Dichiarazione dei redditi 2012: scadenze e modalità di compilazione. Come funziona?

Dichiarazione dei redditi 2012: modello Unico o 730? Quando si è obbligati a presentare l'uno o l'altro? Quali sono tutte le scadenze e le novità di quest'anno?

 

Finora mi sono sempre rivolta al mio commercialista, mentre questa volta vorrei provare a compilarla da sola. Vi prego di non rimandarmi meramente al sito dell'Agenzia delle Entrate: preferirei essere guidata passo passo. Grazie!

kobayashi87kobayashi87

Pubblicata IL 16/03/2012, ORE 16:24 | Aggiornata IL 16/03/2012, ORE 16:47
8Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    ilducapazzoilducapazzo

    Pubblicato IL 16/03/2012, ORE 16:30

    Appassionato di

    Scopri di più

    Prima di iniziare a compilare la tua dichiarazione dei redditi (qui trovi tutti i modelli di dichiarazione 2012 da scaricare), assicurati di avere con te i seguenti documenti:  

    • certificazioni di lavoro dipendente, pensione e simili (CUD 2012 o CUD 2011). Chi riceve il CUD: lavoratori dipendenti e chi percepisce un reddito per attività equiparate al lavoro dipendente, come ad esempio i lavoratori a progetto e subordinati oltre anche i pensionati
    • scontrini, ricevute e fatture relative alle spese da te effettuate nell'anno 2011
    • attestazione della banca presso la quale paghi (eventualmente) il mutuo che registra l'importo totale del mutuo richiesto e la somma versata nell'anno 2011
    • la ricevuta dell'assicurazione auto: anche quella può essere detratta
    • versamenti delle tasse già nel corso dell’anno con modello F24.

     

    A proposito dei documenti da presentare in sede di dichiarazione dei redditi voglio ricordare che dell'assicurazione auto non va detratta la ricevuta dell'assicurazione auto, ma in percentuale, la quota del SSN.

     

    Il modello 730 può essere utilizzata da questo tipo do contribuenti:

     

    1. pensionati o lavoratori dipendenti compresi coloro per i quali il reddito è determinato sulla base della retribuzione convenzionale: per esempio, i dipendenti italiani inviati all’estero per lavoro
    2. Contribuenti che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente quali il trattamento di integrazione salariale, l’indennità di mobilità, ecc.
    3. Soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca
    4. Sacerdoti della Chiesa cattolica
    5. Giudici costituzionali, parlamentari nazionali e altri titolari di cariche pubbliche elettive come consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc.
    6. Soggetti impegnati in lavori socialmente utili
    7. Produttori agricoli esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta (modello 770 semplificato e ordinario), Irap e Iva
    8. Non possono presentare il 730 coloro che possiedono, oltre al reddito di lavoro dipendente, anche redditi di impresa e redditi derivanti dall’esercizio di arti o professioni. Questi soggetti devono presentare il modello Unico.

     

    Il modello Unico 2012 deve essere presentato da tutti i contribuenti che sono tenuti alla tenuta delle scritture contabili (ad esempio i titolari di partita Iva), anche nel caso in cui non abbiano conseguito alcun reddito. Inoltre devono presentare questo modello i lavoratori dipendenti che hanno cambiato datore di lavoro, nel corso dell'anno d'imposta; quelli a cui il sostituto d'imposta ha riconosciuto deduzioni dal reddito e/o detrazioni d'imposta non spettanti in tutto o in parte; quelli che hanno percepito retribuzioni da privati non obbligati per legge ad effettuare ritenute d'acconto (ad esempio colf e badanti); quelli che hanno conseguito altri redditi, oltre a quelli da lavoro dipendente.  

  • iplg%40viplg%40v

    Pubblicato IL 20/03/2012, ORE 09:42

    Appassionato di

    Scopri di più

    Tutto quanto devo mettere nel 730 è a conoscenza dell'ufficio delle entrate (provate a sbagliare e vedrete che vi vengono a cercare).

    Mi sorge quindi una domanda: perchè non ricevere il conteggio a casa con l'indicazione del conguaglio ? Queste sono le semplificazioni (a mio modesto avviso). I commercialisti ed i CAF non saranno d'accordo, ma chissenefrega !

  • baibai1baibai1

    Pubblicato IL 20/03/2012, ORE 08:56

    Appassionato di

    Scopri di più

    La risposta giusta:tutti gli stipendiati fra non molto avranno sulla busta paga solo ciò che serve per mangiare,in regime di stretta dieta,il resto provvederà lo stato(minuscolo) a collocarlo ad amici e parenti stretti.

  • aldodalealdodale

    Pubblicato IL 19/03/2012, ORE 15:46

    Appassionato di

    Scopri di più

    Mi sembra giusto che dopo aver pagato una miariade di tasse dirette e indirette, iniviati innumerevoli sms per vari aiuti e ricerche: la ciligina sulla torta è UN ALTRO OBOLO DELL'8 PER MILLE!

    Fanno una campagna, anche giusta per carità, e aprono le sottoscrizioni, POI LORO FANNO IL DONO MA CON I SOLDI DEGLI ALTRI.

  • economiafinanzaeconomiafinanza

    Pubblicato IL 19/03/2012, ORE 14:47

    Appassionato di affari, economia, finanza

    Scopri di più

    Come ogni anno torna l'appuntamento con la dichiarazione dei redditi. A seconda dei soggetti interessati abbiamo il modello Unico 2012 e il modello 730 2012. Per la loro compilazione ecco una guida pratica attraverso al quale è possibile anche scaricare i relativi modelli da compilare. Modello 730 2012 Modello Unico 2012

     

  • ballerino198ballerino198

    Pubblicato IL 16/03/2012, ORE 17:05

    Appassionato di

    Scopri di più

    Tutte le risposte che ti hanno fornito sono corrette. L'unica cosa che mi sento di segnalare è la possibilità per alcuni soggetti di poter compilare il modello Unico Mini di cui questo è la versione 2012 in formato Pdf e qui si trovano le istruzioni per la compilazione.

     

    Ecco chi può fare il Modello Unico Mini 2012:

     

    • non hanno variato il domicilio fiscale dal 1 novembre 2010;
    • non sono titolari di partita Iva
    • hanno percepito uno o più dei seguenti redditi: di terreni e di fabbricati; di lavoro dipendente o assimilati e di pensione; derivanti da attività commerciali e di lavoro autonomo non esercitate abitualmente
    • intendono usufruire delle detrazioni e deduzioni per gli oneri sostenuti, nonché delle detrazioni per carichi di famiglia e lavoro
    • non devono presentare la dichiarazione per conto di altri (ad. esempio erede, tutore, ecc.)
    • non intendono indicare un domicilio per la notificazione degli atti che sia diverso dalla propria residenza anagrafica
    • non devono presentare una dichiarazione correttiva nei termini o integrativa  
  • ballerino198ballerino198

    Pubblicato IL 16/03/2012, ORE 16:57

    Appassionato di

    Scopri di più

    Per il modello 730 le scadenze per il 2012 da ricordare sono queste:

     

    Il modello 730/2012 può essere presentato entro il 2 maggio al proprio datore di lavoro o ente pensionistico oppure entro il 31 maggio a un Caf o a un intermediario abilitato (iscritti agli albi dei dottori commercialisti ed esperti contabili e dei consulenti del lavoro). Entro il 31 maggio 2012 il datore di lavoro o ente pensionistico deve consegnare al contribuente cui ha prestato assistenza una copia della dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione modello 730-3, con l'indicazione delle trattenute o dei rimborsi che saranno effettuati. Il Caf o il professionista abilitato deve consegnare entro il 15 giugno al contribuente cui ha prestato assistenza una copia della dichiarazione e il prospetto di liquidazione modello 730-3, elaborati sulla base dei dati e dei documenti presentati dal contribuente. Infine, entro il 30 giugno, il Caf o il professionista abilitato trasmettono il modello 730 all'Agenzia delle Entrate.

     

    Nel caso si presenti il modello Unico le date da non dimenticare sono queste:

     

    Il modello va presentato dal 2 maggio 2012 al 2 luglio 2012 (lunedì), in caso di presentazione in formato cartaceo presso le poste;  entro il 1 ottobre 2012 (lunedì), in caso di presentazione in formato elettronico per via telematica.

     

    utti i versamenti a saldo che risultano dalla dichiarazione, compresi quelli relativi al primo acconto, devono essere eseguiti entro il 18 giugno 2012. Successivamente è possibile pagare con la maggiorazione dello 0,4 per cento, ma solo fino a mercoledì 18 luglio 2012.

     

    Questo è il formato Pdf del Modello Unico 2011 - Fascicolo 1, valido per tutti i contribuenti mentre queste sono le istruzioni per la compilazione.

     

    In ogni caso tutti i modelli Unico che possono essere utilizzati li trovate sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia