Qual'è il vostro cavallo di battaglia in cucina? la ricetta super collaudata con la quale non sbagliata mai?

Qual'è il vostro cavallo di battaglia in cucina? la ricetta super collaudata con la quale non sbagliata mai?

paulillapaulilla

Pubblicata IL 06/11/2009, ORE 00:13
7Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • ciao .io non sbaglio mai con i risotti.però  in cucina occorre conoscere i gusti del nostro ospite.perchè è sufficiente che non gradisca un ingrediente per rovinare tutto. in 20 anni di ristorazione collettiva mi sono accorto che la tradizione italiana non è più apprezzata.c'è voglia di nuovo e oggi impazzano  per couscous kebab sushi e via dicendo.il risotto alla milanese è il massimo.soffriggi pochissimo scalogno in olio di semi.quando è imbiondito versa il riso (carnaroli) e fai tostare a fiamma media 2 minuti.sfuma con vino bianco.copri con acqua bollente(non brodo perchè altera il sapore dello zafferano) .aggiungi poco sale.aggiungi 1 bustina di zafferano ogni due persone.durante la cottura assaggia di sale.questo sistema di salatura è infallibile per noi cuochi perchè ci consente di correggere gradualmente.18 minuti di cottura facendo asciugare il riso lentamente,infine qualche noce di burro e grana padano.

    2 commenti:

  • impavido28impavido28

    Pubblicato IL 22/11/2009, ORE 11:57

    Appassionato di cucina, motociclismo, musica

    Scopri di più

    Il mio cavalo di battaglia....

    Risotto con salsiccia (per due persone):

    2 salsicce toscane

    150 gr. riso arborio

    1/2 lt. di brodo (va bene anche quello di dado)

    1/2 bicchiere vino bianco secco

    1/2 cipolla

    1 spicchio diaglio

    2 cucchiai di olio evo

    sale, pepe q.b.

    parmigiano o grana a piacere

    1 noce di burro

    Sbricioli la salsiccia e la fai saltare in padella con 2 cucchiai di olio evo, la cipolla e l'aglio, fai sfumare il vino aggiungi il riso e lo fai tostare per bene...aggiungi il brdo, fai cuocere il tutto...Alla fine aggiungi il burro una bella spolverata di parmigiano o grana mantechi il tutto e servi caldo caldo...

  • ciao.In cucina visto che devo provvedere tutti i giorni al pranzo e alla cena sono diventata abbastanza brava e cerco sempre di avere un menù vario così da non stufare chi deve mangiare....prediligo cucinare i primi e spesso mi sbizzarisco..tutte le ricette con la pasta fatta in casa sono al top del mio successo tipo penne funghi e scamorza,lasagne,cannelloni,pasta al forno con qualche variazione alle ricette tradizionali,nei secondi me la cavo abbastanza bene anche se devo perfezionarmi...e come dolci il tiramisù è il mio fiore all'occhiello anche questo con varianti

  • ciao.In cucina visto che devo provvedere tutti i giorni al pranzo e alla cena sono diventata abbastanza brava e cerco sempre di avere un menù vario così da non stufare chi deve mangiare....prediligo cucinare i primi e spesso mi sbizzarisco..tutte le ricette con la pasta fatta in casa sono al top del mio successo tipo penne funghi e scamorza,lasagne,cannelloni,pasta al forno con qualche variazione alle ricette tradizionali,nei secondi me la cavo abbastanza bene anche se devo perfezionarmi...e come dolci il tiramisù è il mio fiore all'occhiello anche questo con varianti

  • pangy1pangy1

    Pubblicato IL 06/11/2009, ORE 12:08

    Appassionato di gossip, ignoranza aromatizzata

    Scopri di più

    Casoncelli Bergamaschi con ripieno di pere spadone

    Arrosto di maiale magro al latte, con salsina al Brandy

    Semifreddo di castagne guarnito. E...........buon appetito.

    1 commento:

  • morgan136morgan136

    Pubblicato IL 06/11/2009, ORE 11:31

    Appassionato di

    Scopri di più

    I risotti in genere, ed in particolare quello con la zucca. Bisogna però trovare un pezzo di buona zucca mantovana, soda e asciutta, altrimenti vien fuori una pappa...

    Sbucciare la zucca e tagliarla a cubotti, che farete cuocere per una ventina di minuti in brodo vegetale (anche di dado, se ne trovano di ottimi). Fare il solito soffritto con cipolla bianca affettata finissima in burro misto a un goccio di olio, poi tostarvi il riso (Arborio o Vialone nano), e sfumarlo con poco vino bianco leggero. Assorbito il vino, proseguire con il brodo, insieme ai pezzi di zucca ormai cotti e quasi sfatti. Attenzione: tende ad attaccare, è meglio usare una pentola antiaderente, e mescolare spesso. Dopo circa 15 minuti, quando il riso è ancora al dente e il composto un po' brodoso (all'onda, come si dice a Milano), mantecare con burro fresco e abbondante Parmigiano grattugiato. Aggiungere una spolveratina di prezzemolo tritato finissimo, spegnere il fuoco, incoperchiare e lasciare riposare 5 minuti.

    Se piace, unire al Parmigiano un pizzicotto di cannella in polvere: in questo caso, non usare il prezzemolo.

    Sono le 11 e mezza di mattina, solo a scrivere questa ricetta mi è venuta una fame...

  • milo.milomilo.milo

    Pubblicato IL 06/11/2009, ORE 09:10

    Appassionato di attualità, cronaca, cultura, informazione, politica

    Scopri di più

    Il shahi paneer! Una ricetta indiana che prevede un formaggio di montone (ma io uso la feta, che come gusto e consistenza è simile perchè l'altro non si trova) in una salsa a base di pomodoro, miele, mandorle, garam masala e altre spezie.Di solito lo si usa per condire il riso bianco basmati, ma si può mangiare anche così.

    1 commento:

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia