Bloomberg titola: la Grecia soffrirebbe meno se uscisse dall'euro. Perché? Vale anche per l'Italia?

Per il sito americano di economia e finanza Bloomberg la Grecia soffrirebbe meno se uscisse dall'euro. Perché? Vale per tutti i paesi in difficoltà dell'eurozona? Anche per l'Italia?

spassatiempospassatiempo

Pubblicata IL 13/03/2012, ORE 11:53 | Aggiornata IL 13/03/2012, ORE 14:48
22Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    intascaintasca

    Pubblicato IL 13/03/2012, ORE 12:10

    Appassionato di attualità, psicologia e sociologia, salute e benessere

    Scopri di più

    Ecco cosa sta succedendo in Grecia con l'austerità selvaggia, spiegata da Michael Hudson

    In questi stralci di un'intervista a Hans Werner Sinn,uno degli economisti più famosi dell'intera Germania, favorevole all'uscita della Grecia dall'euro:

     

    “I paesi fortemente indebitati devono diminuire le importazioni e aumentare le esportazioni. E questo funziona se i prezzi e i salari diminuiscono. Questo comporterebbe un aumento dei prezzi all'importazione, e ciò significherebbe l’impossibilità di pagare. La domanda interna aumenterebbe e di conseguenza ne approfitterebbe l'economia locale. Inoltre questi paesi potrebbero ricominciare ad esportare, perché diventerebbero più concorrenziali”.

     

    “Lo dico da tempo che è nell'interesse dei greci uscire dall'euro. Per diventare concorrenziali i loro salari e i loro prezzi dovrebbero scendere almeno del 30%. Il problema è che questa misura è di difficile attuazione:  ci sarebbero forti proteste, i sindacati scenderebbero per le strade e le aziende dell'economia reale si ritroverebbero oberate di debiti perché i loro attivi perderebbero di valore,mentre i loro debiti bancari resterebbero tali. Sarebbe molto più semplice se la Grecia uscisse dall'euro e tutti i debiti interni verrebbero cambiati in dracme”.

     

    Come convincere i greci a uscire dall'euro? “La Grecia sarebbe subito fuori dall'euro se l'Europa chiudesse il rubinetto dei finanziamenti. Atene ha ricevuto aiuti per 500 miliardi di euro. E quasi tre volte il reddito di tutta la popolazione greca, che è di 180 miliardi. A mio parere il tutto è da tempo ormai da considerare sproporzionato”.

     

    Fonte: TicinoOnline

    2 commenti:

    • luca0901luca0901

      Pubblicato IL 14/03/2012, ORE 22:21

      Appassionato di

      Scopri di più

      questa è proprio geniale, diminuire i salari ancora di un altro 30%, così la gente che è già alla fame non ha più di che pagare le tasse e di che mangiare, diminuisce ancora la domanda aggregata e il paese diventa come la Corea del Nord! Bravo!

    • celux1celux1

      Pubblicato IL 19/03/2012, ORE 10:53

      Appassionato di

      Scopri di più

      Sì approvo, uscire dall'Euro sarebbe una soluzione anche per l'italia. Luca0901 si preoccupa di una cosa inesistente, uscire dall'Euro ad avere una propria moneta, non vuol dire che per diminuire i salari realmente, ma basta svalutare la moneta. L'Italia lo ha fatto nel 1992 ed è risorta....poi è arrivato l'Euro che ci ha affossati nuovamente, oggi abbiamo mani e piedi legati. Se i nostri costi di produzione potessero diminuire solo del 20%, batteremmo anche i Cinesi....parlo con cognizione di causa, essendo nel settore.

  • lucia416lucia416

    Pubblicato IL 04/04/2012, ORE 20:55

    Appassionato di

    Scopri di più

    si ritornare come l'argentina con la moneta <<sovrana>> fatta da noi dalla nostra ITALIANA zecca  fuori dall'euro BANCALE e GERMANICO!!!!!!!

  • oscar102oscar102

    Pubblicato IL 19/03/2012, ORE 12:05

    Appassionato di astrologia ed esoterismo

    Scopri di più

    la risposta giusta e che la crisi in europa e necessaria x incrementare le casse di multi nazzionali e banche senza scrupoli;liberarci da costoro!.

  • forza grecia, resisti,ormai sei con l'acqua alla gola, ma la storia insegna:......e tu ne hai di storia nobile dietro alle spalle; uscire adesso dall'euro significherebbe  la fine.....tira la cinghia come abbiamo fatto a fine guerra  quando sembrava che fosse arrivato il momento del "caput" e poi siamo risorti con grande fatica, pazienza ma anche determinazione .....il Milanese...

  • sordacchionemaxsordacchionemax

    Pubblicato IL 18/03/2012, ORE 19:06

    Appassionato di

    Scopri di più

    Nò non ho la risposta giusta, però sono stato sempre un sostenitore della moneta unica ma oggi nella situazione attuale mi devo ricredere,non sò se le cose cambierebbero ma con la lira eravamo forse più attenti nelle spese e poi tra una svalutazione e l'altra si tirava a campare oggi con uno stipendio di 1200 euro vedi il baratro che si allarga sempre di più e il pensiero di porre fine a questa vita di merda è sempre più presente

     

  • esmeralda553esmeralda553

    Pubblicato IL 18/03/2012, ORE 17:31

    Appassionato di

    Scopri di più

    CERTAMENTE SI.

  • franz114franz114

    Pubblicato IL 18/03/2012, ORE 15:07

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ci manca solo di chiedere alla popolazione di mettersi a 90 e prostituirsi ai paesi piu forti, comunque l'uscita dall'euro e' la via migliore per uscire da questa miseria anche se dicono che potrebbe essere una catastofre: piu' catastrofe di cosi..........................

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia