Polillo: "O noi lavoriamo di più o questo livello salariale medio è insostenibile". Possibile? Soluzioni alternative?

Dopo l'affermazione fatta qualche giorno fa nella quale diceva "Se noi rinunciassimo a sette giorni di vacanza avremmo un impatto sul prodotto interno immediato di circa un punto" ecco la seconda uscita fatta dal sottosegretario all’economia del governo Monti "O noi lavoriamo di più o questo livello salariale medio è insostenibile" affermando che l'unica scelta che abbiamo è tra ridurre il tenore di vita, consumando meno, o lavorare di più.

 

Ha insistito anche sulla necessità di lavorare una settimana di più all'anno "Lavoriamo nove mesi all'anno gli altri tre mesi se ne vanno in vacanze di varia natura. Ci sono quindi tre mesi di vacanze per ogni addetto che diventano due perchè compensati dagli straordinari. Sull'orario di lavoro mi permetto di insistere, questa crisi che l'Italia sta vivendo non è figlia di un destino cinico e baro ma dipende dai vizi della società italiana. Abbiamo avuto uno dei più alti tenori di vita, ora bisogna che ci rimbocchiamo le maniche e che lavoriamo come gli altri".

 

Cosa ne pensate? Ma chi lavora veramente solo 9 mesi all'anno?

paurosaileniapaurosailenia

Pubblicata IL 19/06/2012, ORE 09:49 | Aggiornata IL 27/06/2012, ORE 11:10
104Leggi le risposte

Tag

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    maurizietto27maurizietto27

    Pubblicato IL 19/06/2012, ORE 09:53

    Appassionato di

    Scopri di più

    Per rispondere alla proposta di Polillo condivido la reazione di Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori al Senato "Il sottosegretario all’economia non smette mai di sorprendere, ma al governo è sprecato: è un vero talento da avanspettacolo". La sua soluzione è basata su 9 mesi di lavoro che evidentemente non bastano visto che Polillo afferma che "Stiamo vivendo al di sopra delle nostre possibilità".

     

    E Polillo a sostegno della tesi che si lavora solo 9 mesi all'anno ha fatto questo esempio: "In un'azienda metalmeccanica un lavoratore anziano ha diritto all'anno a cinque settimane di ferie, fino a 15 permessi obbligatori e a 12/13 feste infrasettimanali. Se a questi giorni aggiungiamo 10 giorni di assenteismo tra malattie e scioperi arriviamo a tre mesi".

     

    Il segretario confederale Cisl ha reagito così all'esternazione fatta da Polillo "Quanto alle ferie dei metalmeccanici, non sappiamo da dove Polillo abbia tirato fuori le sue cifre, visto che a noi risulta che lavorino 11 mesi ed una settimana all'anno. Sparare numeri nel tentativo di creare confusione significa solo alimentare un vergognoso teatrino mediatico sulle spalle dei lavoratori, identico a quello messo su dal Ministro del Welfare, Elsa Fornero sugli esodati" e prosegue dicendo "Se il Sottosegretario Polillo avesse veramente a cuore la crescita della produttività in direzione dell'aumento del Pil avrebbe una sola via da percorrere: puntare decisamente al sostegno ed allo sviluppo della contrattazione di secondo livello, rifinanziando la detassazione del salario di produttività".

     

    Detto questo un lavoratore dipendente non lavora 11 mesi all'anno? Piuttosto che queste proposte insensate non sarebbe meglio occuparsi della disoccupazione dilagante?

    3 commenti:

    • massimo1593massimo1593

      Pubblicato IL 20/06/2012, ORE 23:08

      Appassionato di

      Scopri di più

      caro cantoneprimo, il problema non è lavorare 1 settimana di più, è trovare lavoro.... ma dove vivi? prova a cercare lavoro e vedi... I sindacati sono anche poco agguerriti, contro datori di lavoro che trattano le maestranze come oggetti e li sfruttano all'inverosimile. Sicuramente del mondo del lavoro non ne sai molto... fidati. P.S. è vero che gli italiani vivono al di spora del tenore di vita che potrebbero permettersi, ma hai pensato chi inculca loro in testa questa mentalità consumistica? Probabilmente a parer tuo i sindacati... infatti tutti gli spot di giovani arrembanti e arrivisti che vestono firmati e guidano ferrari sono fatti dalla cgil. Forse ti sfugge che se siamo a questo punto è perchè chi ruba viene protetto da una classe politica corrotta e incapace... in altri paesi un ministro si è dimesso perchè è saltato fuori che aveva copiato la sua tesi di laurea... qui si sta litigando per fare una legge che impedisca l'ingresso in parlamento di persone condannate in giudicato. Vergognatevi italiani perbenisti...

    • giesse51giesse51

      Pubblicato IL 28/06/2012, ORE 15:08

      Appassionato di

      Scopri di più

      x catoneprimo. Chi dovrebbe lavorare di più? I dipendenti che non vengono nemmeno pagati, visto che non riescono nemmeno a comprare da mangiare per un mese intero? Si intende quelli che un lavoro lo hanno perchè gli altri, disoccupati, cosa devono fare? Disoccuparsi di più? Caro catoneprimo in questo paese si discute sempre del sesso degli angeli (vedi Agorà o Omnibus ecc...) ma dai politici, incapaci, a questo governo di "teocrati sinarchici" (sì proprio TEOCRATI), alle tariffe di avvocati, notai, liberi professionisti, di livello "stellare", alla "classe imprenditoriale (sic!)" medioevale capace (si fa per dire) solo se riceve ingenti contributi pubblici. Quanto al secolo scorso i saccenti economisti non ne hanno azzeccata una ma, almeno, erano economisti; quelli che abbiamo visto finora all'opera in questo inizio di millennio, sono solo ciarlatani.

    Leggi tutti i commenti

  • avogadro70avogadro70

    Pubblicato IL 05/07/2012, ORE 11:28

    Appassionato di

    Scopri di più

    certo che 9 mesi d lavoro nn bastano, visto che ormai la tassazione si avvia al 50%... ma i signori (?) politici hanno la coscienza pulita? fanno 3 mesi di vacanza, poi saltano le sedute in parlamento/senato... se nn sono altre ferie queste... 

  • nagasaki1nagasaki1

    Pubblicato IL 03/07/2012, ORE 17:19

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ho l'impressione che Paolillo dia i numeri. Chiaro che è solo un mio pensiero. Io lavoro ben 11 mesi e mezzo all'anno, mi danno solo 14 giorni di ferie all'anno e sono un medico. Lavoro in un reparto gestito da privati che non mi hanno assunto, ma mi hanno però dato la possibilità di vivere abbastanza bene senza troppi sussulti però. Se tagli ci devono essere, ci siano ma cominciamo a tagliare i parlamentari e dimezziamoli, non credo che i parlamenti degli altri paesi siano così pieni e soprattutto bisognerebbe aumentare l'apertura al pubblico di sportelli pubblici. Io ho trovato banche e uffici postali all'estero aperti al pubblico pure alle 18,00 e non solo uffici grandi, ma anche quelli di quartiere. Se un lavoratore deve andare a richiedere documenti in uffici aperti dalle 9 alle 12 significa che deve chiedere permessi e licenze dal lavoro!

  • ferdinando159ferdinando159

    Pubblicato IL 29/06/2012, ORE 07:42

    Appassionato di

    Scopri di più

    sono molto meno i giorni lavorati, non so dove li hanno presi questi numeri, 52 sabati 52 domeniche qualche festa qua e la le ferie fanno circa 5 mesi di vacanza, più la malattia

  • teodolina3teodolina3

    Pubblicato IL 29/06/2012, ORE 00:16

    Appassionato di fabrizio corona

    Scopri di più

    perchè non riducono "LORO" il tenore di vita?

  • grigoryrasputingrigoryrasputin

    Pubblicato IL 28/06/2012, ORE 23:23

    Appassionato di

    Scopri di più

    solita proposta da chi non sa' piu' che pesci pigliare.......siamo alla frutta ormai......

  • rob15948rob15948

    Pubblicato IL 28/06/2012, ORE 23:22

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ma cosa stanno dicendo!! Non si rendono conto che gli stipendi in Italia sono i più bassi d'Europa e facciamo meno vacanze di quasi tutti gli europei, basterebbe che guardassero i calendari delle varie nazioni.

    Ma come al solito la colpa di tutti i mali è di chi lavora non di chi si arricchisce alle spalle dei lavoratori, magari rubando e non pagando le tasse.

    Mi fanno sempre più schifo.

    SEMPRE ADDOSSO AI PIU' DEBOLI E AI PIU' POVERI

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia