Codex alimentarius, il cibo che mangiamo contiene piccole dosi di veleno?

Le regole internazionali per gli alimenti permettono di avvelenarci? Le multinazionali delle sementi e dell'alimentazione registrani i brevetti anche di piante e animali presenti in natura in modo che siamo poi costretti a comprare le loro produzioni? Anche se sono geneticamente modificate?

 

 

 

 

Che effetto hano questi cibi sulla nostra salute?

piennolapiennola

Pubblicata IL 16/01/2012, ORE 15:47 | Aggiornata IL 17/01/2012, ORE 09:49
12Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Miglior Risposta

    patapon1patapon1

    Pubblicato IL 16/01/2012, ORE 16:32

    Appassionato di amore e relazioni, marketing e pubblicità, musica, viaggi

    Scopri di più

    Il Codex è dal 1963 è uno strumento di regolamentazione degli alimenti voluto dalla F.A.O. (Food and Agricolture Organization)  e dell’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità).

     

    Cosa comprende il Codex?

    - Norme per i prodotti alimentari;

    - Codici di igiene;

    - Valutazione dei pesticidi;

    - Limiti dei residui di pesticidi;

    - Linee guida dei contaminanti;

    - Valutazione degli additivi alimentari;

    - Valutazione dei farmaci in veterinaria.

     

    In pratica controlla il cibo dalla produzione, alla trasformazione, al trasporto fino a quando arriva nel piatto.

     

    All’interno di questo Codice ci sono nove comitati

    - Comitato dei Principi Generali, con sede in Francia;

    - Comitato delle Etichettature Alimentari, con sede in Canada;

    - Comitato dei Metodi di Analisi e Campionatura, con sede in Ungheria;

    - Comitato di Igiene Alimentare, con sede in USA;

    - Comitato dei Residui di pesticidi, con sede in Olanda;

    - Comitato degli Additivi Alimentari e Contaminanti, con sede in Olanda;

    - Comitato di Ispezione Import/Export e Sistemi di Certificazione, con sede in Australia;

    - Comitato di Nutrizione e Alimenti Dietetici, con sede in Germania;

    - Comitato dei Residui negli Alimenti dei farmaci veterinari, con sede in USA.

    Oltre a questi ce ne sono 13 che hanno la responsabilità di sviluppare standard per specifici alimenti o classi di alimenti:

     

    - Comitato dei Grassi e Oli, con sede in Inghilterra;

    - Comitato del Pesce e prodotti ittici, con sede in Norvegia;

    - Comitato del Latte e Prodotti lattei (presso la FAO /WHO), con sede in Nuova Zelanda;

    - Comitato della Frutta Fresca e Verdura, con sede in Messico;

    - Comitato del Cacao e prodotti a base di cioccolata, con sede in Svizzera;

    - Comitato dello Zucchero, con sede in Inghilterra;

    - Comitato della Frutta e Verdura trasformate, con sede in USA;

    - Comitato delle Proteine Vegetali, con sede in Canada;

    - Comitato dei Cereali e Legumi, con sede in USA;

    - Comitato dei Prodotti di Carne e Pollo, con sede in Danimarca;

    - Comitato delle Zuppe e Brodi, con sede in Svizzera;

    - Comitato per l’Igiene della Carne, con sede in Nuova Zelanda;

    - Comitato sulle Acque Minerali naturali, con sede in Svizzera.

     

    Guarda caso per esempio a detenere il comitato di cacao e acqua minerale c'è la Svizzera, madrina della Nestle, la più grande multinazionale del settore.

     

    Qual è il vero fine del Codex?

    Controllare la nostra alimentazione per controllare la nostra salute e renderci sempre più dipendenti da farmaci e integratori alimentari che sono sempre in mano alle multinazionali.

     

    Per esempio gli Usa a seguito di una banale salmonellosi, hanno fatto costituire il “Gruppo di Lavoro per l’Igiene Alimentare” dandone la direzione a un certo Michael Taylor, un avvocato della Monsanto (più grande produttore di sementi e pesticidi).

     

    Il risultato quindi è che colui che gestisce la “sicurezza alimentare”,  lavora per la ditta che da decenni inquina il mondo con sementi transgenici e con prodotti chimici, e ammala centinaia di milioni di persone con gli ormoni della crescita bovina.

     

    Il fine ultimo del Codex Il Codex  è di fatto nelle mani delle lobbies agroalimentari, della chimica e farmaceutica. Se per esempio il Codex definisce i “supplementi nutrizionali”, gli “integratori vitaminici” come delle “tossine” invece di semplici alimenti, sarà possibile imporre (per legge) una soglia “minima di dannosità”.

    Fonte: Disinformazione

  • libergilidalibergilida

    Pubblicato IL 11/03/2012, ORE 16:32

    Appassionato di attualità e politica, curiosità, psicologia, società, sociologia, solitudine

    Scopri di più

    Mi pare strano perchè in Italia sull'alimentazione sono severissimi ma se è vero è critico il fatto

  • staseratoccaamestaseratoccaame

    Pubblicato IL 20/02/2012, ORE 20:34

    Appassionato di

    Scopri di più

    i cibi geneticamenti modificati creano sterilità, e sono stati creati appositamente per controllare la crescita demografica, infatti dall'inizio del consumo di prodotti ogm, le nascite sono diminuite del 30%...

  • falco244falco244

    Pubblicato IL 12/02/2012, ORE 12:57

    Appassionato di cellulari, silvio berlusconi, storia e filosofia

    Scopri di più

    io non ho la risposta lo immagino .Perche' dobbiamo comprare la roba all'estero? e non aiutiamo la nostra economia ? perche' i politici si comportano cosi'

  • veleno955veleno955

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 19:01

    Appassionato di

    Scopri di più

    SI VOI SIETE  MATTI COMPLETAMENTE SGINFRATI NEL CERVELLO

  • luciano402luciano402

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 15:29

    Appassionato di

    Scopri di più

    Leggende metropolitane inutili . Pubblicate una bibliografia e ne parleremo.

    uciano

    1 commento:

  • wmandrakkkkkkkewmandrakkkkkkke

    Pubblicato IL 30/01/2012, ORE 10:48

    Appassionato di

    Scopri di più

    L'unica certezza è che la vita media di uomini e donne nel mondo occidentale è aumentata. Tutto il resto sono supposizioni.

    1 commento:

    • giesse51giesse51

      Pubblicato IL 31/01/2012, ORE 00:04

      Appassionato di

      Scopri di più

      A me pare che le supposizioni siano quelle che la vita media si sia allungata nel mondo occidentale, visto lo sterminio che giorno dopo giorno accade intorno a me (anche molto più giovani di me), e non ci sono guerre in occidente che abbassino la media.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia