Perche' i medici italiani sono cosi' privilegiati?

Buon Giorno a Tutti.

Sapreste dirmi perché uno specializzando in medicina dovrebbe guadagnare 1900 euro al mese esentasse?

E perché un medico può fare sia la libera professione che il lavoro dipendente, allo stesso tempo?

Perché i medici sono l'unica categoria di dipendenti pubblici ad essere inseriti automaticamente in organico come dirigenti?

Come mai hanno gli stipendi più alti tra i pubblici dipendenti?

Perché nessuno li giudica quando operano in ospedale?

biancaideabiancaidea

Pubblicata IL 21/09/2011, ORE 21:19
6Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • dune-buggidune-buggi

    Pubblicato IL 15/01/2016, ORE 19:07

    Appassionato di

    Scopri di più

    meglio un topo in bocca a due gatti ... piuttosto che un ammalato nelle mani di due medici ... frase storica.- 

  • biancaideabiancaidea

    Pubblicato IL 15/11/2011, ORE 11:32

    Appassionato di

    Scopri di più

    già letto...infatti!

  • dunebuggidunebuggi

    Pubblicato IL 02/11/2011, ORE 19:09

    Appassionato di

    Scopri di più

    mer.02.11.11 - ciao Biancaidea. Ottima la risposta di Fabio: esperto e qualificato. Prova a rileggere quanto da me scritto in data: - mar.18.10.11 (artigiani e medici - confronti); - mer.15.10.11 (signor ministro, mi consenta ...); - 26.09.10 (veterinari e medici).- ciao ed alle prossime da d/b.-

  • biancaideabiancaidea

    Pubblicato IL 02/11/2011, ORE 16:05

    Appassionato di

    Scopri di più

    INFATTI dunebuggi, sai perché non se ne sa nulla? Perché, nonostante varie leggi ancora fanno il loro sporco comodo e te lo confessano ridendo. Che bel mondo di... 

  • biancaideabiancaidea

    Pubblicato IL 22/09/2011, ORE 15:35

    Appassionato di

    Scopri di più

    ciao Fabio, sai, proprio perché la penso esattamente come Te tento da anni di aprire gli occhi a chi mi sta vicino.

    Non li sopporto più, io sarò stata particolarmente sfortunata ma a me e famiglia ce ne hanno fatte di tutti i tipi e siccome vivo e lavoro in mezzo a loro (amministrazione)..senza scendere in particolari, non sopporto l'idea che siano anche così rappresentati a tutti i livelli, anche in parlamento. Perché le altre categorie non lo sono? Ma perché mai la gente si ostina a pensare  che siano intelligenti? Ti posso assicurare che oltre alla loro generale ignoranza, molti mancano anche di un livello accettabile di intelligenza e soprattutto di salute mentale. E' una vita che studio (in altro campo) laurea, sc. di spec., non avrò mai un minimo di considerazione e di rispetto (parlo di quello tra persone) perché sono donna, perché sono italiana, perché non sono troppo agiata, perché sono onesta e perché non sono sufficientemente rappresentata. Credo cmq sia l'unico Paese, il nostro, in cui ancora la gente (come nelle società tradizionali) crede che il medico sia un'entità superiore. Bhè io no. Sono dei meccanici - discreti quando va bene.

    1 commento:

    • dunebuggidunebuggi

      Pubblicato IL 24/09/2011, ORE 08:01

      Appassionato di

      Scopri di più

      sab.24.09.11 - un tempo (anni 1950/60) esisteva il medico di paese: Serio, Competente, Umano, ...- Ora diversi di loro (non tutti) sono dei mercenari. Se paghi ti guardano, curare è una altra cosa.- 

  • ipayufabioipayufabio

    Pubblicato IL 22/09/2011, ORE 07:17

    Appassionato di di tutto un pò

    Scopri di più

    Tento di dirtelo io, che in vari ospedali ci ho lavorato a contatto per 12 anni. Innanzi tutto, tra loro si sparlano alle spalle che è un piacere, ma quando si tratta di far valere i propri diritti o acquisire privilegi - contrattuali e non - sono molto compatti tra loro. Una compattezza che non ha eguali in nessun altra categoria lavorativa, che si instaura persino immediatamente e tra medici sconosciuti. Secondo, si occupano di una scienza riconosciuta inesatta, dove ognuno può quindi dire tutto e il contrario di tutto. Terzo, sono gli unici autorizzati, preparati e spesati fino all'ultimo centesimo e anche di più per occuparsi a livelli estremi della salute umana (leggi: iscrizione gratuita a masters, convegni superpagati in posti da sogno per loro e "segretarie" al seguito, crociere pagate dalle case farmaceutiche in base alle prescrizioni di farmaci inutili a legioni di pazienti ignari, ecc.). La loro assicurazione salatissima che pagano ogni anno conferisce loro la licenza di uccidere (a scopo terapeutico, s'intende). Non è vero che sono fuori controllo, ma chi può giudicare l'operato di un medico se non un altro medico (sono compatti, ricordi?)?

    A me è sempre sembrato strano che a nessun altra categoria sanitaria, malgrado operi a contatto col paziente e ne condivida le problematiche e gli obbiettivi salutistici spetti nemmeno la metà di ciò che è naturalmente previsto per un qualsiasi medicuzzo.

    Ho personalmente assistito a vere e proprie assurdità mediche difese prontamente a spada tratta dal primario. Lo stesso che non esitava a far rapporto disciplinare all'infermiere, di cui proprio non digeriva il "linguaggio del corpo". Provvedimento che, manco a dirlo, dava sempre esito ed esponeva il malcapitato a ritorsioni di altro tipo, da parte delle sue stesse colleghe (le quali di essere andate a letto col medico se ne facevano un vanto particolare) e della caposala (idem con patate).

    La vera differenza ormai possiamo farla solo noi. Possiamo tirarli giù dal piedestallo dove li abbiamo posti. Possiamo segnalare inefficienze e abusivismi esattamente come lo facciamo quando vengono provocati da qualsiasi altro professionista. Gli strumenti ci sono, anche se magari non sono perfetti. Alzi però la mano chi non ha mai seguito in vita sua una prescrizione medica anche se percepita come sbagliata. O chi non ha mai ringraziato il medico nonostante gli abbia ucciso una persona amata. O chi, in un caso analogo, partito con l'idea di "denunciare" stranamente non abbia poi cambiato idea. fabio

    2 commenti:

    • dunebuggidunebuggi

      Pubblicato IL 24/09/2011, ORE 07:54

      Appassionato di

      Scopri di più

      sab.09.11 - all' ingresso dell' ospedale vi è uno sportello con sopra scritto: "tribunale del malato" (non tribunale del medico) quindi se entri in ospedale con una malattia e ne esci con tre, devi rimborsare la struttura sanitaria per appropriazione indebita. Lo stesso se il chirurgo ti lascia dentro: pinze, caccaviti, nastro isolante ed altro ancora. Cosa dire poi del "comparaggio".- Comunque hai ragione, la dott.ssa giovane, carina, prestante (ma cosa presta.?.) fa rapida carriera. L' infermire uomo esperto e capace, se esprime le proprie idee, viene trasferito per "incompatibilità ambientate".- Ciao Fabio, alle prossime da d/b.- 

    • dune-buggidune-buggi

      Pubblicato IL 15/01/2016, ORE 19:12

      Appassionato di

      Scopri di più

      rileggo e riconfermo lo scritto del saggio Fabio (ipayufabio).-

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia