Vorrei sapere perchè Natale cade proprio il 25 dicembre. C'è un motivo particolare?

Vorrei sapere perchè Natale cade proprio il 25 dicembre. C'è un motivo particolare?

brividoblumbrividoblum

Pubblicata IL 30/10/2008, ORE 15:42
18Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    genioinlampadagenioinlampada

    Pubblicato IL 30/10/2008, ORE 15:47

    Appassionato di attualità, cultura, letteratura, lettura, libri, petrolio, scienze, scrittura, società, storia

    Scopri di più

    Secondo il parere unanime degli storici, la tradizione che fissa la data del Natale al 25 dicembre ha origine alcuni secoli dopo la nascita di Gesù e non ha alcun collegamento con la sua effettiva data di nascita, che non è riportata nei Vangeli. Si trattò probabilmente di una sovrapposizione con la figura di Mitra: una delle leggende a suo riguardo narra che il dio Mitra decise di venire al mondo incarnandosi nel ventre di una vergine, e vede la luce in una grotta. I festeggiamenti per la sua nascita avvenivano il 25 dicembre (la Chiesa ha accettato solo nel IV secolo, più o meno nel 335, tale data come effettiva data di nascita di Cristo) e, sempre secondo la leggenda, Mitra avrebbe abbandonato il mondo terreno per tornare in cielo 33 anni dopo essersi incarnato.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Natale 

  • dariobazecdariobazec

    Pubblicato IL 29/07/2018, ORE 12:14

    Appassionato di bibbia, filosofia, teologia

    Scopri di più

    La risposta giusta è che Gesù è nato veraente il 25 dicembre dell'anno -2, come ho dimostrato nel mio saggio

    La cronologia dei Vangeli secondo il calendario ebraico - ed. Italo Svevo - Trieste.

    Tale saggio peraltro è il titolo del saggio presentato per la tesi di laurea presso la

    Università Ca' Foscari di Venezia, con il voto di 110 e lode con applauso.

    Saluti

    Dario Bazec

    1 commento:

  • dariobazecdariobazec

    Pubblicato IL 29/07/2018, ORE 01:48

    Appassionato di bibbia, filosofia, teologia

    Scopri di più

    La risposta giusta è che Gesù è nato veramente il 25 dicembre dell'anno -2, come ho dimostrato nel mio saggio

    la cronologia dei vangeli secondo  il calendario ebraico - ed. Italo Svevo - Trieste.

    Tale saggio peraltro è il titolo del saggio presentato per la tesi di laurea presso la

    Università Ca' Foscari di Venezia, con il voto di 110 e lode con applauso.

    Saluti

    Dario Bazec

     

  • gabri909gabri909

    Pubblicato IL 23/12/2013, ORE 12:47

    Appassionato di

    Scopri di più

    cade il 25 perché isaak newtoon è nato il 25 dicembre ed è stato onorato a lui il natele

     

  • f-alonsof-alonso

    Pubblicato IL 25/12/2010, ORE 21:41

    Appassionato di crisi economica

    Scopri di più

    no non vi e'. E' solo una  scusa per fare spendere i  beo

  • azkn858azkn858

    Pubblicato IL 24/12/2010, ORE 22:56

    Appassionato di cultura generale-ed civica.

    Scopri di più

    Provo a risponderti per quanto appreso e letto:Riguardo al giorno e al mese citati i vangeli sono muti,l'introduzione della stessa come festa della  nativita' di Gesu'non sarebbe avvenuta che in vista di opporre una festa cristiana alla festa pagana della nascita di Mitra,celebrata per l'appunto il 25/ 12 nel paganesimo del secolo III e IV.(Dal dizionario eccles. della U.T.E.T. 1953/58,pag.1102.  ciao.

  • rustiko1rustiko1

    Pubblicato IL 25/12/2009, ORE 10:58

    Appassionato di

    Scopri di più

    La data del 25 dicembre è stata mutuata dalla festivita pagana del Sole Invitto in onore del dio romano Mitra. L'imperatore Costantino - nella sua sete di espansione e di consenso da parte dei popoli pagani assoggettati al dominio romano - pensò bene di "cristianizzare" una festa pagana, facendo contenti un po' tutti. Nei festeggiamanti per la nascità di Gesù vennero inglobati dei riti propri del paganesimo, caratterizzati da eccessi nel mangiare e bere e - più tardi - nello scambio dei doni (con funzione propiziatoria) e l'adozione di sempreverdi (l'abete, il vischio ecc. con la funzione di tenere lontani gli spiriti maligni). Secondo il racconto evangelico Gesù non nacque alla fine di dicembre, stagione fredda e piovosa in cui i pastori non avrebbero potuto pascere le greggi all'aperto, ma più verosimilmente entro la prima decade del mese di ottobre (l'autunno in Palestina è tradizionalmente mite). Ciò coinciderebbe con la cronologia evangelica di altri momenti fondamentali della vita di Gesù, ovvero con la morte, profeticamente avvenuta all'età di 33 anni e 6 mesi, in corrispondenza della Pasqua ebraica, che cadeva il 14 del mese di Nisan, secondo il calendario lunare ebraico. Come noto, la Pasqua della cristianità tiene indicativamente conto del periodo della morte di Cristo, per cui Gesù non avrebbe potuto morire all'età di 33 anni e mezzo se fosse nato il 25 dicembre. Concludendo, per i primi cristiani (ebrei), il compleanno sarebbe stata una grave mancanza di rispetto verso il Padre di Gesù (Jahvè), cui spettava "esclusiva devozione"; è pertanto certo che la Chiesa originale, fondata da Gesù, per almeno tre secoli non assunse l'abitudine di celebrarne il genetliaco, per di più in una data non corrispondente a quella di nascita.

     

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia