delle isole di Ischia e Capri. E' stata registrata dall'Ingv alle ore 23:22. L'epicentro è stato individuato a 26 Km a sudovest di Forio, in provincia di Napoli e a una profondità di 479,6 Km.

Ci sono danni o rischi per la popolazione? Evento previsto dagli esperti?

kobayashi87kobayashi87

Pubblicata IL 13/07/2012, ORE 09:22 | Aggiornata IL 13/07/2012, ORE 09:42
5Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • exsaulo65exsaulo65

    Pubblicato IL 13/07/2012, ORE 13:09

    Appassionato di

    Scopri di più

    E QUAL'E' LA RISPOSTA GIUSTA?

  • luccor84luccor84

    Pubblicato IL 13/07/2012, ORE 11:17

    Appassionato di

    Scopri di più

    che i vulcanologi non ci hanno capito nulla.

  • magicalauretta1magicalauretta1

    Pubblicato IL 13/07/2012, ORE 10:50

    Appassionato di

    Scopri di più

    Scusa vasco.va se hai letto bene nelle risposte date in precedenza è stato detto da degli esperti che le possibilità di sisma nella zona di Ischia e Capri sono basse. E' vero che i terremoti non si possono prevedere ma come spieghi che qualche mese fa alcuni sismologi avevano detto che sarebbe arrivata una forte scossa di terremoto in Sicilia e Calabria (leggiti questa domanda di Genio) ed effettivamente poi le scosse di sono verificate? Genio non fa previsioni e non spaccia notizie "monnezza" come dici tu ma dà news che non sempre i canali tradizionali danno... Grande Genio!

  • poetamaleficopoetamalefico

    Pubblicato IL 13/07/2012, ORE 09:55

    Appassionato di

    Scopri di più

    Come detto da molti sismologi la zona del Golfo del Napoli è a bassa possibilità di forti scosse di terremoto ma sul web ho trovato una intervista al Professor Giuseppe Mastrolorenzo nela quale afferma: "Ischia presenta le stesse tipologie di rischi naturali comuni alle altre aree vulcaniche dell’area napoletana: rischio sismico, vulcanico e idrogeologico. Tutti rischi questi, strettamente connessi tra di loro, che si manifestano con intensità diversa e che sono di complessa valutazione. In termini di frequenza, cioè di numero di eventi nell’unità di tempo, certamente frane, terremoti ed eruzioni vulcaniche, presentano una probabilità di accadimento nell’ordine molto diversa fra loro. I fenomeni franosi sono ovviamente più frequenti di quelli sismici e vulcanici, che di contro però, sono molto più devastanti. Il rischio sismico, rispetto a quello vulcanico è più facilmente mitigabile attraverso la realizzazione di costruzioni antisismiche. Il rischio vulcanico comunque, consente pure un buon livello di mitigazione, purché si adottino validi piani di emergenza capaci di porre lontano la popolazione esposta al pericolo, nel momento in cui dovessero manifestarsi fenomeni precursori significativi".

     

    Un’intensa attività sismica pre-eruttiva ed eruttiva, così come eventi franosi durante e prevalentemente dopo l’evento vulcanico, potrebbero uguagliare se non superare, in termini di devastazione, la stessa eruzione. Contrariamente all’attività sismica che è da ritenersi limitata a valori modesti di magnitudo, l’attività vulcanica può raggiungere livelli energetici anche di notevole intensità.

    1 commento:

  • maurizietto27maurizietto27

    Pubblicato IL 13/07/2012, ORE 09:23

    Appassionato di

    Scopri di più

    Il sisma è stato avvertito solo lievemente dalla popolazione e non si registrano al momento danni a persone o cose. La zona del sisma non è generalmente interessata da questo tipo di eventi.

     

    E a confermare la cosa sono giunte anche le dichiarazioni di alcuni sismografi che hanno confermato la zona colpita non è solita soggetta ad eventi sismici e le scosse devono relazionarsi con il movimento delle placche principali della corsta terrestre italiana che stanno cercando un nuovo equlibrio dopo il terremoto in Emilia Romagna. Qui è disponibile la classificazione sismica e climatica di Ischia.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia