Tassi mutui italiani sono i più alti d'Europa: perchè? Cosa si potrebbe fare per abbassarli? Che effetti hanno sulla richiesta di finanziamento?

Se avevamo qualche dubbio ora arriva la conferma da Federconsumatori e Adusbef: i tassi dei mutui italiani sono tra i più alti d'Europa e superano dell'1,20% la media europea. II differenziale sui tassi di interesse sui prestiti nei quattro mesi monitorati dall’Adusbef sull’ultimo bollettino disponibile della BCE (da novembre a febbraio) è quasi raddoppiato dallo 0,67% all’1,20%: le banche hanno quindi quasi raddoppiato il differenziale sui tassi d'interesse.

 

I tassi sui mutui hanno una media che è pari al 5,15% rispetto alla media Ue che è pari a 3,95%. Il differenziale sul credito al consumo è più alto dell’1,41%, essendo regolati in Europa al tasso del 6,58%,contro una media italiana del 7,99%. (Fonte Idealista.it)

 

Ma perchè i tassi sui mutui sono così alti? Cosa si potrebbe fare per abbassarli? Che effetto hanno tassi così alti sulla richieste di finanziamento da parte di imprese e privati?  

ballerino198ballerino198

Pubblicata IL 02/05/2012, ORE 17:10 | Aggiornata IL 04/05/2012, ORE 10:51
20Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • In aggiunta a quanto da me postato e rileggendo le risposte di altri di oltre un anno fa ( caro mattone , caro affitti , io aggiungo cara IMU ed altre tasse sulla casa , e generale mancanza di politica della casa - rispetto ai politici attuali pensate alla grandezza di statisti come fu il pur odiato Fanfani con il suo Piano Casa nei primi anni del dopoguerra )......

    Magra consolozione , i costruttori o meglio li definirei gli speculatori edilizi che hanno costruito imperi economici sull'asse dell'inciucio tra politica ( amministrazioni locali ) , banche e corrutela, credo che in questo momento stiano veramente male .. Nell'edilizia negli ultimi anni si è verificata una falcidia di imprese , anche se i più furbi si saranno sicuramente fatto il gruzzolo all'estero ........Chiudere per loro non dovrebbe essere stato un problema non avendo da decenni che pochi dipendenti ed un sacco di subappaltatori .....

    CREDO SIA NECESSARIO  che i prossimi governi prendano in considerazione , anche per rilanciare un pochino l'economia ,

    un piano di quello che all'inglese viene definito col nome di Social Housing , anche minimamente finanziato dal pubblico , ma almeno decennale , che preveda agevolazioni fiscali e normative , per favorire le giovani coppie, i dipendenti a tempo determinato ed i nuclei familiari deboli , gli investimenti in costruzioni antisismiche ,a energia zero o addirittura positiva (classe energetica A+) e ridotte emissioni di CO2....Lo so che sembra un sogno , ma rispetto al deserto di idee dei nostri politici ( sono finite le spartizioni del bottino della speculazione edilizia...) credo che qualcosa di meglio si possa e si debba fare incentivando ( detassando ) il risparmio privato delle famiglie , di lungo periodo ,dedicato a dare una casa ai propri figli , le forme di affitto con riscatto ecc

  • Faccio seguito alla risposta che ho messo in rete in precedenza per dire cosa fare e per dare forse qualche buona notizia .

    La cosa da fare veramente sarebbe la riduzione del debito pubblico italiano , che tenuto conto anche della rivalutazione dell'EURO  che da quando è stato emesso è salito da 0,85 Euro su Dollaro a 1,30 ( con punte qualche anno fa anche di 1,50 circa ) cio' significa che espresso in dollari come si usa normalmente anche quando lo abbiamo contenuto questo appariva sempre più grande .

    Quindi quando investitori istituzionali esteri hanno comprato BTP in Euro si sono ritrovati oltre agli interessi il loro credito rivalutato ( in Dollari , Yen, Rubli ecc).

    La buona notizia è che la BOJ ( Bank of Japan ) ha da una decina di giorni cambiato completamente la propria politica monetaria , costo del danaro basso e immissione di grande liquidità nel mercato giapponese . Come conseguenza , in questi giorni lo spread BTP BUND tedeschi sta scendendo per ingenti acquisti di BTP da parte delle banche nipponiche .

    La BOJ intende far scendere progressivamente il valore dello Yen per facilitare le proprie esportazioni ( negli ultimi 5 anni lo yen era raddoppiato di valore rispetto all'Euro ) per cui le banche giapponesi sono alla ricerca di investimenti redditivi ed in monete forti e stabili , e come detto l'Euro ha sinora tenuto i mercati meglio del Dollaro . A mio avviso non è una questione di forza intrinseca - l'economia europea non è che marci benissimo - ma solo risultato delle politiche monetarie mondiali . Il tempo ci dirà cosa sarà stato meglio . Personalmente penso che la politica monetaria dell'Europa non sia il meglio - delocalizzazione delle industrie fuori dall'area Euro ,delocalizzazione delle attività finanziarie , in paesi fiscalmente  soft .... Ma , di fatto fintanto che l'Europa non assomigli ad un UNICA NAZIONE  non credo esistano molte alternative alle attuali politiche monetarie .....

    Nel frattempo con la discesa dei tassi dei BTP anche i mutui dovrebbero scendere , qui uso il condizionale , perchè le banche nostrane che piangono mancanza di liquidità e di capitalizzazione potrebbero far finta di niente e migliorare la loro redditività........

  • La realtà è che vero che il tasso dei mutui è uguale ,per quelli variabili , al tasso  Euribor +lo spread applicato dalle singole banche , ma il mercato italiano del danaro è condizionato dalla presenza dello Stato Italiano  che pieno di debiti è continuamente alla caccia di prestiti ( aste BTP ecc ) per i quali è costretto a pagare tassi più di altri stati ( vedi Spread tra BTP italiani e Bund Tedeschi ).

    Le banche in questo mercato hanno un guadagno minimo garantito  tra l'acquisto di danaro sul mercato europeo ( al tasso Euribor ) e l'acquisto dei BTP . Dato che lo Stato Italiano è sempre stato un ottimo pagatore ( in passato non si è mai corso rischio di insolvenza ) ai clienti privati ogni banca chiederà un tasso complessivo,ad esempio per un mutuo decennale superiore al tasso dei BTP decennali ,e più alto per durate superiori del mutuo .

    Vale a dire che in realtà lo spread della banca sarà sempre più alto dello spread  BTP - BUND di una quota pari al guadagno lordo che vuole conseguire .

  • oliver149oliver149

    Pubblicato IL 01/09/2012, ORE 13:18

    Appassionato di

    Scopri di più

    stipendio 1200euro due in famiglia 2400euro quando va bene compro casa per caro affitti 800 euro mutuo spendo 400 euro in meno per cazzate che comunque fanno muovere l'economia 4800 euro in meno l'anno a famiglia mancanti sul mercato fanno chiudere aziende finche si arriva alla mia azienda che mi fà precario quindi rischio di non poter più onorare il mutuo con casa all'asta per la gioia di chi questo giuoco ha voluto mentre sti professori evidentemente diretti interessati e dico questo perchè se non hanno previsto  questo la laurea l'anno presa con il trota. casini sà perfettamente di cosa parlo e ancora stà lì a santificarsi con il culo degli italiani. è veramente ora di finirla.

  • oliver149oliver149

    Pubblicato IL 01/09/2012, ORE 13:15

    Appassionato di

    Scopri di più

    stipendio 1200euro due in famiglia 2400euro quando va bene compro casa per caro affitti 800 euro mutuo spendo 400 euro in meno per cazzate che comunque fanno muovere l'economia 4800 euro in meno l'anno a famiglia mancanti sul mercato fanno chiudere aziende finche si arriva alla mia azienda che mi fà precario quindi rischio di non poter più onorare il mutuo con casa all'asta per la gioia di chi questo giuoco ha voluto mentre sti professori evidentemente diretti interessati e dico questo perchè se non hanno previsto  questo la laurea l'anno presa con il trota. casini sà perfettamente di cosa parlo e ancora stà lì a santificarsi con il culo degli italiani. è veramente ora di finirla.

  • oliver149oliver149

    Pubblicato IL 01/09/2012, ORE 12:59

    Appassionato di

    Scopri di più

    quì si vendono abitazioni ridicole a prezzo di ville, senza concorrenza in quanto quì si è consumato il vero aggiotaggio no tra i pastai come volevano farci credere sviando la nostra attenzione.è come se l'auto fosse un diritto come la casa, e lo stato mettesse a disposizione solo ferrari, tanto finanzia la banca. mi sembra tutto grottesco. soluzione incazziamoci per bene.

  • oliver149oliver149

    Pubblicato IL 01/09/2012, ORE 12:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    non sono i tassi che hanno provocato la nostra crisi, ma l'accordo tra banche e costruttori con padrino lo stato di quadruplicare il prezzo del mattone. sveglia negli anni 80 i tassi erano 16% ma 80 mq costavano 75milioni 37000euro. non fatevi prendere per il culo con queste sviate.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia