In quali e quanti modi si può partorire?

Ragazzi sono incinta di 4 mesi, e sono emozionatissima, c'è tutto un mondo che non conoscevo per la preparazione al parto. Ma quali sono le possibilità? Quale è reputata la migliore? Mi vergogno un po' a chiederlo, ma è vero che c'è un tipo di parto che favorisce di più il piacere?

tardona13tardona13

Pubblicata IL 20/03/2009, ORE 12:23
3Leggi le risposte

Risposte Geniali

  • Io ho avuto due figli e ti posso assicurare che nonostante quello che ti dicono alla preparazione al parto dipende molto dalle ostetriche che ci sono e dal'ospedale. Il parto non è poi così libero come lo descrivono perchè per questioni pratiche in ospedale ti obbligano a farlo in determinate posizioni. Al primo figlio ero molto inesperta ma con il secondo avevo deciso di affrontare il travaglio in modo differente. Avevo deciso da in piedi di inginocchiarmi ad ogni contrazione, cosa che per me era molto comoda e molto meno dolorosa. Sono stata spogliata e sbattuta a forza sotto la doccia e costretta a sedermi su una scomodissima sedia di plastica da giardino modello bar. Sono stata costretta a rimanere li ferma per più di un'ora ed hanno ignorato il fatto che io ho dei problemi al ginocchio per i quali non posso rimanere ferma a lungo in una posizione senza potermi muovere. Uscita dalla doccia sono caduta in terra perchè il ginocchio non mi reggeva più e sono pure stata rimproverata. Quando ho chiesto di essere visitata sono stata completamente ignorata perchè le contrazioni del monitoraggio erano troppo deboli; così deboli che al cambio turno il capo ostetrico era venuto a mettermi il gel per l'induzione al parto ma quando mi ha visitato c'erano già i capelli del bimbo visibili!!!!!!!!! Il consiglio che ti do io è di informarti bene nell'ospedale che sceglierai sulle loro procedure ed al momento fatidico di far VALERE I TUOI DIRITTI, perchè spesso approfittando della tua situazione di debolezza fanno un po quello che vogliono.

  • Si chiama nascita orgasmica: durante il travaglio e il parto non e' raro provare un lungo e intenso orgasmo, c'è anche chi racconta le sue sensazioni durante un parto in acqua lungo ben 12 ore: "il mio corpo intero ha cominciato a tremare, e ho cominciato a ridere e piangere". Queste le testimonianze di alcune donne. A quanto pare il sesso in gravidanza non è poi così raro.

  • Ciao ecco l'elenco dei metodi per partorire:Naturale:si tratta di un parto normale, che non ha subito interferenze, interventi medici (come l'induzione, l'analgesia epidurale o la somministrazione di ossitocina) o interventi ostetrici, come l'episitomia, spesso eseguiti di routine. Attivo: la donna è protagonista attiva; durante il travaglio e il parto ogni mamma deve essere libera di scegliere da attiva protagonista quali mosse fare in quel momento. Le viene concessa totale libertà di movimento e di assumere tutte le posizioni che preferisce. Può quindi partorire in piedi, accovacciata,appoggiata al compagno, a carponi o nel letto. Può utilizzare degli strumenti che possono aiutarla: una liana o la spalliera, lo sgabello olandese, letti ribassati, palloni, materassini. La posizione litotomica, cioè sdraiata sulla schiena, non ha nulla di fisiologico e naturale.Dolce: è un parto dove il neonato deve essere accolto senza violenza, con tranquillità, in un ambiente comodo e accogliente. La mamma non deve essere disturbata da altre persone.l parto in acqua: molte donne lo scelgono per avere sollievo durante e dopo il parto. Molte ricerche hanno dimostrato che il parto in acqua non soltanto è sicuro per la madre ed il bambino.

Aiuto

Per informazioni e problemi relativi ai Servizi Community

Aiuto

Fai una domanda

Invia