La sanità americana introduce il microchip RFID per il controllo dei pazienti. Arriverà anche in Italia? Saremo controllati dalle case farmaceutiche?

Gli USA controlleranno la vita sanitaria degli americani con un microchip.

I dati faranno gola alle case farmaceutiche?

 

E’ confermato, il Progetto di Legge sulla Salute di Obama renderà obbligatorio l’impianto di un microchip RFID per tutti i cittadini americani. 

 

L’obiettivo è di creare un registro nazionale di identificazione che permetterà di “seguire meglio i pazienti avendo a disposizione tutte le informazioni relative alla loro salute”.

vago_girovago_giro

Pubblicata IL 26/01/2012, ORE 11:40 | Aggiornata IL 26/01/2012, ORE 12:59
9Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    Nelgi USA Obama sta promulgando una legge che ha intenzione di costituire il Registro Nazionale dei Dispositivi Medici, e che stabilisce il suo scopo come:

    “Il Segretario deve istituire un registro nazionale dei dispositivi medici (in questa sottosezione si fa riferimento ad esso come al 'registro') per facilitare l'analisi della sicurezza post-marketing ed i dati risultati su ogni dispositivo che- (A) è o è stato usato in un paziente o su di un paziente; (B) è un dispositivo di classe 3; o un dispositivo di classe 2 che è impiantabile. "

     

    Per semplificare, questa legge rende gli Stati Uniti la prima Nazione al Mondo ad obbligare ognuno dei suoi cittadini ad avere impiantato un microchip a radiofrequenza (RFID), allo scopo di controllare chi ha diritto alle cure mediche.

    Tutte le persone che avranno ricevuto il microchip saranno schedati in un nuovo registro che ancora non esiste.

    Con il pretesto di assicurare meglio l’assistenza sanitaria e preservare la salute dei cittadini, tutta la popolazione sarà marchiata con un microchip elettronico e schedata. L’inizio della marcatura obbligatoria per tutti è previsto a partire dal 2013.

    1 commento:

  • cuordiviolacuordiviola

    Pubblicato IL 10/02/2012, ORE 12:47

    Appassionato di

    Scopri di più

    Ci siamo quasi.. il marchio della bestia sulla mano destra.. nessuno potrà ne vendere ne comprare senza il marchio..

  • elmoro29elmoro29

    Pubblicato IL 31/01/2012, ORE 00:37

    Appassionato di

    Scopri di più

    sarebbe ottimo peccato  che non avrà  solo una finalità

  • ducs9ducs9

    Pubblicato IL 31/01/2012, ORE 00:18

    Appassionato di

    Scopri di più

    rendera' OBBLIGATORIO ??????  ma prova a toccarmi solo con un dito e vedi dove lo metto a tua sorella il microchip.!!! Obbligatorio sottocute ti metti solo la supposta del tuo segretario di Stato...  Pirla !!   Ho espresso la mia opinione in parole povere ma chiare per tutti... Non volevo divulgarmi con frasi da copione o rubate a qualche vocabolario...  spero abbiate capito la sintesi del mio pensiero...Ciao a tutti...

     

     

  • Ottima idea! Un microchip che monitorizzi la situazione di tutti i parametri vitali e che possa anche lavorare simbioticamente con le nanotecnologie per somministrare il farmaco in caso di patologia accertata. Si priverebbe il medico dell'errore umano che in determinati casi, può cagionare danni seri all'individuo. Inoltre permetterebbe, attraverso il monitoraggio, la prevenzione nel sorgere di attacchi cardiaci ed patologie ischemiche. Insomma...ottima idea! Negli Usa potrebbe essere anche un ottima panacea per le assicurazioni e per i pazienti, per le prime per determinare con maggiore scientifica certezza l'ammontare del premio e per i secondi in caso di azione legale per mancata assistenza, la certezza del risarcimento in quanto l'assicurazione non potrebbe accampare scusanti in merito a prove, in quanto il tutto sarebbe certamente monitorato elettronicamente in tempo reale. Mio umile parere ovviamente

  • supersex565supersex565

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 22:17

    Appassionato di

    Scopri di più

    Nei fini e senz'altro palusibile il microchips sottocutaneo...Nei fatti piu intrinsechi potrebbe diventare una forma di controllo GOVERNATIVO...Il dspositivo è stato testato anni fa a loro insaputa su un gruppo di prostitute romene.Di queste ne sono morte un buon numero.Provocava tumori.Se siamo arrivati a questo punto di proporlo in scala planetaria siamo fatt.Allora vuol dire che lo hanno perfezionato e reso sicuro.

  • supersex565supersex565

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 22:12

    Appassionato di

    Scopri di più

    Nei fini e senz'altro palusibile il microchips sottocutaneo...Nei fatti piu intrinsechi potrebbe diventare una forma di controllo mentale..Il dspositivo è stato testato anni fa a loro insaputa su un gruppo di prostitute romene.Di queste ne sono morte un buon numero.Provocava tumori.Se siamo arrivati a questo punto di proporlo in scala planetaria siamo fatti.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia