Alluminio negli alimenti, quali i sintomi di avvelenamento?

alluminio nei nostri cibi, quali i sintomi di avvelenamento da alluminio? In quali alimenti è presente?

platonnoplatonno

Pubblicata IL 18/01/2012, ORE 14:22 | Aggiornata IL 18/01/2012, ORE 14:27
2Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • L'avvelenamento da alluminio provoca prima di tutto danni a livello cerebrale: smemoratezza, mancanza di concentrazione, e in casi estremi demenza conclamata.

    Inoltre causa danneggiamenti ai reni e ai tessuti molli, in dosi elevate può causare arresto cardiaco.

    Il problema è che assumendone piccole dosi (tra l'altro legali per la legge della Comunità Europea) in diversi tipi di cibi, gli effetti collaterali si verificheranno dopo molti anni.

     

    Una ricerca su persone che hanno eliminato dalla dieta l'assunzione di alluminio, ha mostrato una riduzione della irritabilità e di mal di testa e miglioramenti nella apacità di concentrazione.

    2 commenti:

    • alessandro1451alessandro1451

      Pubblicato IL 23/01/2012, ORE 10:34

      Appassionato di

      Scopri di più

      Nessuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; però Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via d'uscirne, affinché la possiate sopportare.L'essere umano non deve essere avvelenato dal cibo che voi producete aiutandovi con la chimica per guadagnare più soldi perchè il paradiso non lo potete comprare e si dice in giro che l'inferno sia brutto you understand me?

    • materbmaterb

      Pubblicato IL 23/01/2012, ORE 11:44

      Appassionato di

      Scopri di più

      Sono d'accordo con te, Alessandro

  • sberlaffosberlaffo

    Pubblicato IL 18/01/2012, ORE 14:28

    Appassionato di amore e relazioni, calcio, casa e arredamento

    Scopri di più

    L'alluminio è praticamente ovunque:

    caramelle colorate, agenti lievitanti, aspirina tamponata.

    E’ un comune additivo alimentare nel formaggio fuso, nel sale da cucina, nei sottaceti, nella farina bianca, nei preparati per pasta, nelle miscele di torte, nella panna non casearia, nella vaniglia in polvere e in alcune ciambelle, cialde e latte per neonati.

    L’alluminio è dannoso a tutte le forme di vita e danneggia tutti i tipi di tessuto. Negli addittivi è presente sottoforma di

    E173, E520, E521, E523 E541, E544, E545, E546, E554, E555 E556, E559

     

    Attenzione anche alle bevade acide in lattina che rilascia alluminio

    FONTE: ilfattaccio

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia