Casa ne pensate del provvedimento legislativo sulle limitazioni alle intercettazioni telefoniche,per ora approvate solo alla camera dei deputati ?

Casa ne pensate del provvedimento legislativo sulle limitazioni alle intercettazioni telefoniche,per ora approvate solo alla camera dei deputati ?

clau710clau710

Pubblicata IL 12/06/2009, ORE 18:18
7Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • giorgiogiacintogiorgiogiacinto

    Pubblicato IL 23/06/2009, ORE 20:43

    Appassionato di

    Scopri di più

    scusate, ma vorrei dire la mia idea, si parla di bloccare o no le intercettazioni, giustamente qualcuno non le teme,qualcunaltro sì, mettiamola così, ora come ora chiunque può permettersi di intercettare chiunque, se ci fosse un'autorità <preposta> alle intercettazioni, anche di chiunque e che queste siano a disposizione <solo> della magistratura, mettendo così fuori dalla legge rutti gli altri, si tutelerebbero i diritti del cittadino, se onesto, si colpirebbe la malavita e si eviterebbero sprechi in liti, cause, querele che non fanno altro che aumentare l'intasamento dei tribunali, spero di esser riuscito a farmi capire, sennò...pazienza! un saluto a tutti cgdg 

    1 commento:

  • pangy1pangy1

    Pubblicato IL 23/06/2009, ORE 19:49

    Appassionato di gossip, ignoranza aromatizzata

    Scopri di più

    Io non ho nulla contro le intercettazioni, ma siccome mi tolgono la liberta, che è la ricchezza più grande della democrazia se le facessero a me mi darebbe molto fastidio. E poi cosa serve individuare ed arrestare un delinquente o un assassino, e poi dopo tre giorni lasciarlo libero?Se ha soldi anche due. Facciano  funzionare a giustizia e tutto verrà di conseguenza.

    1 commento:

    • pippo014pippo014

      Pubblicato IL 23/06/2009, ORE 20:12

      Appassionato di scienze e matematica

      Scopri di più

      Pangy, anche se so che lo fai in buona fede, dici una cosa non veritiera quando affermi che le intercettazioni ti toglierebbero la libertà. Per fare le intercettazioni, queste vanno autorizzate da un magistrato, non uno qualunque, ma da quello che è titolare di una certa indagine e costui deve anche motivare la concessione della relativa autorizzazione per non incorrere lui stesso in sanzioni. Nessuno controllerà mai legalmente le tue conversazioni telefoniche. Quanto a eventuali intercettazioni illegali, le facevano prima, le faranno anche poi. Riguardo ai costi delle medesime c'è da ridere. Questo è un argomento tirato fuori da chi le osteggia; prima di tutto bisogna vedere il perché di questi costi, magari dove servono quattro persone se ne impiegano dieci, inoltre bisogna valutare i costi (anche quelli in euro, ma non solo) della riduzione delle intercettazioni telefoniche che lo ribadisco, sono destinate ai delinquenti, non ai pangy o ai pippo.

      Ciao

  • saramari81saramari81

    Pubblicato IL 15/06/2009, ORE 10:43

    Appassionato di filosofia, letteratura, musica, poesia

    Scopri di più

    Dipende! Certo non è giusto pubblicare ovunque la vita privata delle persone. Ma l'intercettazione è comunque un ottimo mezzo per scoprire eventuali "cose losche"... Quindi andrebbero usate solo da magistratura e forze dell'ordine, senza che i giornali o i mezzi d'informazione ne vengano a conoscenza. Immaginate di trovare una vostra telefonata trascritta sul vostro giornale locale! Sarebbe orribile. Ed è la stessa cosa anche per i politici e compagnia bella.

  • astragalo61astragalo61

    Pubblicato IL 13/06/2009, ORE 10:21

    Appassionato di

    Scopri di più

    è l'ennesima legge fatta per l'interesse di pochi: ci guadagneranno politici intrallazzoni, i mafiosi, gli evasori fiscali, la deliquenza organizzata, i riciclatori di denaro sporco, ecc.. quel che è certo è che si è spesso abusato delle intercettazioni mettendo in piazza anche la vita privata per la gioia del gossip e dei giornali scandalistici. salut

  • fabiooldfabioold

    Pubblicato IL 12/06/2009, ORE 22:11

    Appassionato di astrofisica, astronomia, gemmologia, scienza

    Scopri di più

    Come ogni strumento, va utilizzato con intelligenza.

    Non dovrebbero esserci limitazioni nelle indagini, ma le intercettazioni dovrebbero essere utilizzate sensatamente.

    Chi le paga? Noi! Tempo fa nei telegiornali (anche quelli RAI) è stato detto che in Italia si spende più del doppio degli altri Paesi in intercettazioni.

    In parole povere, penso che siano un ottimo strumento di indagine e che debbano essere utilizzate. Ma con buon senso.

    2 commenti:

  • etienne31etienne31

    Pubblicato IL 12/06/2009, ORE 18:57

    Appassionato di giurisprudenza penale, leggi e normative, neurologia

    Scopri di più

    lo trovo un atteggiamento che favorisce nettamente l'illegalità a discapito della giustizia

  • bryhbryh

    Pubblicato IL 12/06/2009, ORE 18:49

    Appassionato di scienze e matematica

    Scopri di più

    Cosa ne penso del blocco delle intercettazioni telefoniche.? Tutto il male possibile.!

    Non è necessario spiegare perché.! Se noi togliamo agli Organi di Sicurezza e alla Magistratura la possibilità di proteggerci dagli emeriti delinquenti che popolano il Pianeta, non ci rimane altro che soccombere ad ogni abuso che qualcuno ci fa perché è certo di farla franca con la Legge.!

    Io personalmente non ho paura delle eventuali intercettazioni delle mie telefonate, in entrata e in uscita, perché non ho niente da nascondere, né della mia vita pubblica, né della mia vita privata.!

    Solo chi ha il <carbone bagnato> o la <coda di paglia> teme ripercussioni sul piano legale delle proprie marachelle.! Ritengo che l'80% degli Italiani non ha nulla da nascondere di così grave da non volere che il proprio telefono rimanga costantemente sotto l'orecchio di chicchessia.!

    Ciao, ciao.!

    1 commento:

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia