Dichiarazione dei redditi e canone Rai: soggetti obbligati ad adempiere all'obbligo, finalità e canone Rai speciale. Quanto ne sapete?

Ho letto che in seguito alla "Manovra Salva Italia" del governo Monti è stato introdotto l'obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi il numero di abbonamento speciale alla tv e alla radio ma vorrei capirne di più.

 

Che cosa è il canone Rai speciale? Quali sono i soggetti che devono adempiere a questo obbligo? Perchè è stato introdotto nella dichiarazione dei redditi 2012?

paurosaileniapaurosailenia

Pubblicata IL 21/03/2012, ORE 14:20 | Aggiornata IL 21/03/2012, ORE 14:32
7Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    poetamaleficopoetamalefico

    Pubblicato IL 21/03/2012, ORE 14:24

    Appassionato di

    Scopri di più

    Un mio amico che lavora al Caaf mi ha detto che in merito all'obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi l'abbonamento del canone tv c'è un po' di confusione ma vediamo di fare un po' di chiarezza:

     

    • i soggetti che devono adempiere a quest'obbligo sono le imprese e le società che sono in possesso di uno o più apparecchi televisivi o radiofonici impiegati a scopo di lucro diretto o indiretto. Dovranno indicare, nella dichiarazione dei redditi, il numero di abbonamento speciale alla radio o alla televisione "ai fini dell'applicazione della tariffa di abbonamento radiotelevisivo speciale, nonché gli altri elementi che saranno eventualmente indicati nel provvedimento di approvazione del modello per la dichiarazione dei redditi, ai fini della verifica del pagamento del canone di abbonamento radiotelevisivo speciale.

    Nello specifico quanto previsto dall’art. 17 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 riguarda gli alberghi, le locande e le pensioni; i villaggi turistici; gli esercizi pubblici; gli ospedali, le cliniche e le case di cura; gli uffici, le banche etc.

     

    • la finalità di questo obbligo è porre un freno al fenomeno elusivo che interessa il pagamento dell’abbonamento Rai. E' stato stimato che il 90% dei soggetti che hanno l'obbligo di pagare il canone Rai (che è una vera e propria tassa) non versano l'imposta. Con l'introduzione dell'obbligo di indicare il numero di abbonamento nella dichiarazione dei redditi il Governo punta ad arginare questo fenomeno e a individuare i furbetti che si macchiano del reato di evasione fiscale  

    Ciò significa che esiste per le imprese la possibilità di dedurre il canone Rai dal reddito di impresa. Tale possibilità non è prevista per i soggetti privati per i quali invece sono previste esenzioni per quei soggetti che hanno superato i 75 anni d'età ed insieme al coniuge hanno un basso reddito o dilazionamenti del pagamento del canone Rai.

     

    Ecco le informazioni per ottenere l'esonero dal canone Rai per chi ha 75 anni e quelle per ottenere un dilazionamento.  

  • mastropaluzzumastropaluzzu

    Pubblicato IL 24/03/2012, ORE 20:49

    Appassionato di

    Scopri di più

    perchè nessuno lo vuole pagare. poi la rai mangia su due fronti, rispetto alla concorrenza, 1) il canone 2) la pubblicità. mentre gli altri canali campano di pubblicità. non ho capito se è una tassa sulla TV o una scusa per finanziare le catastrofe che fanno alla  rai! comunque con la Legge Bersani si risolvono i problemi.

     

  • rigo41rigo41

    Pubblicato IL 24/03/2012, ORE 17:35

    Appassionato di

    Scopri di più

    il canone rai speciale e quello che pagano gli esercizi pubblici tipo bar ecc. a loro tocca mettere il canone nella dichiarazione noi semplici cittadini abbiamo quello ordinario

  • lello622lello622

    Pubblicato IL 24/03/2012, ORE 17:28

    Appassionato di

    Scopri di più

    Io ho comprato con netto anticipo anche la cassa da morto con tutti i comfort,aria climatizzata,pay tv,dolby sorrund,smartphone ecc.ecc. mi tocca pagare qualcosa? 

  • emil-bemil-b

    Pubblicato IL 22/03/2012, ORE 16:19

    Appassionato di

    Scopri di più

    già....e se l'impresa è individuale  come lo sono in grandissima parte in Italia ?

  • economiafinanzaeconomiafinanza

    Pubblicato IL 22/03/2012, ORE 14:32

    Appassionato di affari, economia, finanza

    Scopri di più

    Urge fare chiarezza, perchè in Italia si gioca sempre con la scarsa informazioni per costringere i cittadini a pagare sempre. L'inserimento del proprio codice abbonamento rai nella dichiarazione dei redditi per la detraibilità dello stesso è riferita alle sole imprese, i privati cittadini NON sono obbligati a farlo. Anche la pubblicità RAI delle scorse settimane purtroppo non era sufficientemente chiara

     

    Ecco tutte le informazioni sulla possibilità di detrarre il Canone Rai dal 730

     

  • kobayashi87kobayashi87

    Pubblicato IL 21/03/2012, ORE 14:25

    Appassionato di

    Scopri di più

    C'è da sottolineare che questo obbligo non spetta alle persone comuni come noi ma a società ed imprese. Proprio per questo si parla di Canone Rai Speciale. Tutti sappiamo che l'abbonamento Rai è un’imposta sul possesso del televisore dovuta per il solo fatto di possedene uno ed dovuta da chi detiene uno o più apparecchi adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio o tv ma diventa Speciale nel momento in cui se ne fa uso fuori dall'ambito familiare o in una attività che li impieghi a scopo di lucro diretto o indiretto.

     

    Resta da vedere che gettito porterà nelle casse dello Stato questa decisione. Voi che ne pensate al riguardo?  

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia